FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

Strisce blu: tra automobilisti, Comuni e mobilità nuova

di Giulio Gonella
del 01 aprile 2014

In questi ultimi giorni di annunci, polemiche e smentite, non è scontato ribadire il ruolo…

Treno perso, poi recuperato, telefono caduto, poi salvato. Rocambolismi

di Paolo Hutter
del 29 marzo 2014

Rocambolesco, conoscete il termine?  Dunque stamane  dovevo prendere  l' 8 e 5…

Pedalare è la risposta

di Giuseppe Piras
del 17 marzo 2014

Ci sono domande che ti spiazzano e anche se la risposta è lampante non è così…

Regno Unito: la Grande Distribuzione taglia le emissioni di Co2 del 25%

di Silvia Ricci
del 14 febbraio 2014

Meno 25% di emissioni di Co2 entro il 2020 come valore assoluto è il nuovo obiettivo per i…

Telelavoro uguale migliore qualità del vivere urbano

di Paolo Piacentini
del 06 febbraio 2014

L'iniziativa del Comune di Milano sul telelavoro o "lavoro agile" come è sta…

Neve e pedali: "Che faccio, lascio?"

di Bru Diarist
del 31 gennaio 2014

La neve che sta imbiancando alcune città del nord Italia in questi giorni della merla del …

C’è un mondo al di là delle Alpi

di Gabriele Del Carlo
del 28 gennaio 2014

Benvenuti a tutti in questa nuova pagina. Su questo blog non tratteremo molto di cosa si fa e…

"Cartesio? Neanche ricordo l’ultima volta che sono passati!”

di Lorenzo Fracastoro
del 17 gennaio 2014

Oggi, mentre sfrecciavo in bici davanti alla copisteria di Via Guastalla angolo Via Artisti,…

Leggi tutti i post

Sostenibilità > Varie

Giovani e lavoro. Amsa e Comune con i ragazzi del Beccaria


 

Sette ragazzi dell’istituto penitenziario milanese impiegati nella pulizia dei cimiteri milanesi. E’ il progetto “Giovani e Lavoro” sostenuto da Amsa, Comune di Milano e Cooperativa Kairòs

 

di
giovedì 06 ottobre 2011 19:31

 

Giovani e lavoro. Amsa e Comune con i ragazzi del Beccaria
clicca sull'immagine per ingrandire

“I ragazzi coinvolti nel progetto sono 7, tutti poco più che maggiorenni e usciti dall’istituto penitenziario Beccaria. Sono impiegati dal giugno 2011 nella pulizia dei cimiteri milanesi. E i benefici di questo progetto su di loro si stanno già vedendo”. A raccontarlo a Eco dalle Città è Don Luigi Burgio, cappellano del carcere minorile milanese, sintetizzando il progetto “Giovani e Lavoro” promosso da Amsa, Comune di Milano e Cooperativa Kayròs.

I ragazzi sono impiegati da oltre tre mesi nei servizi di pulizia gestiti da Azienda milanese. E lo saranno per un anno, quando il progetto si concluderà e sarà necessario, come ha spiegato Don Burgio, “dare concretezza e seguito all’esperienza”. Con il loro lavoro stanno contribuendo alla pulizia dei reparti ossari e colombari dei cimiteri di Baggio, Bruzzano, Chiaravalle, Greco e Lambrate. A coordinarli è un responsabile dell’Amsa. I ragazzi hanno anche ripulito dalle foglie alcuni edifici scolastici tra la fine di agosto e settembre.

Il progetto mostra che “ambiente e sociale” possono andare d’accordo. Amsa è da anni impegnata su questo fronte, cercando di offrire opportunità virtuose a giovani e non con alle spalle esperienze di disagio e illegalità. Come è il caso di un altro progetto dell’azienda di servizi ambientali che è coinvolta in un progetto anche al carcere di Bollate, prevedendo il lavoro, in fascia diurna, di detenuti dell’istituto penitenziario. Il professore Andrea Ladina, esperto di metodologie educative e riabilitative, ha spiegato l’importanza di queste esperienze che puntano sulla parte educativa. I dati dimostrano che i recidivi diminuiscono quando si applicano pene alternative o inserimenti lavorativi.

Nel suo intervento, la Presidente dell’Amsa Sonia Cantoni si è impegnata a ricercare altre opportunità lavorative nei servizi gestiti dall’Azienda milanese per offrire esperienze lavorative a chi vuole combattere il disagio e non sentirsi escluso dalla collettività.


 

 

Amsa

 

cariplo ok

 

Minori incassi dalla sosta. Perchè?

Da Torino a Messina, passando per Milano e Bologna. Negli ultimi anni i bilanci comunali hanno visto entrare sempre meno incassi dalle strisce blu, con cali progressivi fino a 8-9 punti percentuali sull’anno precedente




» commenti (0)

Conai

 

Rilegno CoReVe Comieco Ricrea CiAl Corepla

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter