FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

Una notizia buona e una cattiva

di Giuseppe Piras
del 30 luglio 2014

I giornali riportano una notizia buona e una cattiva. La notizia cattiva è che il Mini…

I rifiuti sprecati tra Roma e Milano

di Paolo Hutter
del 28 luglio 2014

Circola una  giusta  soddisfazione per i risultati  nuovi della Raccolta Differenz…

La raccolta differenziata non è (solo) un affare per specialisti

di Antonio Castagna
del 22 luglio 2014

Venerdì 18 luglio ho presentato il mio libro "Tutto è monnezza" a Barrier…

Le recensioni di Cinemambiente: Nella terra dei fuochi

di Eco Spettatore
del 07 giugno 2014

di Angela Conversano “Terra dei fuochi” è l'espressione che risalta ne…

Le recensioni di Cinemambiente: Endless Roads

di Eco Spettatore
del 07 giugno 2014

di Angela Conversano Endless Roads è la storia della tenacia di una donna che vive a Zhe…

Recensioni di Cinemambiente: Divide in Concorde. ( Divieto alle bottiglie in plastica per l'acqua)

di Eco Spettatore
del 03 giugno 2014

di  Paolo Hutter     Se guardi "Divide in Concorde" hai l'imp…

Imballaggi sostenibili? A condizione che siano realmente e facilmente riciclabili QUI e ORA

di Silvia Ricci
del 01 giugno 2014

Imballaggi sostenibili? A condizione che siano realmente e facilmente riciclabili QUI e ORA …

ZTL notturna a San Salvario: come al solito manca il coraggio

di Giulio Gonella
del 21 maggio 2014

  Digitando ZTL notturna su Google News, fioccano esempi su esempi, da Pisa a Firenze a …

Leggi tutti i post

Conai. Da cosa rinasce cosa

 

Acqua > Utility

Gruppo Hera, on-line si parla di acqua


 

Il 6 aprile parte una campagna di comunicazione sul web della multiutility emiliano-romagnola. La prima puntata dedicata alle risorse idriche

 

di Pietro Mezzi
venerdì 06 aprile 2012 11:00

 

Il Gruppo Hera, la multiutility dei servizi ambientali, idrici ed energetici dell'Emilia Romagna, a partire dal 6 aprile lancia un nuovo progetto di comunicazione on-line. La prima puntata è dedicata al servizio idrico. Sul sito di Hera (http://www.gruppohera.it/) saranno ospitati articoli e approfondimenti su tariffe, modelli di gestione e uso sostenibile delle risorse idriche. Per la società bolognese, la campagna di informazione si collloca all'interno di una strategia comunicativa che toccherà altri temi, come il ciclo rifiuti e la green economy. Nel dossier, oltre a parlare di tariffa idrica e bolletta, sono riportati i dati nazionali relativi agli investimenti necessari per rendere efficienti le reti di acquedotti e fognature. Sono numeri impressionanti: da qui al 2030 servono - secondo le stime del Blue Book (la pubblicazione della Fondazione Utilitatis) - 64 miliardi di euro. Numeri che richiamano il quadro delle compatibilità economiche e soprattutto il tema delle tariffe. Il dossier "acqua" di Hera pone attenzione ad un'altra importante questione: la frammentazione del sistema di gestione del servizio idrico. In Italia sono oltre 700 i gestori. In questo settore Hera, secondo operatore italiano per dimensioni, gestisce l'intero ciclo, dalla captazione alla depurazione, e vende 254 milioni di metri cubi di acqua ogni anno.


 

 

Bioplastica Mater-Bi

 

Raccogliere more in città?







» commenti (1)

SMAT lungo

 

Corepla CiAl Comieco Ricrea

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter