GLI ECO BLOGGER

Critica dell’acquisto sostenibile: il giusto fornitore di energia elettrica

di matteo Jarre
del 26 febbraio 2015

Si dice spesso che l’unico potere rimasto alle persone sia legato alle cose che consumano e…

Dipingere il buio, spunti sulla luce in città

di Matteo Volpengo
del 16 febbraio 2015

  "Aveva trovato quel che stava cercando nella tasca interna del mantello. Sembrava…

Non si accede alla zona binari senza biglietto?

di Paolo Hutter
del 05 febbraio 2015

Arrivando col treno alla Stazione Centrale di Milano alle 10 e 45 di giovedì 5 febbraio ho…

Tari: Dio stramaledica la pizza al taglio!

di Gianluca Bertazzoli
del 29 dicembre 2015

Qualche giorno fa mi è cascato l’occhio sulle scartoffie che accompagnano il bollett…

L'auto, imprescindibile diritto umano

di Giuseppe Piras
del 13 novembre 2014

L’episodio che ha visto a Torino i Vigili assediati da cittadini in rivolta perché i…

Bici & metro: i rischi di una sperimentazione timida

di Giulio Gonella
del 04 novembre 2014

  Non è difficile prevedere la misera fine che potrebbe fare la sperimentazione d…

Leggi tutti i post

Varie

 

Energia e Clima > Varie       

Legambiente critica la riforma delle tariffe elettriche

del 24 febbraio 2015

"La soluzione proposta dall’Autorità per l’energia penalizza le famiglie e gli interventi di efficienza energetica e autoproduzione da rinnovabili” dice l'associazione a proposito della nuova struttura tariffaria contenuta nel decreto sull'efficienza energetica dello scorso luglio


Energia e Clima > Rinnovabili    > Varie       

Consumi di energia e produzione. I dati nazionali nel rapporto Istat "Noi Italia"

del 20 febbraio 2015

La produzione lorda di energia elettrica registra un valore pari a 48,1 GWh per 10 mila abitanti, in flessione rispetto al 2012. Il consumo pro capite è inferiore alla media europea e a quello degli altri paesi di grandi dimensioni. Continua ad aumentare la quota del consumo di energia elettrica coperta da fonti rinnovabili che raggiunge il 33,7 per cento nel 2013


Energia e Clima > Varie       

Cambiamenti climatici, aperto in Emilia Romagna il bando ASTER "Pioneers into Practice"

del 10 febbraio 2015

Aperto il bando su sostenibilità e cambiamenti climatici di Aster, consorzio regionale dell'Emilia Romagna per l’innovazione e la ricerca industriale. Enti di ricerca, amministrazioni pubbliche, imprese, Ong e professionisti possono aderire entro il 23 marzo


Energia e Clima > Varie       

Consumi elettrici di gennaio 2015, - 1,1% rispetto al 2014

del 09 febbraio 2015

Nel mese di gennaio 2015 la domanda di energia elettrica in Italia ha fatto registrare una flessione dell’1,1% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Considerando che gennaio 2015 ha avuto un giorno lavorativo in meno, oltre alla coincidenza di due ponti festivi a inizio anno, ma una temperatura inferiore di circa un grado, la richiesta di 26,4 miliardi di kWh corrisponde a una flessione del 2,0% (fonte Terna.it)


Energia e Clima > Varie       

Cambiamento climatico, le temperature delle città Usa nel 2100 al ritmo delle emissioni di CO2 attuale

del 09 febbraio 2015

Climate Central ha prodotto una mappa che mostra per circa 700 città statunitensi quanto saranno freddi gli inverni e calde le estati entro la fine del secolo se le emissioni di CO2 proseguiranno al ritmo odierno. A New York, ad esempio, le notti sotto zero sono 79, ma tra 85 anni si stima che saranno appena 29 (fonte ansa ambiente)


Energia e Clima > Varie       

Gasdotto Tap, il sindaco Potì dei NoTap: “Deciderà il Consiglio dei Ministri, ma daremo battaglia”

del 02 febbraio 2015

In Italia siamo alle battute finali del procedimento amministrativo. TAP attende che il Consiglio dei Ministri rilasci l’Autorizzazione Unica, in seguito avvierà i lavori di approdo del gasdotto anche in Italia, nella spiaggia di San Foca del comune di Melendugno (Salento). Eco dalle città ha contattato il sindaco Marco Potì, del fronte NoTap


Energia e Clima > Rinnovabili    > Varie       

Nel 2014 domanda elettrica nazionale in calo del 3% rispetto al 2013. Rinnovabili al 37,5%

del 30 gennaio 2015

Gli ultimi dati di Terna danno una domanda in calo del del 3%, mai così bassa in 14 anni; crolla il termoelettrico; crescono idroelettrico e fotovoltaico. Insieme le fonti rinnovabili coprono circa il 37,5% della domanda annuale (fonte qualenergia.it)


Energia e Clima > Varie       

Copenaghen, un quartiere a prova di nubifragi e cambi climatici

del 27 gennaio 2015

San Kjeld, a Copenaghen, è il primo quartiere "pronto" a contrastare gli effetti del cambiamento climatico: viale e parchi dalle forme innovative sono stati progettati per proteggere la zona della capitale danese dalle tempeste e dall'innalzamento del livello del mare


Energia e Clima > Politiche, piani generali    > Varie       

Puglia, gasdotto TAP: in Italia si attende Autorizzazione Unica. In Albania e Grecia si appalta

del 26 gennaio 2015

Dopo l'accantonamento del progetto russo "South Stream", il gasdotto che giungerà in Puglia dall'adriatico rimane strategico per l'Europa. Dall'inizio della fase istruttoria TAP Italia è giunta alle fasi conclusive ed è in attesa del rilascio della Autorizzazione Unica da parte del consiglio dei Ministri. Intervista a Giampaolo Russo, amministratore delegato di TAP Italia


Energia e Clima > Varie    > Edilizia ecoefficiente    > Smart Cities       

EnviPark e Iren, nasce a Torino una collaborazione per imprese che puntano sulla sostenibilità

del 23 gennaio 2015

Il parco scientifico torinese e la multiutility hanno siglato un accordo che riguarda programmi di ricerca applicata e innovazione nel settore Green Building ed efficienza energetica degli edifici, oltre che nell’ambito della valorizzazione di biomasse, attività di scouting tecnologico nei settori di interesse di Iren per il supporto di iniziative innovative e di technology transfer. L'obiettivo è la "crescita dell’innovazione delle imprese che puntano sulla sostenibilità"


Smog > Varie    Energia e Clima > Varie       

Valmaggia, "il nuovo Piano di risanamento della qualità dell'aria arriverà entro 18 mesi"

del 16 gennaio 2015

L'assessore all'Ambiente della Regione Piemonte, Alberto Valmaggia, ha comunicato che il nuovo Piano di risanamento della qualità dell'aria arriverà entro 18 mesi. Intanto, per non gravare sulle famiglie e per agevolare i lavori di revisioni dell'ultimo Piano, risalente al 2000, è stata deliberata la proroga al settembre 2016 dell'obbligo di sostituzione delle caldaie che superano i limiti di emissioni consentiti


Energia e Clima > Risparmio energetico    > Varie       

I consumi di energia elettrica a novembre 20014 sono calati del 3,1% rispetto all'anno precedente

del 09 gennaio 2015

Ancora giù i consumi di energia elettrica in Italia, dove la domanda è scesa dai 26.166 GWh del 2013 agli attuali 25.177 GWh. È il settore dell'industria che richiede sempre meno energia


Energia e Clima > Varie       

2014, l'anno più caldo dal 1891: il riscaldamento globale continua a crescere

del 07 gennaio 2015

Secondo i dati dell'Agenzia meteorologica giapponese (Jma) il riscaldamento risulta costante: tutti i 10 anni più caldi sono stati registrati dal 1998. Si teme un ulteriore aumento addirittura a breve, molto prima delle attese


Energia e Clima > Politiche, piani generali    > Varie       

Bollette, da gennaio costi in calo: elettricità -3% e gas -0,3%

del 30 dicembre 2015

L’Autorità per l’energia e il gas ha aggiornato le tariffe, come fa ogni tre mesi, rivedendo al ribasso i prezzi in seguito al calo dei costi per l’acquisto della materia prima. Il risparmio medio per la famiglia tipo sarà di 72 euro all'anno


Energia e Clima > Varie       

I consumi energetici delle famiglie | rapporto Istat 2014

del 17 dicembre 2014

Dall'indagine emerge che la spesa media è di circa 1635 euro a famiglia ma con grandi differenze territoriali, al Nord infatti la media è circa di 1800 euro, con punte di 2 mila in Valle d'Aosta, e di 1400 al Sud, con la Sicilia che scende fino a 1200 (Dati 2013)


Energia e Clima > Varie    > Edilizia ecoefficiente       

Riqualificazione energetica nelle scuole di Torino. Lavolta: "obiettivo è il miglioramento del comfort nelle scuole rispettando l'ambiente"

del 16 dicembre 2014

A Torino la Giunta comunale ha approvato su proposta dell'assessore all'Ambiente Enzo Lavolta alcuni interventi di riqualificazione energetica nelle centrali termiche di alcuni edifici scolastici


Energia e Clima > Kyoto e CO2    > Varie       

Legambiente: "La Cop 20 di Lima si chiude con un nulla di fatto"

del 15 dicembre 2014

L'associazione commenta negativamenete la chiusura della conferenza sul clima in Perù: "Pericolosa battuta d’arresto nei negoziati. Senza una ritrovata leadership europea difficilmente la Conferenza di Parigi potrà avere successo"


Energia e Clima > Kyoto e CO2    > Varie       

Clima, compromesso a Lima per la riduzione delle emissioni

del 15 dicembre 2014

Sulla base del documento approvato, i paesi firmatari s'impegnano a rispettare una serie di azioni in vista della conferenza di Parigi dell'anno prossimo, il cui obiettivo è l'adozione di un accordo universale e vincolante per limitare il riscaldamento climatico a 2 gradi. Da lì dovrebbe uscire un documento destinato a sostituire il protocollo di Kyoto dal 2020


Energia e Clima > Varie       

Conferenza Clima di Lima, il commissario Canete: "Si guarda a Parigi 2015 con ottimismo"

del 10 dicembre 2014

Il commissario Ue al clima e all'energia, Miguel Arias Canete, si dice "fiducioso" sul fatto che la presidenza dei peruviani porti risultati: "Il successo dell'accordo globale di Parigi 2015 dipende da Lima. Non c'è molto tempo e c'è tanto da fare"


Energia e Clima > Varie       

In Italia energia costa 30% in più rispetto a media Ue

del 10 dicembre 2014

L'energia elettrica in Italia costa il 30% in più rispetto alla media dell'Unione europea: a pagarne le spese, in termini di competitività, sono soprattutto le piccole e medie imprese, come quelle del settore chimico, della plastica e della gomma. Gli unici a tirare un sospiro di sollievo sono gli utenti domestici con bassi consumi, che invece risparmiano pagando il 7% in meno rispetto agli altri Paesi europei


ZappaMI

 

Cartoni della pizza usati. Dove li buttate?

Si calcola che ogni giorno in Italia si consumino un milione e trecentomila pizze d'asporto..una grande massa






» commenti (0)

Conai

 

Comieco CiAl Ricrea

 

Meno rifiuti 2014

 

RSS Valido!