GLI ECO BLOGGER

Expo o non Expo.. che sia un ECO 2015 ( e guardandolo dal drone...).

di Paolo Hutter
del 16 gennaio 2015

  Questa è stata la frase di augurio per l'anno nuovo di Eco dalle Citt&…

Tari: Dio stramaledica la pizza al taglio!

di Gianluca Bertazzoli
del 29 dicembre 2015

Qualche giorno fa mi è cascato l’occhio sulle scartoffie che accompagnano il bollett…

E' un lavoro sporco, ma qualcuno lo vuole fare. - Considerazioni post-cartoniadi

di Matteo Volpengo
del 30 novembre 2014

Sono finite le Cartoniadi. Finito il volantinaggio porta a porta, negozio a negozio. Finita la ra…

L'auto, imprescindibile diritto umano

di Giuseppe Piras
del 13 novembre 2014

L’episodio che ha visto a Torino i Vigili assediati da cittadini in rivolta perché i…

Bici & metro: i rischi di una sperimentazione timida

di Giulio Gonella
del 04 novembre 2014

  Non è difficile prevedere la misera fine che potrebbe fare la sperimentazione d…

Desmontegada in val di Fiemme e l’arte di organizzare la raccolta dei rifiuti

di Antonio Castagna
del 09 ottobre 2014

Per i rifiuti ho una vera passione che spesso mi porta a farmi delle domande: quando li individ…

Leggi tutti i post

Rifiuti > Varie

Rimosse 70 tonnellate di rifiuti al Circo Massimo dopo la partita Spagna-Italia


 

In azione oltre 150 operatori Ama nella notte per ripristinare decoro e viabilità nelle zone del centro dopo la finale di Euro 2012. Igienizzati anche i 140 bagni chimici allestiti per l'occasione

 

di Valerio Mingarelli
lunedì 02 luglio 2012 16:17

 

Rimosse 70 tonnellate di rifiuti al Circo Massimo dopo la partita Spagna-Italia
clicca sull'immagine per ingrandire

Sono circa 70 le tonnellate di rifiuti raccolte in poche ore al Circo Massimo dalla speciale task-force messa in campo da Ama in occasione della finale dei campionati europei di calcio. Appena conclusa la partita sono entrati in azione 50 operatori, che si sono aggiunti ai 100 già in servizio nel Centro Storico, oltre a 15 uomini della Squadra Decoro. Le operazioni, spiega l'Ama, si sono svolte con il supporto di 20 mezzi (spazzatrici, lavastrade, compattatori, mezzi a vasca, autobotti, officine mobili, ecc) e hanno permesso, già alle 2 di questa notte, la regolare riapertura alla viabilita' di tutta la zona del Circo Massimo. Una volta concluse le operazioni di pulizia sono poi entrate in azione le squadre di Ama Soluzioni Integrate per effettuare la sanificazione e l'igienizzazione delle aree interessate dall'evento e, in particolare, le zone adiacenti ai 140 bagni chimici, di cui 15 per diversamente abili, precedentemente posizionati.

Il Presidente e l'Amministratore Delegato di Ama Piergiorgio Benvenuti e Salvatore Cappello sottolineano come "tutta l'area del Circo Massimo è stata prontamente restituita ai romani che questa mattina hanno potuto iniziare la settimana lavorativa con la viabilità e la pulizia completamente ripristinate. Ringraziamo per la professionalità e lo spirito di sacrificio il nostro personale, che ha lavorato a ciclo continuo per garantire il decoro anche attraverso la distribuzione gratuita di sacchetti di carta biodegradabile che in molti hanno utilizzato per raccogliere i rifiuti e consegnato alle 2 postazioni appositamente allestite".


 

 

 

 

Inserisci un commento:

ATTENZIONE: l'inserimento di commenti volgari o offensivi sarà perseguito a norma di legge



(visibile solo all'utente amministratore)


ZappaMI

 

Olimpiadi del 2024 in una città italiana?







» commenti (4)

Conai Forum CompraVerde

 

Ricrea CiAl Comieco

 

Meno rifiuti 2014

 

RSS Valido!