FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

Invasioni digitali anche nel Lodigiano, 24 aprile – 4 maggio 2014

di Michele Merola
del 22 aprile 2014

In questo blog si sostiene convintamente che la cultura e il turismo dovrebbero essere la risorsa…

Strisce blu: tra automobilisti, Comuni e mobilità nuova

di Giulio Gonella
del 01 aprile 2014

In questi ultimi giorni di annunci, polemiche e smentite, non è scontato ribadire il ruolo…

Treno perso, poi recuperato, telefono caduto, poi salvato. Rocambolismi

di Paolo Hutter
del 29 marzo 2014

Rocambolesco, conoscete il termine?  Dunque stamane  dovevo prendere  l' 8 e 5…

Pedalare è la risposta

di Giuseppe Piras
del 17 marzo 2014

Ci sono domande che ti spiazzano e anche se la risposta è lampante non è così…

Regno Unito: la Grande Distribuzione taglia le emissioni di Co2 del 25%

di Silvia Ricci
del 14 febbraio 2014

Meno 25% di emissioni di Co2 entro il 2020 come valore assoluto è il nuovo obiettivo per i…

Telelavoro uguale migliore qualità del vivere urbano

di Paolo Piacentini
del 06 febbraio 2014

L'iniziativa del Comune di Milano sul telelavoro o "lavoro agile" come è sta…

Neve e pedali: "Che faccio, lascio?"

di Bru Diarist
del 31 gennaio 2014

La neve che sta imbiancando alcune città del nord Italia in questi giorni della merla del …

C’è un mondo al di là delle Alpi

di Gabriele Del Carlo
del 28 gennaio 2014

Benvenuti a tutti in questa nuova pagina. Su questo blog non tratteremo molto di cosa si fa e…

"Cartesio? Neanche ricordo l’ultima volta che sono passati!”

di Lorenzo Fracastoro
del 17 gennaio 2014

Oggi, mentre sfrecciavo in bici davanti alla copisteria di Via Guastalla angolo Via Artisti,…

Leggi tutti i post

Mobilità > Biciclette

Bike sharing con pensiline fotovoltaiche a Lecce, Cerignola e nel Parco Nazionale del Gargano


 

Insieme al Parco Nazionale del Gargano, i comuni di Cerignola, Lecce, Maglie, Acquarica del capo, Miggiano e Minervino di Lecce sono i 7 soggetti ammessi, nella graduatoria del bando ministeriale “Bike sharing e fonti rinnovabili”. Il cofinanziamento servirà alla realizzazione di progetti di bike sharing con pensiline fotovoltaiche. Esclusi i comuni di Bari, Brindisi e Trani

 

di Giuseppe Miccoli
venerdì 25 febbraio 2011 18:07

 

Bike sharing con pensiline fotovoltaiche a Lecce, Cerignola e nel Parco Nazionale del Gargano
clicca sull'immagine per ingrandire

Il ministero dell'Ambiente ha pubblicato la graduatoria dei progetti ammessi a valutazione per il bando “Bike sharing e fonti rinnovabili”. L'iniziativa è finalizzata al cofinanziamento, attraverso l'esborso di contributi in conto capitale, di progetti che consentano la riduzione delle emissioni climalteranti.
Verranno finanziati in particolare i progetti di bike sharing associati a sistemi di alimentazione elettrica da fonti rinnovabili, soprattutto pensiline fotovoltaiche.

Sui 64 progetti ammessi al cofinanziamento (ma i fondi sono sufficienti solo per i primi 57!) c’è quello di Acquarica del capo (14°), che usufruirà di 162.000€. Il Parco Nazionale del Gargano (17°), il comune di Maglie (19°) il comune di Minervino di Lecce (24°) usufruiranno rispettivamente di 395.000€, 347.000€ e 359.000€.

Nel capoluogo salentino, 33°, con un confinanziamento iniziale di 391.000€, verranno installate quattro pensiline fotovoltaiche che serviranno ad alimentare biciclette con la pedalata assistita e saranno destinate a persone con difficoltà di deambulazione. “Questo finanziamento – ha dichiarato l’assessore al traffico e alla Mobilità del Comune di Lecce, Giuseppe Ripa – riguarda il Piano quadro della ciclabilità che passerà presto all’esame del consiglio comunale e che porterà Lecce a diventare l’ottava città in Italia a dotarsi di questo strumento”.

Il Comune di Cerignola, (37°) riceverà un esborso pari a 242.000€; i restanti 107.612€, li spenderà l'Amministrazione comunale con opere di urbanizzazione primaria, che avranno un costo di 171mila euro, per la creazione di una pista ciclabile, di un impianto fotovoltaico e della pubblica illuminazione, mentre le postazioni per il bike sharing e il sistema di gestione costeranno 86mila euro.
"Da sottolineare - dice l'Assessore ai Lavori Pubblici Savino Santoro - è il fatto che daremo vita a una sorta di anello, un circuito sia per i ciclisti che per i podisti, partirà dal velodromo, costeggerà il bowling e costituirà una sorta di completamento della la bretella tra via San Marco e via Tiro a Segno. In questo tratto verrà potenziata la pubblica illuminazione. Questi interventi – ha concluso l’assessore - verranno realizzati dalla "ECO-logica Srl" di Bari e faranno parte del Piano Triennale delle opere pubbliche 2011-2013”.

Ultimo comune pugliese ammesso ai finanziamenti il progetto eco sostenibile di Miggiano con un cofinanziamento pari a 332.000€.

Esclusi dal finanziamento i progetti di San Severo, Trani (82°), Galatina, Brindisi (117°), Margherita di Savoia, Bari (183°), Palagiano, Corato, Lesina, Melissano e Cisternino. Il progetto che ha ottenuto il punteggio più alto è stato presentato dal Comune di Chamonix, in provincia di Aosta, mentre l'ultimo soggetto aggiudicatario è l'Ente parco Arcipelago della Maddalena.


 

 


Notizie correlate


» Bando “Bike sharing e fonti rinnovabili”, il ministero dell'Ambiente pubblica la graduatoria


 

Regione Puglia

 

Inchiostro Verde laterale Unione Europea (Puglia)

 

Minori incassi dalla sosta. Perchè?

Da Torino a Messina, passando per Milano e Bologna. Negli ultimi anni i bilanci comunali hanno visto entrare sempre meno incassi dalle strisce blu, con cali progressivi fino a 8-9 punti percentuali sull’anno precedente




» commenti (0)

Conai

 

Comieco CoReVe Rilegno CiAl Ricrea Corepla

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter