FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

Invasioni digitali anche nel Lodigiano, 24 aprile – 4 maggio 2014

di Michele Merola
del 22 aprile 2014

In questo blog si sostiene convintamente che la cultura e il turismo dovrebbero essere la risorsa…

Strisce blu: tra automobilisti, Comuni e mobilità nuova

di Giulio Gonella
del 01 aprile 2014

In questi ultimi giorni di annunci, polemiche e smentite, non è scontato ribadire il ruolo…

Treno perso, poi recuperato, telefono caduto, poi salvato. Rocambolismi

di Paolo Hutter
del 29 marzo 2014

Rocambolesco, conoscete il termine?  Dunque stamane  dovevo prendere  l' 8 e 5…

Pedalare è la risposta

di Giuseppe Piras
del 17 marzo 2014

Ci sono domande che ti spiazzano e anche se la risposta è lampante non è così…

Regno Unito: la Grande Distribuzione taglia le emissioni di Co2 del 25%

di Silvia Ricci
del 14 febbraio 2014

Meno 25% di emissioni di Co2 entro il 2020 come valore assoluto è il nuovo obiettivo per i…

Telelavoro uguale migliore qualità del vivere urbano

di Paolo Piacentini
del 06 febbraio 2014

L'iniziativa del Comune di Milano sul telelavoro o "lavoro agile" come è sta…

Neve e pedali: "Che faccio, lascio?"

di Bru Diarist
del 31 gennaio 2014

La neve che sta imbiancando alcune città del nord Italia in questi giorni della merla del …

C’è un mondo al di là delle Alpi

di Gabriele Del Carlo
del 28 gennaio 2014

Benvenuti a tutti in questa nuova pagina. Su questo blog non tratteremo molto di cosa si fa e…

"Cartesio? Neanche ricordo l’ultima volta che sono passati!”

di Lorenzo Fracastoro
del 17 gennaio 2014

Oggi, mentre sfrecciavo in bici davanti alla copisteria di Via Guastalla angolo Via Artisti,…

Leggi tutti i post

Smog > Taranto

Sequestro Ilva, Tribunale del Riesame: la decisione entro il 9 agosto


 

Ilva, via all'udienza al Riesame. La decisione dei giudici circa il ricorso sugli arresti degli otto imputati e sul sequestro degli impianti dell'area a caldo dell'Ilva sarà depositata entro il 9 agosto. Nel frattempo le forze dell'ordine presidiano dall'interno e dall'esterno il Tribunale di Taranto, ma finora nessun tipo di pressione o di contestazione è giunta ai giudici

 

sabato 04 agosto 2012 18:27

 

Sequestro Ilva, Tribunale del Riesame: la decisione entro il 9 agosto
clicca sull'immagine per ingrandire

Il Tribunale del Riesame di Taranto in queste ore sta decidendo in udienza riservata sui ricorsi presentati dall'Ilva: sequestro degli impianti dell'area a caldo dello stabilimento siderurgico e l’arresto degli otto imputati, attualmente ai domiciliari, avvenuto il 26 luglio scorso. I giudici del Tribunale del Riesame (presidente Antonio Morelli, a latere Alessandra Romano e Benedetto Ruberto) scoglieranno la riserva mercoledì o giovedì prossimo. Nel frattempo le forze dell'ordine presidiano dall'interno e dall'esterno il Tribunale di Taranto, ma finora nessun tipo di pressione è giunta ai giudici

Gli avvocati dell'Ilva hanno depositato una memoria difensiva con nuove perizie di parte sull'impatto ambientale e il livello d'inquinamento - i fattori in base ai quali il gip di Taranto aveva accolto la richiesta di sequestro di sei aree dell'impianto presentata dai pm. Secondo fonti legali, le perizie, che contestano i rilievi svolti dai tecnici nominati dalla procura, si concentrano soprattutto sui livelli d'inquinamento notturni e sui fumi sprigionati di notte. I pubblici ministeri, Pietro Argentino e Mariano Buccoliero, e il procuratore capo Franco Sebastio, invece, non hanno prodotto nuove carte e baseranno la loro accusa sulla documentazione già prodotta in fase di incidente probatorio. I legali dell'Ilva chiederanno la revoca del sequestro e l'affidamento in uso degli impianti con l'impegno di significative migliorie sugli stessi per abbattere l'inquinamento.


 

 


Notizie correlate


» Ilva di Taranto, sequestro e bonifiche. L'archivio aggiornato e i commenti alla notizia


 

Regione Puglia

 

Unione Europea (Puglia) Inchiostro Verde laterale

 

Minori incassi dalla sosta. Perchè?

Da Torino a Messina, passando per Milano e Bologna. Negli ultimi anni i bilanci comunali hanno visto entrare sempre meno incassi dalle strisce blu, con cali progressivi fino a 8-9 punti percentuali sull’anno precedente




» commenti (0)

Conai

 

Comieco CiAl Rilegno CoReVe Corepla Ricrea

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter