GLI ECO BLOGGER

Expo o non Expo.. che sia un ECO 2015 ( e guardandolo dal drone...).

di Paolo Hutter
del 16 gennaio 2015

  Questa è stata la frase di augurio per l'anno nuovo di Eco dalle Citt&…

Tari: Dio stramaledica la pizza al taglio!

di Gianluca Bertazzoli
del 29 dicembre 2015

Qualche giorno fa mi è cascato l’occhio sulle scartoffie che accompagnano il bollett…

E' un lavoro sporco, ma qualcuno lo vuole fare. - Considerazioni post-cartoniadi

di Matteo Volpengo
del 30 novembre 2014

Sono finite le Cartoniadi. Finito il volantinaggio porta a porta, negozio a negozio. Finita la ra…

L'auto, imprescindibile diritto umano

di Giuseppe Piras
del 13 novembre 2014

L’episodio che ha visto a Torino i Vigili assediati da cittadini in rivolta perché i…

Bici & metro: i rischi di una sperimentazione timida

di Giulio Gonella
del 04 novembre 2014

  Non è difficile prevedere la misera fine che potrebbe fare la sperimentazione d…

Desmontegada in val di Fiemme e l’arte di organizzare la raccolta dei rifiuti

di Antonio Castagna
del 09 ottobre 2014

Per i rifiuti ho una vera passione che spesso mi porta a farmi delle domande: quando li individ…

Leggi tutti i post

Conai. Da cosa rinasce cosa

 

Mobilità > Varie

Do the right mix: la nuova campagna dell'Unione Europea per la mobilità sostenibile


 

Promuovere la mobilità sostenibile ed incoraggiare le persone a diversificare le modalità di trasporto negli spostamenti in città! Questo è l’obiettivo principale di “Do the right mix”, la nuova campagna triennale lanciata dalla Commissione europea

 

lunedì 09 luglio 2012 12:43

 

Do the right mix: la nuova campagna dell'Unione Europea per la mobilità sostenibile
clicca sull'immagine per ingrandire

Promuovere la mobilità sostenibile ed incoraggiare le persone a diversificare le modalità di trasporto negli spostamenti in città! Questo è l’obiettivo principale di “Do the right mix”, la nuova campagna triennale lanciata dalla Commissione europea e gestita, in particolare, dalla Direzione generale della Mobilità e dei Trasporti. La campagna rientra nei progetti legati alla settimana europea della mobilità sostenibile, che si svolgerà dal 16 al 22 settembre 2012, giornata accompagnata dallo slogan “In città senza la mia auto!”.

Un finanziamento di 500.000 euro sosterrà le azioni che dimostreranno di avere un significativo network ed effetti replicabili a livello locale, regionale e /o nazionale, o addirittura a livello UE. Gli individui, gli enti non commerciali - scuole, ONG, amministrazioni pubbliche, ecc - e gli enti commerciali, possono fare domanda per un massimo di 7.000 euro come sostegno finanziario della Commissione Europea. I candidati possono registrare i loro programmi volti a promuovere una mobilità urbana sostenibile sul sito www.dotherightmix.eu

Grazie all’iniziativa verranno supportati diversi eventi in 31 paesi allo scopo di promuovere e rafforzare la consapevolezza che la mobilità a basso impatto ambientale possa davvero servire da volano per il miglioramento delle condizioni di smog e traffico cittadino.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale della campagna.


 

 

ZappaMI

 

Formichine salvacibo

 

Olimpiadi del 2024 in una città italiana?







» commenti (4)

Conai

 

Comieco CiAl Ricrea

 

Meno rifiuti 2014

 

RSS Valido!