FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

Invasioni digitali anche nel Lodigiano, 24 aprile – 4 maggio 2014

di Michele Merola
del 22 aprile 2014

In questo blog si sostiene convintamente che la cultura e il turismo dovrebbero essere la risorsa…

Strisce blu: tra automobilisti, Comuni e mobilità nuova

di Giulio Gonella
del 01 aprile 2014

In questi ultimi giorni di annunci, polemiche e smentite, non è scontato ribadire il ruolo…

Treno perso, poi recuperato, telefono caduto, poi salvato. Rocambolismi

di Paolo Hutter
del 29 marzo 2014

Rocambolesco, conoscete il termine?  Dunque stamane  dovevo prendere  l' 8 e 5…

Pedalare è la risposta

di Giuseppe Piras
del 17 marzo 2014

Ci sono domande che ti spiazzano e anche se la risposta è lampante non è così…

Regno Unito: la Grande Distribuzione taglia le emissioni di Co2 del 25%

di Silvia Ricci
del 14 febbraio 2014

Meno 25% di emissioni di Co2 entro il 2020 come valore assoluto è il nuovo obiettivo per i…

Telelavoro uguale migliore qualità del vivere urbano

di Paolo Piacentini
del 06 febbraio 2014

L'iniziativa del Comune di Milano sul telelavoro o "lavoro agile" come è sta…

Neve e pedali: "Che faccio, lascio?"

di Bru Diarist
del 31 gennaio 2014

La neve che sta imbiancando alcune città del nord Italia in questi giorni della merla del …

C’è un mondo al di là delle Alpi

di Gabriele Del Carlo
del 28 gennaio 2014

Benvenuti a tutti in questa nuova pagina. Su questo blog non tratteremo molto di cosa si fa e…

"Cartesio? Neanche ricordo l’ultima volta che sono passati!”

di Lorenzo Fracastoro
del 17 gennaio 2014

Oggi, mentre sfrecciavo in bici davanti alla copisteria di Via Guastalla angolo Via Artisti,…

Leggi tutti i post

Smog > Taranto

Associazioni su sequestro Ilva: “La storia di Taranto cambiata per sempre”


 

Le associazioni ambientaliste raccolte sotto il cartello ‘Taranto respira’ hanno diffuso una nota a firma congiunta. “Sono arrivati al pettine - si legge - tutti i nodi irrisolti dell’Ilva. Prevalga il senso di responsabilità per dare un futuro a tutti i lavoratori e per costruire assieme un’alternativa di sviluppo ecosostenibile”

 

venerdě 27 luglio 2012 12:47

 

“La storia di Taranto è cambiata per sempre. Nulla sarà come prima”. Lo affermano in una nota Luigi Boccuni, Paola Casieri, Saverio De Florio, Alessandro Marescotti, Annamaria Moschetti, Rino Raffone e Massimiliano Saracino, del cartello di associazioni ambientaliste ‘Taranto respira’, riferendosi al provvedimento di sequestro degli impianti inquinanti dell’Ilva disposto dalla magistratura.

“Dopo anni di omissioni, incuria, negligenza e connivenza – sottolineano in una nota – sono arrivati al pettine tutti i nodi irrisolti dell’Ilva. La malapolitica a Taranto non ha protetto il suo territorio e la salute della collettività. Per anni una lobby di potere ha messo il silenziatore alla sofferenza”. Secondo gli ambientalisti, “tale atteggiamento negligente è stato controproducente e non è servito a proteggere i posti di lavoro.

E’ stato catastrofico”. Gli esponenti di Taranto Respira esprimono “solidarietà ai lavoratori danneggiati dall’incuria ambientale dell’azienda” e ricordano di aver “avanzato da tempo concrete proposte di bonifica che consentirebbero di reimpiegare gli operai. Le uniche proposte in campo sono state le nostre”. “La verità sul tappeto – concludono – è un’altra: la magistratura è intervenuta perché la politica ha fallito. In questo momento deve prevalere il senso di responsabilità per dare un futuro a tutti i lavoratori e per costruire assieme un’alternativa di sviluppo ecosostenibile”.


 

 


Notizie correlate


» Ilva di Taranto, sequestro e bonifiche. L'archivio aggiornato e i commenti alla notizia


 

Regione Puglia

 

Unione Europea (Puglia) Inchiostro Verde laterale

 

Minori incassi dalla sosta. Perchč?

Da Torino a Messina, passando per Milano e Bologna. Negli ultimi anni i bilanci comunali hanno visto entrare sempre meno incassi dalle strisce blu, con cali progressivi fino a 8-9 punti percentuali sull’anno precedente




» commenti (0)

Conai

 

CiAl Ricrea Corepla Comieco CoReVe Rilegno

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter