FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

Strisce blu: tra automobilisti, Comuni e mobilità nuova

di Giulio Gonella
del 01 aprile 2014

In questi ultimi giorni di annunci, polemiche e smentite, non è scontato ribadire il ruolo…

Treno perso, poi recuperato, telefono caduto, poi salvato. Rocambolismi

di Paolo Hutter
del 29 marzo 2014

Rocambolesco, conoscete il termine?  Dunque stamane  dovevo prendere  l' 8 e 5…

Pedalare è la risposta

di Giuseppe Piras
del 17 marzo 2014

Ci sono domande che ti spiazzano e anche se la risposta è lampante non è così…

Regno Unito: la Grande Distribuzione taglia le emissioni di Co2 del 25%

di Silvia Ricci
del 14 febbraio 2014

Meno 25% di emissioni di Co2 entro il 2020 come valore assoluto è il nuovo obiettivo per i…

Telelavoro uguale migliore qualità del vivere urbano

di Paolo Piacentini
del 06 febbraio 2014

L'iniziativa del Comune di Milano sul telelavoro o "lavoro agile" come è sta…

Neve e pedali: "Che faccio, lascio?"

di Bru Diarist
del 31 gennaio 2014

La neve che sta imbiancando alcune città del nord Italia in questi giorni della merla del …

C’è un mondo al di là delle Alpi

di Gabriele Del Carlo
del 28 gennaio 2014

Benvenuti a tutti in questa nuova pagina. Su questo blog non tratteremo molto di cosa si fa e…

"Cartesio? Neanche ricordo l’ultima volta che sono passati!”

di Lorenzo Fracastoro
del 17 gennaio 2014

Oggi, mentre sfrecciavo in bici davanti alla copisteria di Via Guastalla angolo Via Artisti,…

Leggi tutti i post

Mobilità > Sosta e ZTL
> Trasporto pubblico

Mobilità sostenibile nel centro storico di Napoli: le iniziative del comune


 

L'assessore alla Mobilità Anna Donati ha presentato le proposte: maxi Ztl, nuove aree pedonali, incremento del trasporto pubblico e disincentivi all'utilizzo dell'auto. Tutto finalizzato alla riduzione dell'inquinamento acustico ed atmosferico. Da fine luglio la fase pilota

 

venerdì 15 luglio 2011 16:21

 

Mobilità sostenibile nel centro storico di Napoli: le iniziative del comune
clicca sull'immagine per ingrandire

L'Assessore alla Mobilità del comune di Napoli Anna Donati ha presentato la proposta di una maxi ZTL e di nuove aree pedonali del Centro Storico che sarà inviata alle Municipalità e illustrata alle Associazioni dei Commercianti, alle Categorie e a tutte le Associazioni del Centro Storico che saranno consultate sul pacchetto di provvedimenti. Un pacchetto di proposte che sarà attuato a partire da fine luglio, in modo progressivo, per essere poi attuato a pieno regime dal mese di ottobre.

Come previsto nel programma del Sindaco de Magistris, l'obiettivo è ridurre l'inquinamento acustico ed atmosferico, la congestione e il traffico di automobili, la sosta abusiva, l'uso illegale delle corsie preferenziali, migliorare la velocità del trasporto pubblico e aumentare gli spazi a disposizione dei pedoni per far tornare a respirare l'area centrale della città. Novità importante della nuova maxi ZTL è l'inclusione di via Duomo, che sarà dedicata al trasporto pubblico, ai residenti e ai veicoli per il carico e lo scarico merci. Ne risulteranno quindi valorizzate l'area storica del Duomo e la vocazione commerciale della via.

Trasporto pubblico. In alternativa all'utilizzo dell'automobile viene incentivato l'uso del trasporto pubblico e, in particolare, del sistema metropolitano su ferro. Sarà aumentato il numero delle aree disponibili per la sosta dei residenti e quello dei parcheggi utili a creare l'interscambio con il trasporto pubblico e verrà istituita una nuova linea di bus a servizio dell'area centrale che consentirà di accedere al Centro Storico in modo agevole.

Una campagna pubblicitaria illustrerà sia i provvedimenti di circolazione, sia le alternative per arrivare al centro di Napoli con i mezzi pubblici, magari lasciando l'auto nei parcheggi di interscambio.


 

 


 

Rainbow MagicLand

 

Minori incassi dalla sosta. Perchè?

Da Torino a Messina, passando per Milano e Bologna. Negli ultimi anni i bilanci comunali hanno visto entrare sempre meno incassi dalle strisce blu, con cali progressivi fino a 8-9 punti percentuali sull’anno precedente




» commenti (0)

Conai

 

Rilegno CoReVe Corepla CiAl Comieco Ricrea

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter