GLI ECO BLOGGER

Critica dell’acquisto sostenibile: il giusto fornitore di energia elettrica

di matteo Jarre
del 26 febbraio 2015

Si dice spesso che l’unico potere rimasto alle persone sia legato alle cose che consumano e…

Dipingere il buio, spunti sulla luce in città

di Matteo Volpengo
del 16 febbraio 2015

  "Aveva trovato quel che stava cercando nella tasca interna del mantello. Sembrava…

Non si accede alla zona binari senza biglietto?

di Paolo Hutter
del 05 febbraio 2015

Arrivando col treno alla Stazione Centrale di Milano alle 10 e 45 di giovedì 5 febbraio ho…

Tari: Dio stramaledica la pizza al taglio!

di Gianluca Bertazzoli
del 29 dicembre 2015

Qualche giorno fa mi è cascato l’occhio sulle scartoffie che accompagnano il bollett…

L'auto, imprescindibile diritto umano

di Giuseppe Piras
del 13 novembre 2014

L’episodio che ha visto a Torino i Vigili assediati da cittadini in rivolta perché i…

Leggi tutti i post

Secondarie > Smog

Limite di velocità sulle strade provinciali extraurbane


 

Comunicato stampa della Provincia di Milano

 

giovedì 17 febbraio 2011 22:38

 

In considerazione con la situazione di elevato inquinamento dell'aria, dal 14 febbraio stabilito il limite massimo di velocità di 70 Km/h. Info online


La Provincia di Milano con un'ordinanza del 14 febbraio scorso ha istituito il limite di velocità di 70 Km/h su tutte le strade provinciali extraurbane, salvo non siano già vigenti limiti uguali o inferiori.

Tale limitazione sarà resa nota al pubblico mediante l’apposizione di adeguata segnaletica, secondo le norme previste dal Codice della Strada e sarà data ampia diffusione con la comunicazione mediante il sito istituzionale della Provincia, televideo, i principali organi di stampa, la centrale operativa della Polizia Provinciale.
Per le violazioni trovano applicazione le sanzioni, comprese tra euro 74,00 ed euro 296,00, previste dall’art. 6 comma 14 del Codice della Strada (D.Lgs. n. 285 del 30.04.1992).

La misura si è resa necessaria a causa della concentrazione degli agenti inquinanti presenti nell’atmosfera di Milano e del relativo hinterland che ha superato le soglie di guardia per un numero di giorni superiore al limite previsto dalle direttive europee di riferimento.
Il traffico viabilistico contribuisce di fatto all’emissione in atmosfera dei gas e dei particolati inquinanti e la riduzione delle velocità lungo le strade consente la riduzione delle emissioni inquinanti.


 

 

Cartoni della pizza usati. Dove li buttate?

Si calcola che ogni giorno in Italia si consumino un milione e trecentomila pizze d'asporto..una grande massa






» commenti (0)

RSS Valido!