FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

Strisce blu: tra automobilisti, Comuni e mobilità nuova

di Giulio Gonella
del 01 aprile 2014

In questi ultimi giorni di annunci, polemiche e smentite, non è scontato ribadire il ruolo…

Treno perso, poi recuperato, telefono caduto, poi salvato. Rocambolismi

di Paolo Hutter
del 29 marzo 2014

Rocambolesco, conoscete il termine?  Dunque stamane  dovevo prendere  l' 8 e 5…

Pedalare è la risposta

di Giuseppe Piras
del 17 marzo 2014

Ci sono domande che ti spiazzano e anche se la risposta è lampante non è così…

Regno Unito: la Grande Distribuzione taglia le emissioni di Co2 del 25%

di Silvia Ricci
del 14 febbraio 2014

Meno 25% di emissioni di Co2 entro il 2020 come valore assoluto è il nuovo obiettivo per i…

Telelavoro uguale migliore qualità del vivere urbano

di Paolo Piacentini
del 06 febbraio 2014

L'iniziativa del Comune di Milano sul telelavoro o "lavoro agile" come è sta…

Neve e pedali: "Che faccio, lascio?"

di Bru Diarist
del 31 gennaio 2014

La neve che sta imbiancando alcune città del nord Italia in questi giorni della merla del …

C’è un mondo al di là delle Alpi

di Gabriele Del Carlo
del 28 gennaio 2014

Benvenuti a tutti in questa nuova pagina. Su questo blog non tratteremo molto di cosa si fa e…

"Cartesio? Neanche ricordo l’ultima volta che sono passati!”

di Lorenzo Fracastoro
del 17 gennaio 2014

Oggi, mentre sfrecciavo in bici davanti alla copisteria di Via Guastalla angolo Via Artisti,…

Leggi tutti i post

Conai. Da cosa rinasce cosa

 

Energia e Clima > Caldo in città

Caronte, caldo in città: domenica 10 città con bollino rosso. I consigli del Ministero


 

Caronte, l'anticiclone africano dal 29 giugno e per almeno 10 giorni, farà alzare le temperature in molte città italiane. In allerta il Ministero della Salute che risponde con il programma Estate sicura 2012. Attivo il numero gratuito nazionale (1500) per fornire informazioni e consigli su come difendersi dal caldo. Online il servizio “Che caldo fa - I Bollettini giornalieri dell’estate 2012”

 

di Giuseppe Miccoli
sabato 30 giugno 2012 13:07

 

Caronte, caldo in città: domenica 10 città con bollino rosso. I consigli del Ministero
clicca sull'immagine per ingrandire

Secondo il comunicato del Ministero della Salute diramato dall'Ansa, l'anticiclone africano Caronte farà alzare le temperature nei prossimi giorni in molte città italiane, con punte di 40 gradi tra le ore 12 e le 17. Le città in cui e' previsto il livello 3, ossia il massimo della scala, sono Bologna, Bolzano, Brescia, Frosinone, Latina, Perugia, Reggio Calabria, Rieti, Roma e Viterbo. Il Bollino rosso prevede in genere ondate di calore e condizioni ad elevato rischio che persistono per 3 o più giorni consecutivi. I servizi sanitari e sociali in questo caso, devono rimanere in allerta.

Sempre per domenica, il Bollino arancione o livello 2 di allerta, è stato segnalato dal Ministero in altre 9 citta' (Ancona, Bari, Genova, Messina, Napoli, Palermo, Pescara, Trieste e Venezia), dove "il caldo può rappresentare un rischio per la salute nei sottogruppi di popolazione più suscettibili": anziani, bambini e malati.
Riguardo ai soggetti più deboli, con il supporto tecnico del Ministero, 25 città italiane hanno attivato a livello locale la cosiddetta “Anagrafe della suscettibilità”: uno strumento che censisce le persone più suscettibili all’aumento delle temperature, per le quali scattano misure di protezione e controllo non appena il sistema di allarme meteo segnala l’arrivo di un’ondata di calore.

Tutti i livelli di allerta sono aggiornati e visibili sul sito del ministero della Salute con il servizio “Che caldo fa - i Bollettini giornalieri estate 2012”. Tuttavia non è ancora disponibile l'aggiornamento del bollettino sulle ondate di calore.
Con il Sistema di previsione allarme meteo, in funzione già dal 15 maggio sul portale istituzionale, il Ministero della salute emette un bollettino giornaliero per 27 aree urbane del Paese. Disponibili inoltre il decalogo per l’estate sicura e gli opuscoli rivolti alla popolazione generale ma anche a medici, operatori di istituti di ricovero per anziani e badanti (per loro il materiale è disponibile in sei lingue, tra cui rumeno, russo e polacco).

Inoltre il ministero della Salute ha avviato l’operazione “Estate sicura 2012”. Dal 20 giugno, e tutti i giorni dalle 8.00 alle 18.00, compreso il sabato e la domenica, sarà attivo il numero gratuito nazionale 1500 che fornirà direttamente ai cittadini informazioni e consigli su come difendersi dal caldo e indicazioni sui servizi e sugli altri numeri verdi attivati dalle Regioni e dai Comuni, in particolare per fornire supporto alle persone anziane e agli altri soggetti che soffrono di più l’aumento delle temperature. Al numero 1500 risponderà personale altamente qualificato e appositamente formato, in grado di soddisfare le richieste di informazione di base, e anche dirigenti sanitari (medici, veterinari, farmacisti, chimici, biologi e psicologi), per soddisfare le richieste più complesse. Quest’anno il Ministero ha scelto di avvalersi, per la gestione del servizio, unicamente del proprio personale: questo assicurerà la realizzazione di ulteriori risparmi, che si andranno a sommare a quelli derivati da altre iniziative previste nel piano triennale di risparmio, e soprattutto garantirà più qualità e trasparenza nella relazione diretta tra l’Istituzione e i cittadini.

Come difendersi dall'afa nelle città dove e' previsto il bollino rosso? Il Ministero consiglia di evitare l'esposizione diretta al sole dalle ore 11 alle 18, le zone particolarmente trafficate e l'attivita' fisica intensa all'aria aperta durante le ore piu' calde della giornata. E' poi bene, rileva il ministero, trascorrere le ore più calde della giornata nella stanza più fresca della casa, indossare indumenti chiari, leggeri e fibre naturali, bere liquidi moderando l'assunzione di bevande gassate o zuccherate, tè e caffe'. L'auto va poi presa nelle ore più calde solo se climatizzata, e in viaggio e' bene portarsi comunque adeguate scorte di acqua. Un'attenzione particolare agli anziani e ai bambini: non vanno mai lasciati, anche se per poco tempo, nella macchina parcheggiata al sole.

Caldo, bollino rosso per dieci città: c'è anche Roma - Il Messagero 29 giugno 2012


 

 


Notizie correlate


» 30 Giugno, Arriva Caronte: dove si sta meglio e dove peggio in città | Video


 

Bioplastica Mater-Bi Regione Puglia

 

Unione Europea (Puglia) Inchiostro Verde laterale

 

H2O

 

Minori incassi dalla sosta. Perchè?

Da Torino a Messina, passando per Milano e Bologna. Negli ultimi anni i bilanci comunali hanno visto entrare sempre meno incassi dalle strisce blu, con cali progressivi fino a 8-9 punti percentuali sull’anno precedente




» commenti (0)

Conai

 

Corepla CoReVe Comieco Ricrea Rilegno CiAl

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter