GLI ECO BLOGGER

Tari: Dio stramaledica la pizza al taglio!

di Gianluca Bertazzoli
del 11 dicembre 2014

Qualche giorno fa mi è cascato l’occhio sulle scartoffie che accompagnano il bollett…

E' un lavoro sporco, ma qualcuno lo vuole fare. - Considerazioni post-cartoniadi

di Matteo Volpengo
del 30 novembre 2014

Sono finite le Cartoniadi. Finito il volantinaggio porta a porta, negozio a negozio. Finita la ra…

L'auto, imprescindibile diritto umano

di Giuseppe Piras
del 13 novembre 2014

L’episodio che ha visto a Torino i Vigili assediati da cittadini in rivolta perché i…

Discorsone sulle Cartoniadi di Torino (con proposte forti in fondo)

di Paolo Hutter
del 07 novembre 2014

Partiamo in salita con queste prime Cartoniadi torinesi. La carta e il cartone raccolti da Cartes…

Bici & metro: i rischi di una sperimentazione timida

di Giulio Gonella
del 04 novembre 2014

  Non è difficile prevedere la misera fine che potrebbe fare la sperimentazione d…

Desmontegada in val di Fiemme e l’arte di organizzare la raccolta dei rifiuti

di Antonio Castagna
del 09 ottobre 2014

Per i rifiuti ho una vera passione che spesso mi porta a farmi delle domande: quando li individ…

A furia di combattere lo spreco di cibo...storia di una brioche

di Sobria Martinez
del 25 settembre 2014

Chi ha lasciato una brioche al cioccolato  integra  giovedi mattina 25 settembre alla s…

Il mio viaggio sulla Brebemi deserta

di Michele Merola
del 11 settembre 2014

Tornando dalle vacanze dal Nord-est ho voluto percorrere la Brebemi: è stato solo qualche …

Plastica, la riciclabilità si valuta con RecyClass

di Silvia Ricci
del 09 settembre 2014

Evitare che le materie plastiche non siano altro che rifiuti conviene, ed è ormai necessar…

Terra dei Paduli

di Gabriele Del Carlo
del 05 settembre 2014

Campagne dove un tempo sorgevano lussureggianti foreste di querce e lecci, oggi ospitano ulivi se…

Leggi tutti i post

Rifiuti > Raccolta differenziata

Amsa lancia il mese dell’alluminio e dell'acciaio


 

Acciaio e alluminio riciclabili al 100%. Si chiama così la nuova campagna dell’Azienda milanese per informare i cittadini sulla raccolta differenziata. A Milano sono 5000 le tonnellate di metalli raccolte nel 2010.Sonia Cantoni, Presidente Amsa, a Eco dalle Città: "ora puntiamo alla raccolta dell’umido"

 

di
giovedì 06 ottobre 2011 16:44

 

Amsa lancia il mese dell’alluminio e dell'acciaio
clicca sull'immagine per ingrandire

Dopo il vetro e la plastica, è la volta dei metalli. Amsa, l’azienda milanese di servizi ambientali, promuove la campagna “Acciaio e alluminio riciclabili al 100%” per informare i milanesi sulla raccolta differenziata dei due metalli. Partnership dell’Amsa sono i due consorzi di recupero e riciclo dell’alluminio (Cial) e dell’acciaio (Cna).

Per un mese, fino al 4 novembre, Amsa utilizzerà la stazione ecologica itinerante e le sei riciclerie per ricordare l’importanza di differenziare i metalli, che a Milano vengono raccolti insieme alla plastica con il porta a porta. Il Centro Ambientale Mobile (Cam) per la raccolta differenziata degli imballaggi e dei rifiuti girerà, quindi, nei quartieri rionali facendo tappa nei mercati cittadini. “A bordo” ci saranno alcuni operatori dell’Azienda per spiegare ai cittadini come funziona la raccolta di acciaio e alluminio. Al Cam e nelle riciclerie sono disponibili i materiali informativi.

“Qui a Milano nel 2004 è stato ideato e creato questo modello di raccogliere la frazione dei metalli insieme alla plastica. Da allora la raccolta è sempre più in crescita perchè è aumentata del 30%”. A dirlo a Eco dalle Città è Gino Schiona, direttore generale dela Cial, che ha anche aggiunto: “Quando si parla di raccolta differenziata degli imballaggi in alluminio, Milano è considerata un esempio virtuoso”. Sulla stessa linea anche Domenico Rinaldini, del comitato esecutivo Cna, che ha parlato “dell’eccellenza raggiunta da Milano nella raccolta di imballaggi di acciaio”.

A conferma delle parole di Schioni e Rinaldini, ci sono i dati registrati dall’Amsa. Nel 2010 sono state 5000 le tonnellate di metalli raccolte con la differenziata insieme alla plastica. L’alluminio ha costituito l’1,9% degli imballaggi gettati nel sacco giallo della plastica. L’acciaio invece è stato pari al 10,2%. La differenza tra queste due percentuali si spiega con il fatto che l’alluminio è molto più leggero dell’acciaio: in sostanza per fare il peso di una padella ci vogliono decine di lattine. L’alluminio ha il vantaggio di poter essere recuperato e riutilizzato più volte, con processi che fanno risparmiare il 95% dell’energia impiegata per ottenerlo la prima volta dalla bauxite.S ul 2011 non esistono ancora dati ufficiali, anche se nel primo semestre si registrano 841 tonnellate di metalli portati nelle riciclerie dell’Amsa.

“Il dato sul 2011, ancora da confermare, sembra mostrare un trend di crescita nella raccolta”. A dichiararlo è la Presidente Amsa, Sonia Cantoni, che punta a consolidare i risultati della differenziata dei metalli raggiunti nel 2010. “La sfida – spiega la Presidente Amsa a Eco dalle Città – è riuscire a far partire la raccolta dell’umido. Al momento, stiamo elaborando un progetto pensato su tutta la città”.

La campagna dell’Amsa si rivolgerà anche al mondo della scuola. Gli operatori dell’azienda milanese spiegheranno l’importanza del riciclo ai ragazzi delle scuole primarie milanesi che accetteranno l’invito di Amsa a visitare il Centro Ambientale Mobile.

Il Centro Ambientale Mobile con il calendario delle uscite settimanali


 

 

Amsa spalatori

 

cariplo ok ZappaMI

 

Formichine salvacibo

 

Nuove luci pubbliche, come le preferite?

Stanno cambiando le luci nelle città, si accendono
i nuovi Led..





COREPLA:

Conai

 

Corepla Comieco CiAl Ricrea

 

Meno rifiuti 2014

 

RSS Valido!