GLI ECO BLOGGER

Expo o non Expo.. che sia un ECO 2015 ( e guardandolo dal drone...).

di Paolo Hutter
del 16 gennaio 2015

  Questa è stata la frase di augurio per l'anno nuovo di Eco dalle Citt&…

Tari: Dio stramaledica la pizza al taglio!

di Gianluca Bertazzoli
del 29 dicembre 2015

Qualche giorno fa mi è cascato l’occhio sulle scartoffie che accompagnano il bollett…

E' un lavoro sporco, ma qualcuno lo vuole fare. - Considerazioni post-cartoniadi

di Matteo Volpengo
del 30 novembre 2014

Sono finite le Cartoniadi. Finito il volantinaggio porta a porta, negozio a negozio. Finita la ra…

L'auto, imprescindibile diritto umano

di Giuseppe Piras
del 13 novembre 2014

L’episodio che ha visto a Torino i Vigili assediati da cittadini in rivolta perché i…

Bici & metro: i rischi di una sperimentazione timida

di Giulio Gonella
del 04 novembre 2014

  Non è difficile prevedere la misera fine che potrebbe fare la sperimentazione d…

Desmontegada in val di Fiemme e l’arte di organizzare la raccolta dei rifiuti

di Antonio Castagna
del 09 ottobre 2014

Per i rifiuti ho una vera passione che spesso mi porta a farmi delle domande: quando li individ…

Leggi tutti i post

Conai. Da cosa rinasce cosa

 

Energia e Clima > Varie

Fondo per Kyoto, Clini: in arrivo nuovi finanziamenti


 

Il ministro dell'Ambiente Corrado Clini ha annunciato che tra il 2013 e il 2020 il Fondo rotativo previsto dal Protocollo di Kyoto sarà rifinanziato con circa 250 milioni all'anno. I fondi messi a disposizione per il 2012 si sono esauriti a pochi giorni dall'apertura del bando

 

martedì 17 aprile 2012 18:15

 

Fondo per Kyoto, Clini: in arrivo nuovi finanziamenti
clicca sull'immagine per ingrandire

Il Fondo per Kyoto sarà rifinanziato. Lo ha detto il ministro dell'Ambiente Corrado Clini, precisando che il “salvadanaio” dedicato a progetti in materia di rinnovabili ed efficienza energetica previsto dal Protocollo di Kyoto sarà rifinanziato con circa 250 milioni di euro l'anno tra il 2013 e il 2020.

«Il Fondo per quest'anno è già esaurito per la quantità di richieste arrivate, sarà rifinanziato a fine anno - ha detto infatti il ministro a margine di una riunione del Major Economies Forum che si è tenuta a Roma - Per il rifinanziamento, prevedo che sarà di 250 milioni di euro l'anno tra il 2013 e il 2020».

Lo strumento di finanziamento, istituito formalmente nel 2007 ma avviato nei fatti solo quest'anno con una prima tranche da 600 milioni di euro, serve a finanziare progetti pubblici e privati in materia di energie rinnovabili, efficienza energetica e riduzione delle emissioni di gas serra. Gestito dalla Cassa Depositi e Prestiti, il Fondo garantisce agli aventi diritto finanziamenti con un tasso agevolato dello 0,5%.


 

 

ZappaMI

 

Formichine salvacibo

 

Olimpiadi del 2024 in una città italiana?







» commenti (4)

Conai

 

CiAl Ricrea Comieco

 

Meno rifiuti 2014

 

RSS Valido!