FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

Invasioni digitali anche nel Lodigiano, 24 aprile – 4 maggio 2014

di Michele Merola
del 22 aprile 2014

In questo blog si sostiene convintamente che la cultura e il turismo dovrebbero essere la risorsa…

Strisce blu: tra automobilisti, Comuni e mobilità nuova

di Giulio Gonella
del 01 aprile 2014

In questi ultimi giorni di annunci, polemiche e smentite, non è scontato ribadire il ruolo…

Treno perso, poi recuperato, telefono caduto, poi salvato. Rocambolismi

di Paolo Hutter
del 29 marzo 2014

Rocambolesco, conoscete il termine?  Dunque stamane  dovevo prendere  l' 8 e 5…

Pedalare è la risposta

di Giuseppe Piras
del 17 marzo 2014

Ci sono domande che ti spiazzano e anche se la risposta è lampante non è così…

Regno Unito: la Grande Distribuzione taglia le emissioni di Co2 del 25%

di Silvia Ricci
del 14 febbraio 2014

Meno 25% di emissioni di Co2 entro il 2020 come valore assoluto è il nuovo obiettivo per i…

Telelavoro uguale migliore qualità del vivere urbano

di Paolo Piacentini
del 06 febbraio 2014

L'iniziativa del Comune di Milano sul telelavoro o "lavoro agile" come è sta…

Neve e pedali: "Che faccio, lascio?"

di Bru Diarist
del 31 gennaio 2014

La neve che sta imbiancando alcune città del nord Italia in questi giorni della merla del …

C’è un mondo al di là delle Alpi

di Gabriele Del Carlo
del 28 gennaio 2014

Benvenuti a tutti in questa nuova pagina. Su questo blog non tratteremo molto di cosa si fa e…

"Cartesio? Neanche ricordo l’ultima volta che sono passati!”

di Lorenzo Fracastoro
del 17 gennaio 2014

Oggi, mentre sfrecciavo in bici davanti alla copisteria di Via Guastalla angolo Via Artisti,…

Leggi tutti i post

Sentinelle per MENO RIFIUTI Conai. Da cosa rinasce cosa

 

Smog > Dati

Oltre i 200 microgrammi. Record di smog a Parma, Torino e Milano (da sei anni) tra il 18 e il 19 febbraio


 

Fine settimana di smog alle stelle a Torino e a Milano: il PM10 ha raggiunto domenica 19 i 228 mg/mc a Milano, centralina Verziere, e 198 mg/mc a Torino Lingotto sabato 18: un valore quest'ultimo, che probabilmente si rivelerà più alto, considerando che è rilevato con metodo beta nella centralina più bassa. L'opinione del metereologo Castellano. A Milano 309 mg al Verziere nel gennaio 2002, a Torino Lingotto 202 il 16 febbraio 2006

 

lunedì 20 febbraio 2012 12:21

 

Oltre i 200 microgrammi. Record di smog a Parma, Torino e Milano (da sei anni)  tra il 18 e il 19 febbraio
clicca sull'immagine per ingrandire

A Torino il dato finora disponibile è quello del Lingotto "beta" (sistema di rilevamento automatico, che generalmente riporta valori leggermente inferiori a quelli effettivi, pubblicati dall'Arpa in un secondo momento) e nella giornata di sabato 18 febbraio ha raggiunto i 198 microgrammi.
E' il valore più alto dal febbraio 2006, quello dell'Olimpic Smog, quando si raggiunsero i 202 microgrammi anche al Lingotto il 16 febbraio. D'altra parte anche la centralina di via della Consolata (il cui dato riferibile al weekend del 18 e 19 febbraio verrà reso noto solo tra qualche giorno), aveva già il 19 gennaio segnato un brusco ritorno ai valori del febbraio 2006 registrando 197 mg/mc.

A Milano domenica nella centralina di Verziere si sono superati i 228 microgrammi. Per trovare valori più alti nella stessa centralina, bisogna tornare indietro di dieci anni, al 18 gennaio 2002, quando la stazione di rilevamento registrò 309 mg/mc. Nel 2006 invece, la centralina Juvara (utilizzata fino al 2007) rilevò 276 mcg/m3: come a Torino, sono dunque sei anni che a Milano non si registrava un picco così alto.

Polveri alle stelle anche a Novara: 147 mg/mc sabato 18 febbraio e 215 mg/mc domenica 19 febbraio, ma soprattutto a Parma, che lo stesso giorno ha toccato i 246 mcg/m3.

Abbiamo provato a ragionarne con il metereologo Claudio Castellano. Sicuramente,infatti, sono state le condizioni di alta pressione e di stabilità dell'aria ad aver alzato in questa misura le concentrazioni di emissioni avvenute già nei giorni precedenti. Abbiamo fotografato la neve sporca, c'entra qualcosa?
"La neve al suolo contribuisce a stabilizzare l'aria, tenendola fredda ai livelli più bassi e bloccando ulteriormente la circolazione". C'è un motivo particolare per concentrazioni così alte tra il 18 e il 19 febbraio? "Non possiamo rispondere senza un'analisi molto approfondita. Certo c'era alta pressione, ma come anche in altre occasioni". E i prossimi giorni? "A parte un po' di pioggia che si sta esaurendo nella giornata di oggi lunedì 20, la pressione tornerà alta e l'aria stabile. Solo verso la fine della settimana nelle ore diurne con temperature più alte ci sarà un po' di brezza."


Leggi anche:

Milano, smog: quattordici giorni oltre il limite

Torino: troppo smog, ora il Comune vuole fermare un'auto su tre

Verona, bilancio della domenica ecologica. E picchi di smog

Parma, sforamenti smog da record: in arrivo un pacchetto di proposte dal Comune

Record di smog nella pianura padana: chi ne parla e chi no

Targhe alterne a Novara: intervista al Sindaco e all'Assessore all'Ambiente


 

 

Sentinelle dei Rifiuti Amsa Bioplastica Mater-Bi

 

cariplo ok

 

H2O

 

Minori incassi dalla sosta. Perchè?

Da Torino a Messina, passando per Milano e Bologna. Negli ultimi anni i bilanci comunali hanno visto entrare sempre meno incassi dalle strisce blu, con cali progressivi fino a 8-9 punti percentuali sull’anno precedente




» commenti (0)

Conai

 

Rilegno CiAl Corepla Comieco Ricrea CoReVe

 

Eco dalle Città Visibili

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter