FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

Strisce blu: tra automobilisti, Comuni e mobilità nuova

di Giulio Gonella
del 01 aprile 2014

In questi ultimi giorni di annunci, polemiche e smentite, non è scontato ribadire il ruolo…

Treno perso, poi recuperato, telefono caduto, poi salvato. Rocambolismi

di Paolo Hutter
del 29 marzo 2014

Rocambolesco, conoscete il termine?  Dunque stamane  dovevo prendere  l' 8 e 5…

Pedalare è la risposta

di Giuseppe Piras
del 17 marzo 2014

Ci sono domande che ti spiazzano e anche se la risposta è lampante non è così…

Regno Unito: la Grande Distribuzione taglia le emissioni di Co2 del 25%

di Silvia Ricci
del 14 febbraio 2014

Meno 25% di emissioni di Co2 entro il 2020 come valore assoluto è il nuovo obiettivo per i…

Telelavoro uguale migliore qualità del vivere urbano

di Paolo Piacentini
del 06 febbraio 2014

L'iniziativa del Comune di Milano sul telelavoro o "lavoro agile" come è sta…

Neve e pedali: "Che faccio, lascio?"

di Bru Diarist
del 31 gennaio 2014

La neve che sta imbiancando alcune città del nord Italia in questi giorni della merla del …

C’è un mondo al di là delle Alpi

di Gabriele Del Carlo
del 28 gennaio 2014

Benvenuti a tutti in questa nuova pagina. Su questo blog non tratteremo molto di cosa si fa e…

"Cartesio? Neanche ricordo l’ultima volta che sono passati!”

di Lorenzo Fracastoro
del 17 gennaio 2014

Oggi, mentre sfrecciavo in bici davanti alla copisteria di Via Guastalla angolo Via Artisti,…

Leggi tutti i post

Conai. Da cosa rinasce cosa

 

Mobilità > Sosta e ZTL

Mobilità a Milano. Ecco che cosa cambia dall'Ecopass all' Area C


 

L’esperienza Ecopass è terminata venerdì 30 dicembre, mentre il 16 gennaio prenderà il via la congestion charge Area C. Obiettivo principale, la riduzione del traffico. Stop definitivo all’interno della Cerchia dei Bastioni dei diesel Euro 3, in aggiunta ai veicoli benzina Euro 0 e diesel Euro 0, Euro 1 ed Euro 2, già fermati dalla Regione nei 6 mesi invernali

 

lunedì 02 gennaio 2012 10:40
(ultima modifica martedì 10 gennaio 2012 19:00)

 

Mobilità a Milano. Ecco che cosa cambia dall'Ecopass all' Area C
clicca sull'immagine per ingrandire

L’esperienza Ecopass è terminata venerdì 30 dicembre, mentre il 16 gennaio prenderà il via la congestion charge Area C. Il cambiamento più rilevante riguarda l’obiettivo principale del provvedimento, che diventa la riduzione del traffico. Altra novità sostanziale con l’entrata in vigore di Area C è lo stop definitivo all’interno della Cerchia dei Bastioni dei diesel Euro 3, in aggiunta ai veicoli benzina Euro 0 e diesel Euro 0, Euro 1 ed Euro 2, già fermati dalla Regione nei 6 mesi invernali.

Dal 16 gennaio la rete dei trasporti Atm sarà potenziata soprattutto nelle ore di punta, con l’estensione di questa fascia almeno fino alle 10 per le tre linee del metrò. Saranno aumentate le corse sulla M1, prolungate tre linee di autobus (37 fino a Cavour, 67 fino a Cairoli, 74 fino a Sant’Ambrogio) e aumentate le frequenze dei mezzi (autobus 39, 50, 54, 61, tram 3, 15, 24, 27, circolare 94).

Con Area C viene semplificato il titolo di ingresso: 5 euro per tutti, ad eccezione dei residenti (che beneficiano di 40 ingressi giornalieri gratuiti e, successivamente, di una tariffa agevolata di 2 euro) e dei veicoli di servizio (che possono scegliere tra due opzioni: 3 euro senza sosta o 5 euro con 2 ore di sosta). Ulteriore novità di Area C è che le risorse provenienti dal pagamento degli ingressi saranno reinvestite per la mobilità sostenibile nell’area metropolitana.

Restano invariati, invece, i giorni di attivazione (dal lunedì al venerdì), gli orari (dalle 7.30 alle 19.30), i varchi d’accesso (43, di cui 7 a uso esclusivo dei mezzi pubblici).

Il confronto Ecopass - Area C

Restano invariati i giorni, gli orari e i varchi: Dal lunedì al venerdì (feriali), dalle 7.30 alle 19.30, nei 43 varchi della Ztl Cerchia dei Bastioni (36 per le auto private e 7 a uso esclusivo dei mezzi pubblici).

Titoli d’ingresso giornalieri
Ecopass: Giornaliero 2 euro, Giornaliero 5 euro, Giornaliero 10 euro (in base a classe di inquinamento)
Area C: Giornaliero 5 euro, Giornaliero “veicolo residente” 2 euro (previa registrazione), Giornaliero “veicolo di servizio” 3 euro (previa registrazione), Giornaliero “veicolo di servizio” 5 euro (solo presso i parcometri e previa registrazione)

Titoli di ingresso multipli

Ecopass: Ingresso multiplo 20 euro, Ingresso multiplo 50 euro, Ingresso multiplo 100 euro
Area C: Multiplo giornaliero 30 euro, Multiplo giornaliero 60 euro

Abbonamenti residenti

Ecopass: Annuale 50 euro, Annuale 125 euro, Annuale 250 euro (in base a classe di inquinamento)
Area C: Non sono previsti abbonamenti ma un pacchetto di 40 ingressi giornalieri gratuiti

Accesso senza titolo d’ingresso

Ecopass: Classe I (veicoli Gpl, metano, ibridi ed elettrici), Classe II (auto, merci e autobus benzina Euro 3, 4 e successivi, auto merci e autobus diesel Euro 4 con fap (se installato successivamente, Euro 5) e successivi. Moto e motorini)
Area C: Auto elettriche. Moto e motorini. Fino al 31/12/2012 auto ibride, bifuel, alimentate a metano e Gpl

Accesso con titolo d’ingresso
Ecopass: Classe III (auto, merci e autobus benzina Euro 1 e 2), Classe IV (auto e merci benzina Euro 0, auto diesel Euro 1, 2 e 3, merci diesel Euro 3, autobus benzina Euro 0 e diesel Euro 4, auto e merci diesel Euro 4 senza fap), Classe V (auto diesel Euro 0, merci diesel Euro 0, 1 e 2, autobus diesel Euro 0, 1, 2 e 3)
Area C: Auto benzina Euro 1, 2, 3, 4 e 5, Auto diesel Euro 4 e 5, Fino al 31 dicembre 2012: diesel Euro 3 di residenti e assimilati. Fino al 31 dicembre 2012: diesel Euro 3 veicoli “di servizio”

Divieto d’accesso
Ecopass: Nessuna categoria di veicoli
Area C: Auto diesel Euro 0, 1, 2, 3 (eccetto autorizzati). Auto benzina Euro 0, veicoli di lunghezza
superiore a 7 metri


 

 


Area C, PDL e Lega a caccia di firme [0,17 MB]

da Il Giornale del 02.01.2012


 

Area C, le imprese si ribellano [0,20 MB]

da Il Corriere del 03.01.2012


 

 


Notizie correlate


» Area C: Pisapia scrive ai milanesi e gli assessori si preparano ad incontrare i cittadini


» Area C, telecamere per il traffico e ticket anche nei parcometri


» Area C, arrivano gli sportelli per la registrazione


» Area C, la campagna informativa del Comune


» Area C, l'informazione arriva sul web


» Area C, due milioni di volantini in distribuzione


» Area C, le informazioni per i residenti


» Dall'Ecopass all'Area C: il dossier Amat


 

Amsa Bioplastica Mater-Bi

 

cariplo ok

 

H2O

 

Minori incassi dalla sosta. Perchè?

Da Torino a Messina, passando per Milano e Bologna. Negli ultimi anni i bilanci comunali hanno visto entrare sempre meno incassi dalle strisce blu, con cali progressivi fino a 8-9 punti percentuali sull’anno precedente




» commenti (0)

Conai

 

Ricrea CoReVe CiAl Rilegno Corepla Comieco

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter