FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

Come riduco l'uso dei rasoietti usa e getta

di Paolo Hutter
del 19 settembre 2014

Salve.  Nell'avvicinarsi della Settimana Europea della Riduzione  dei Rifiuti, …

Il mio viaggio sulla Brebemi deserta

di Michele Merola
del 11 settembre 2014

Tornando dalle vacanze dal Nord-est ho voluto percorrere la Brebemi: è stato solo qualche …

Plastica, la riciclabilità si valuta con RecyClass

di Silvia Ricci
del 09 settembre 2014

Evitare che le materie plastiche non siano altro che rifiuti conviene, ed è ormai necessar…

Terra dei Paduli

di Gabriele Del Carlo
del 05 settembre 2014

Campagne dove un tempo sorgevano lussureggianti foreste di querce e lecci, oggi ospitano ulivi se…

Una notizia buona e una cattiva

di Giuseppe Piras
del 30 luglio 2014

I giornali riportano una notizia buona e una cattiva. La notizia cattiva è che il Mini…

La raccolta differenziata non è (solo) un affare per specialisti

di Antonio Castagna
del 22 luglio 2014

Venerdì 18 luglio ho presentato il mio libro "Tutto è monnezza" a Barrier…

Le recensioni di Cinemambiente: Nella terra dei fuochi

di Eco Spettatore
del 07 giugno 2014

di Angela Conversano “Terra dei fuochi” è l'espressione che risalta ne…

Le recensioni di Cinemambiente: Endless Roads

di Eco Spettatore
del 07 giugno 2014

di Angela Conversano Endless Roads è la storia della tenacia di una donna che vive a Zhe…

Recensioni di Cinemambiente: Divide in Concorde. ( Divieto alle bottiglie in plastica per l'acqua)

di Eco Spettatore
del 03 giugno 2014

di  Paolo Hutter     Se guardi "Divide in Concorde" hai l'imp…

Leggi tutti i post

Mobilità > Biciclette

Bike sharing con pensiline fotovoltaiche a Lecce, Cerignola e nel Parco Nazionale del Gargano


 

Insieme al Parco Nazionale del Gargano, i comuni di Cerignola, Lecce, Maglie, Acquarica del capo, Miggiano e Minervino di Lecce sono i 7 soggetti ammessi, nella graduatoria del bando ministeriale “Bike sharing e fonti rinnovabili”. Il cofinanziamento servirà alla realizzazione di progetti di bike sharing con pensiline fotovoltaiche. Esclusi i comuni di Bari, Brindisi e Trani

 

di Giuseppe Miccoli
venerdì 25 febbraio 2011 18:07

 

Bike sharing con pensiline fotovoltaiche a Lecce, Cerignola e nel Parco Nazionale del Gargano
clicca sull'immagine per ingrandire

Il ministero dell'Ambiente ha pubblicato la graduatoria dei progetti ammessi a valutazione per il bando “Bike sharing e fonti rinnovabili”. L'iniziativa è finalizzata al cofinanziamento, attraverso l'esborso di contributi in conto capitale, di progetti che consentano la riduzione delle emissioni climalteranti.
Verranno finanziati in particolare i progetti di bike sharing associati a sistemi di alimentazione elettrica da fonti rinnovabili, soprattutto pensiline fotovoltaiche.

Sui 64 progetti ammessi al cofinanziamento (ma i fondi sono sufficienti solo per i primi 57!) c’è quello di Acquarica del capo (14°), che usufruirà di 162.000€. Il Parco Nazionale del Gargano (17°), il comune di Maglie (19°) il comune di Minervino di Lecce (24°) usufruiranno rispettivamente di 395.000€, 347.000€ e 359.000€.

Nel capoluogo salentino, 33°, con un confinanziamento iniziale di 391.000€, verranno installate quattro pensiline fotovoltaiche che serviranno ad alimentare biciclette con la pedalata assistita e saranno destinate a persone con difficoltà di deambulazione. “Questo finanziamento – ha dichiarato l’assessore al traffico e alla Mobilità del Comune di Lecce, Giuseppe Ripa – riguarda il Piano quadro della ciclabilità che passerà presto all’esame del consiglio comunale e che porterà Lecce a diventare l’ottava città in Italia a dotarsi di questo strumento”.

Il Comune di Cerignola, (37°) riceverà un esborso pari a 242.000€; i restanti 107.612€, li spenderà l'Amministrazione comunale con opere di urbanizzazione primaria, che avranno un costo di 171mila euro, per la creazione di una pista ciclabile, di un impianto fotovoltaico e della pubblica illuminazione, mentre le postazioni per il bike sharing e il sistema di gestione costeranno 86mila euro.
"Da sottolineare - dice l'Assessore ai Lavori Pubblici Savino Santoro - è il fatto che daremo vita a una sorta di anello, un circuito sia per i ciclisti che per i podisti, partirà dal velodromo, costeggerà il bowling e costituirà una sorta di completamento della la bretella tra via San Marco e via Tiro a Segno. In questo tratto verrà potenziata la pubblica illuminazione. Questi interventi – ha concluso l’assessore - verranno realizzati dalla "ECO-logica Srl" di Bari e faranno parte del Piano Triennale delle opere pubbliche 2011-2013”.

Ultimo comune pugliese ammesso ai finanziamenti il progetto eco sostenibile di Miggiano con un cofinanziamento pari a 332.000€.

Esclusi dal finanziamento i progetti di San Severo, Trani (82°), Galatina, Brindisi (117°), Margherita di Savoia, Bari (183°), Palagiano, Corato, Lesina, Melissano e Cisternino. Il progetto che ha ottenuto il punteggio più alto è stato presentato dal Comune di Chamonix, in provincia di Aosta, mentre l'ultimo soggetto aggiudicatario è l'Ente parco Arcipelago della Maddalena.


 

 


Notizie correlate


» Bando “Bike sharing e fonti rinnovabili”, il ministero dell'Ambiente pubblica la graduatoria


 

Fiera del levante 120px

 

Meno rifiuti 2014

 

Aiutaci a scegliere il titolo del ...

"Diario e concorso delle scuole Primarie di Milano impegnate contro lo speco di cibo": è questa, l'iniziativa che stiamo per varare. Vorremmo darle un titolo sintetico, che sarà sempre accompagnato da un sottotitolo esplicativo. Quale titolo sceglieresti?






» commenti (3)

Conai

 

Corepla Comieco CiAl Ricrea

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter