FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

A tu per tu con Terra Madre, una testimonianza dal Salone del Gusto

di Matteo Volpengo
del 27 ottobre 2014

Cibo, volti, sguardi. Poter viaggiare, nell’arco di poche decine di metri, dalle Filipp…

Le Cartoniadi come occasione sociale

di Paolo Hutter
del 22 ottobre 2014

A  novembre   le 9 circoscrizioni di Milano e i 23 quartieri storici di Torino sono in …

Desmontegada in val di Fiemme e l’arte di organizzare la raccolta dei rifiuti

di Antonio Castagna
del 09 ottobre 2014

Per i rifiuti ho una vera passione che spesso mi porta a farmi delle domande: quando li individ…

Pedonalizzazioni low cost

di Giulio Gonella
del 04 ottobre 2014

Continuo a non capire perché tutte le volte che si parla di pedonalizzazione a Torino si c…

A furia di combattere lo spreco di cibo...storia di una brioche

di Sobria Martinez
del 25 settembre 2014

Chi ha lasciato una brioche al cioccolato  integra  giovedi mattina 25 settembre alla s…

Il mio viaggio sulla Brebemi deserta

di Michele Merola
del 11 settembre 2014

Tornando dalle vacanze dal Nord-est ho voluto percorrere la Brebemi: è stato solo qualche …

Plastica, la riciclabilità si valuta con RecyClass

di Silvia Ricci
del 09 settembre 2014

Evitare che le materie plastiche non siano altro che rifiuti conviene, ed è ormai necessar…

Terra dei Paduli

di Gabriele Del Carlo
del 05 settembre 2014

Campagne dove un tempo sorgevano lussureggianti foreste di querce e lecci, oggi ospitano ulivi se…

Una notizia buona e una cattiva

di Giuseppe Piras
del 30 luglio 2014

I giornali riportano una notizia buona e una cattiva. La notizia cattiva è che il Mini…

Leggi tutti i post

Sentinelle per MENO RIFIUTI Conai. Da cosa rinasce cosa

 

Mobilità > Biciclette

Furti di bici: cosa fare se ritrovi in giro la tua due ruote rubata da poco. Spunti da una storia vera (aggiornamenti)


 

In seguito alla vicenda della bicicletta rubata ad un nostro redattore torinese e poi ritrovata legata alla stazione, cerchiamo di fornire alcuni consigli su come comportarsi se si ha la fortuna di ritrovare la propria due ruote rubata poco tempo prima

 

martedì 17 luglio 2012 18:03

 

Furti di bici: cosa fare se ritrovi in giro la tua due ruote rubata da poco. Spunti da una storia vera (aggiornamenti)
clicca sull'immagine per ingrandire

I dolori del giovane ciclista (derubato)
Un redattore sfoga la sua frustrazione per essersi fatto fregare la bici sotto il naso mentre scriveva

La bici ritrovata. Storia vera tra seconde catene, cesoie e denuncia
Il redattore che ci aveva raccontato del furto della sua bici avvenuto nel cortile dell’ufficio di Eco dalle Città , ci spiega l’avventura del suo ritrovamento, tra catenacci, verbali dei carabinieri e una salvifica smerigliatrice

Furti di bici, alcune iniziative per arginarli
Una delle iniziative private più interessanti è il sito Rubbici.it, in cui è possibile postare le foto della propria bicicletta rubata. Alcuni Comuni adottano invece la tecnica della marchiatura del telaio

Altre testimonianze di biciclette rubate e ritrovate a Torino
Pubblichiamo le testimonianze di due ritrovamenti avvenuti a pochi giorni dal furto e risoltisi con il ri-acquisto della propria due ruote

Bici rubate e ritrovate, leggi alla mano la miglior tutela è la marchiatura
L'associazione torinese Intorno ci spiega che la bicicletta è un bene "anonimo" di cui lo stesso ladro potrebbe rivendicare il possesso. Il mezzo migliore per tutelarsi dai furti è dunque la marchiatura del telaio e la relativa iscrizione in un registro che attestano la proprietà del mezzo

A Verona potresti ritrovare la tua bici (rubata?) sul sito della Polizia Municipale
Sul sito della municipale veronese è presente una fotogallery con una serie di biciclette ritrovate in città, alcune anche rubate. Per riavere indietro la propria due ruote è necessario aver denunciato il furto prima del ritrovamento, ma come ci dice la polizia sono pochi i cittadini che denunciano il furto della propria bicicletta


 

 

Sentinelle dei Rifiuti Bioplastica Mater-Bi

 

ZappaMI

 

Meno rifiuti 2014

 

Perché ancora troppa carta nell'indifferenziato?

Nei cassonetti dei rifiuti indifferenziati delle città italiane si trovano ancora ingenti quantità di carta e cartone che dovrebbero essere invece differenziate e riciclate. Come mai?Indica quello che secondo te può essere il motivo principale





» commenti (11)

Conai

 

Comieco Ricrea CiAl Corepla

 

Eco dalle Città Visibili

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter