FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

L'auto, imprescindibile diritto umano

di Giuseppe Piras
del 13 novembre 2014

L’episodio che ha visto a Torino i Vigili assediati da cittadini in rivolta perché i…

Discorsone sulle Cartoniadi di Torino (con proposte forti in fondo)

di Paolo Hutter
del 07 novembre 2014

Partiamo in salita con queste prime Cartoniadi torinesi. La carta e il cartone raccolti da Cartes…

Bici & metro: i rischi di una sperimentazione timida

di Giulio Gonella
del 04 novembre 2014

  Non è difficile prevedere la misera fine che potrebbe fare la sperimentazione d…

A tu per tu con Terra Madre, una testimonianza dal Salone del Gusto

di Matteo Volpengo
del 27 ottobre 2014

Cibo, volti, sguardi. Poter viaggiare, nell’arco di poche decine di metri, dalle Filipp…

Desmontegada in val di Fiemme e l’arte di organizzare la raccolta dei rifiuti

di Antonio Castagna
del 09 ottobre 2014

Per i rifiuti ho una vera passione che spesso mi porta a farmi delle domande: quando li individ…

A furia di combattere lo spreco di cibo...storia di una brioche

di Sobria Martinez
del 25 settembre 2014

Chi ha lasciato una brioche al cioccolato  integra  giovedi mattina 25 settembre alla s…

Il mio viaggio sulla Brebemi deserta

di Michele Merola
del 11 settembre 2014

Tornando dalle vacanze dal Nord-est ho voluto percorrere la Brebemi: è stato solo qualche …

Plastica, la riciclabilità si valuta con RecyClass

di Silvia Ricci
del 09 settembre 2014

Evitare che le materie plastiche non siano altro che rifiuti conviene, ed è ormai necessar…

Terra dei Paduli

di Gabriele Del Carlo
del 05 settembre 2014

Campagne dove un tempo sorgevano lussureggianti foreste di querce e lecci, oggi ospitano ulivi se…

Leggi tutti i post

Olimpiadi

 

Sostenibilità > Varie    > Olimpiadi    > Expo 2015       

Eventi certificati "green": anche l'Italia recepisce la norma ISO 20121

del 03 aprile 2014

L’Ente Nazionale Italiano di Unificazione (UNI) ha recepito la norma internazionale ISO 20121, adottata per la prima volta nel 2012 in occasione delle Olimpiadi di Londra. Una fiera, una convention o un concerto totalmente sostenibili: ora si potrà fare anche in Italia


Sostenibilità > Olimpiadi    > Expo 2015       

EXPO 2015 e RIO 2016, strategia comune per la sostenibilità

del 19 dicembre 2013

Expo 2015 come grande occasione per lanciare un nuovo modello, esportabile in ambito internazionale, di sostenibilità ambientale per i grandi eventi, in vista delle Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016. L'incontro Expo 2015 Milano e Comitato Olimpico Rio si è tenuto al Politecnico, con il sostegno del Ministero dell'Ambiente


Sostenibilità > Olimpiadi       

Olimpiadi 2024, Maroni: "Milano é pronta" | Video

del 12 settembre 2013

Olimpiadi 2024 a Roma o Milano? Secondo il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, Milano é pronta. Ma é ancora presto per decidere, come dice nella video intervista.


Sostenibilità > Olimpiadi       

Da Roma2020 a Roma2024: saranno ascoltati gli ambientalisti?

del 11 settembre 2013

In attesa di dichiarazioni certe e pareri da parte degli ambientalisti riguardo la possibile candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024, rivediamo quali erano le posizioni poco più di un anno fa, quando il sindaco Gianni Alemanno pensava ad una Roma 2020. Vedremo se questa volta il Sindaco Ignazio Marino ne terrà conto.


Sostenibilità > Olimpiadi       

Roma 2024: sì o no? Qualche parere arriva dalla rete

del 11 settembre 2013

E' partito il TotoOlimpiadi 2024: secondo Enrico Letta l'Italia è pronta per questa sfida e Roma è in cima alla lista delle candidate. Il web che ne pensa? Abbiamo dato un'occhiata ai blog e ai siti più seguiti.


Sostenibilità > Olimpiadi       

Roma o Milano, purché sia Olimpica. L'Italia verso le Olimpiadi del 2024

del 10 settembre 2013

A Tokyo le Olimpiadi 2020. E all'Italia? Per Letta c'é la possibilità di candidare il nostro Paese per il 2024. Ed é subito scontro tra Roma e Milano: quale delle due città sarebbe migliore per un evento simile? Sempre ammesso che l'Italia sia in grado di gestire un'Olimpiade in maniera adeguata senza spreco di risorse e senza danni ulteriori per l'ambiente.


Sostenibilità > Olimpiadi       

Olimpiadi di Londra, un anno dopo: il governo dà i numeri, ma la realtà è diversa

del 01 agosto 2013

A 365 giorni di distanza dalla fine dei Giochi 2012, i ministri di David Cameron hanno pubblicato un report che celebra il successo economico-politico della kermesse. Ma alcuni studi pubblicata da BBC, Guardian e Independent dicono l'esatto contrario - da Il Fatto Quotidiano.it del 01.08.2013


Sostenibilità > Olimpiadi       

Londra 2012, intervista a Meredith Alexander, ex membro della commissione per la sostenibilità dei giochi

del 09 agosto 2012

Meredith Alexander, attivista politica e attuale campaign director di Avaaz, nel gennaio scorso rassegnò le dimissioni dalla Commissione per la sostenibilità di London 2012, dopo che lo sponsor olimpico Dow Chemical, responsabile del disastro ambientale di Bhopal, venne ritenuto dalla stessa commissione un’ “azienda responsabile”. Con questa vicenda sempre sullo sfondo, abbiamo parlato dell’eco-sostenibilità di quelle che erano state annunciate come le Olimpiadi più verdi della storia


Sostenibilità > Olimpiadi       

Tutto scorre, anche il traffico di Londra: merito del televoro?

del 02 agosto 2012

A quanto pare, Londra ha retto il colpo: nonostante l’invasione olimpica, le corsie riservate, i taxisti e Cassandre che ipotizzavano giorni da Apocalisse, il traffico a Londra scorre. Di più, sarebbe calato del 30%, grazie ai londinesi disertori che hanno abbandonato la città, l’auto e perfino l’ufficio, lavorando – quando possibile - dal computer di casa. E di telelavoro discute anche la Camera di Commercio…


Sostenibilità > Olimpiadi       

A Londra il taxi diventa un hotel

del 02 agosto 2012

Il cab londinese del tassista David Weekes si è trasformato, in occasione dei giochi olimpici, in una comoda camera in cui dormire dove si vuole


Sostenibilità > Olimpiadi       

Eco dalla Città Olimpica: tutti gli aggiornamenti su Londra 2012

del 27 luglio 2012

Lo smog, i trasporti, l'energia, i rifiuti, la contestazione agli sponsor e il destino delle strutture olimpiche dopo i Giochi: una raccolta degli articoli più recenti di Eco dalle Città sulle Olimpiadi di Londra 2012. Saranno davvero i Giochi più verdi della storia? In continuo aggiornamento...


Mobilità > Trasporto pubblico    Sostenibilità > Olimpiadi       

Londra, niente blocchi contro il traffico olimpico: si punta su corsie riservate e mezzi pubblici

del 26 luglio 2012

Smog e traffico, Londra decide per una linea morbida: niente blocchi, ma corsie riservate e mezzi pubblici, tra cui la nuova funivia che collega il centro congressuale e fieristico ExCel all’O2 Arena di Greenwich. Per la flotta olimpica, parzialmente elettrica, il limite fissato per la media delle emissioni è 120 grammi di CO2/km. Ma sull’efficacia e l’ecosostenibilità di queste scelte qualcuno avanza dubbi…


Sostenibilità > Olimpiadi       

Londra 2012, il dibattito sulla sostenibilità dei giochi in campo energetico

del 26 luglio 2012

“Alcune promesse non verranno mantenute, siamo soprattutto delusi per il fallimento degli obiettivi concernenti l’energia rinnovabile”, dichiara il direttore di Bio Regional. Il Comitato organizzativo non ci sta e risponde: “Abbiamo rispettato lo spirito di quanto promesso, lasceremo un’eredità positiva”


Sostenibilità > Olimpiadi       

Londra 2012, nuovi impianti: quale destino dopo i Giochi?

del 25 luglio 2012

Il sindaco Boris Johnson assicura il pieno riutilizzo, ma non tutti sono d’accordo. Il rischio maggiore è che gli impianti costruiti per le Olimpiadi vengano abbandonati ad un destino di inutilizzo al termine della manifestazione, risultando un’eredità ben poco sostenibile per i londinesi


Sostenibilità > Olimpiadi       

Londra 2012. Le Olimpiadi provano ad essere sostenibili partendo da "zero rifiuti"

del 17 luglio 2012

Gli organizzatori dei giochi di Londra 2012 provano ad organizzare le prime Olimpiadi “rifiuti zero” puntando ad eliminare il ricorso alla discarica. Tra le altre misure per le Olimpiadi “verdi”, l'utilizzo di strutture già esistenti e la promozione della mobilità dolce


Smog > Dati    Sostenibilità > Varie    > Olimpiadi       

Clean Air in London: “Il biossido d'azoto a Londra è peggio che a Pechino. Perché nessuno ne parla?”

del 11 luglio 2012

Se lo stesso Boris Johnson ha diffuso un rapporto sugli effetti letali dello smog, perché nessuno dice che le “Olimpiadi più Verdi della Storia” saranno ospitate da una città che ha livelli di NO2 più alti di Pechino? Simon Birkett, il fondatore di CAL, l'organizzazione no profit di ecologisti inglesi, lancia un appello ai media e alle autorità, perché nella lotta allo smog si mettano davvero ai blocchi di partenza. (Aggiornamento sui livelli di biossido d'azoto di Pechino)


Sostenibilità > Olimpiadi       

Olimpiadi di Londra. “Greenwash gold 2012”, la protesta ambientalista sotto gli uffici del comitato olimpico

del 19 giugno 2012

Alcuni promotori della campagna “Greenwash gold 2012” hanno messo in atto una protesta sotto gli uffici del LOCOG, il comitato olimpico di London 2012, reo secondo i dimostranti di non aver mai accettato un confronto con le organizzazioni ambientaliste che contestano la sponsorizzazione di giochi olimpici da parte di aziende responsabili di gravi danni ambientali


Sostenibilità > Olimpiadi       

Londra: sfruttare le Olimpiadi per contrastare le emissioni

del 11 maggio 2012

L’organizzazione ambientalista Global Action Plan: l’afflusso di visitatori per i giochi olimpici dovrebbe essere un’occasione per le aziende per ridurre il loro impatto ambientale, soprattutto limitando i viaggi dei dipendenti e promuovendo il lavoro “da remoto”


Sostenibilità > Olimpiadi       

Olimpiadi 2012: quale sponsor vincerà la medaglia d’oro del Greenwashing?

del 24 aprile 2012

La campagna “Greenwash gold 2012”, promossa dalle associazioni London Mining Network, Bhopal Medical Appeal e UK Tar Sands Network, stabilirà attraverso un voto on line aperto a tutti lo sponsor olimpionico che maggiormente usa in modo strumentale l'ambiente per “lavare” la propria immagine


Sostenibilità > Olimpiadi       

Un team di scienziati per monitorare l’inquinamento di Londra durante le Olimpiadi

del 10 aprile 2012

La squadra – composta da ricercatori dell'Università di Leicester - sistemerà dei monitor sopra le strade di Londra nei mesi di luglio e agosto per misurare l’inquinamento dell'aria in alcune zone della capitale britannica durante i Giochi Olimpici


ZappaMI

 

Multare chi non rispetta le regole della differenziata?

Oltre le Cartoniadi.. La raccolta differenziata è un obbligo regolamentato, che prevede sanzioni. Ma in pratica è giusto e opportuno che le aziende dei rifiuti e i comuni si attivino per multare?





» commenti (1)

Conai

 

Comieco Corepla Ricrea CiAl

 

Meno rifiuti 2014

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter