FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

La raccolta differenziata non è (solo) un affare per specialisti

di Antonio Castagna
del 22 luglio 2014

Venerdì 18 luglio ho presentato il mio libro "Tutto è monnezza" a Barrier…

Un robot ci salverà

di Giuseppe Piras
del 16 luglio 2014

Ad Oristano dal 14 luglio verrà sperimentato un sistema di collegamenti con bus elettrici …

I rifiiuti sprecati tra Roma e Milano

di Paolo Hutter
del 11 luglio 2014

Circola una  giusta  soddisfazione per i risultati  nuovi della Raccolta Differenz…

Le recensioni di Cinemambiente: Nella terra dei fuochi

di Eco Spettatore
del 07 giugno 2014

di Angela Conversano “Terra dei fuochi” è l'espressione che risalta ne…

Le recensioni di Cinemambiente: Endless Roads

di Eco Spettatore
del 07 giugno 2014

di Angela Conversano Endless Roads è la storia della tenacia di una donna che vive a Zhe…

Recensioni di Cinemambiente: Divide in Concorde. ( Divieto alle bottiglie in plastica per l'acqua)

di Eco Spettatore
del 03 giugno 2014

di  Paolo Hutter     Se guardi "Divide in Concorde" hai l'imp…

Imballaggi sostenibili? A condizione che siano realmente e facilmente riciclabili QUI e ORA

di Silvia Ricci
del 01 giugno 2014

Imballaggi sostenibili? A condizione che siano realmente e facilmente riciclabili QUI e ORA …

ZTL notturna a San Salvario: come al solito manca il coraggio

di Giulio Gonella
del 21 maggio 2014

  Digitando ZTL notturna su Google News, fioccano esempi su esempi, da Pisa a Firenze a …

Invasioni digitali anche nel Lodigiano, 24 aprile – 4 maggio 2014

di Michele Merola
del 22 aprile 2014

In questo blog si sostiene convintamente che la cultura e il turismo dovrebbero essere la risorsa…

Leggi tutti i post

Conai. Da cosa rinasce cosa

 

Acqua > Utility

Federutility / La rete è un colabrodo


 

Secondo la Federazione nazionale delle imprese pubbliche locali di gas e acqua, il servizio idrico nazionale è migliorato. Rimane però un problema: le perdite. Per questo servono investimenti e regole certe

 

di Pietro Mezzi
lunedě 28 maggio 2012 11:37

 

Federutility / La rete è un colabrodo
clicca sull'immagine per ingrandire

Federutility, la Federazione che raggruppa 451 imprese italiane di servizi pubblici locali dei settori acqua ed energia, dà ragione all'Istat, che di recente ha affermato che il servizio idrico nazionale è di molto migliorato. "E' vero ciò che indica l'Istituto nazionale di statistica - afferma Adolfo Spaziani, direttore generale di Federutility - ma rimane irrisolto il problema delle perdite delle reti. E per evitare tale fenomeno negativo occorrono forti investimenti e regole certe per il settore. In Italia servono 4 miliardi di investimenti l'anno. Ma tali investimenti sono rallentati per mancanza di norme chiare e stabili". La Federazione nazionale stima in 4,5 i miliardi di progetti già cantierabili, che potrebbero generare 60 mila nuovi posti di lavoro. Ma le risorse econoniche necessarie non si possono attivare a causa della scarsa affidabiltà del settore. “Il settore idrico in questi anni - conclude Spaziani - è stato considerato affidabile dagli investitori solo grazie al rating delle aziende più grandi quotate in Borsa, ma ora non è più così. Siccità e fragilità idrogeologica del nostro territorio richiedono risposte urgenti. Le istituzioni sono chiamate a comporre finalmente un quadro di regole che garantisca i meccanismi di credito e finanziamento indispensabili al comparto”.


 

 

Bioplastica Mater-Bi

 

Bici sulla metropolitana?

A Torino è stato inaugurata la fase sperimentale di trasporto bici sulla metropolitana. A Milano, Roma e Napoli lo si può fare già da tempo. Qual è la vostra esperienza?








» commenti (1)

SMAT lungo

 

CiAl Ricrea Comieco Corepla

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter