FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

A furia di combattere lo spreco di cibo...storia di una brioche

di Sobria Martinez
del 25 settembre 2014

Chi ha lasciato una brioche al cioccolato  integra  giovedi mattina 25 settembre alla s…

Come riduco l'uso dei rasoietti usa e getta

di Paolo Hutter
del 19 settembre 2014

Salve.  Nell'avvicinarsi della Settimana Europea della Riduzione  dei Rifiuti, …

Il mio viaggio sulla Brebemi deserta

di Michele Merola
del 11 settembre 2014

Tornando dalle vacanze dal Nord-est ho voluto percorrere la Brebemi: è stato solo qualche …

Plastica, la riciclabilità si valuta con RecyClass

di Silvia Ricci
del 09 settembre 2014

Evitare che le materie plastiche non siano altro che rifiuti conviene, ed è ormai necessar…

Terra dei Paduli

di Gabriele Del Carlo
del 05 settembre 2014

Campagne dove un tempo sorgevano lussureggianti foreste di querce e lecci, oggi ospitano ulivi se…

Una notizia buona e una cattiva

di Giuseppe Piras
del 30 luglio 2014

I giornali riportano una notizia buona e una cattiva. La notizia cattiva è che il Mini…

La raccolta differenziata non è (solo) un affare per specialisti

di Antonio Castagna
del 22 luglio 2014

Venerdì 18 luglio ho presentato il mio libro "Tutto è monnezza" a Barrier…

Le recensioni di Cinemambiente: Nella terra dei fuochi

di Eco Spettatore
del 07 giugno 2014

di Angela Conversano “Terra dei fuochi” è l'espressione che risalta ne…

Le recensioni di Cinemambiente: Endless Roads

di Eco Spettatore
del 07 giugno 2014

di Angela Conversano Endless Roads è la storia della tenacia di una donna che vive a Zhe…

Recensioni di Cinemambiente: Divide in Concorde. ( Divieto alle bottiglie in plastica per l'acqua)

di Eco Spettatore
del 03 giugno 2014

di  Paolo Hutter     Se guardi "Divide in Concorde" hai l'imp…

Leggi tutti i post

Conai. Da cosa rinasce cosa

 

Smog > Blocchi del traffico

Targhe alterne a Roma in Fascia Verde. Chi può circolare


 

Martedì 10 dicembre, dalle 7,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 20,30, in Fascia Verde circoleranno solo le auto con targa pari, mercoledì quelle dispari. Esclusi dal divieto i mezzi elettrici e ibridi, quelli a metano e a gpl, gli autoveicoli a benzina e diesel euro5, i ciclomotori con motore 4 tempi euro2 e 3.

 

lunedì 09 dicembre 2013 10:44

 

Targhe alterne a Roma in Fascia Verde. Chi può circolare
clicca sull'immagine per ingrandire

L'Agenzia della Mobilità di Roma comunica:

Martedì 10 e mercoledì 11 dicembre, all’interno della Fascia Verde si circolerà a targhe alterne. Il Campidoglio è stato costretto a disporre il provvedimento a causa dei livelli di smog che restano oltre i limiti, soprattutto per le polveri sottili e per il biossido d’azoto. Martedì i primi veicoli, di tutte le tipologie, a fermarsi saranno quelli con l’ultimo numero di targa dispari in due fasce orarie: dalle 7,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 20,30. Mercoledì, poi, il blocco riguarderà le pari. Chi non rispetterà il divieto rischia una multa di 155 euro.

Le deroghe
Esclusi dal divieto i mezzi elettricie ibridi, quelli a metano e a gpl, gli autoveicoli a benzina e diesel euro5, i ciclomotori con motore 4 tempi euro2 e 3.


Benzina Euro 0,1 e Diesel Euro 0,1,2 fermi indipendentemente dalla targa
In entrambe le giornate, comunque, dalle 7,30 alle 20,30 a prescindere dalla targa resterà il blocco, sempre in Fascia Verde, dei veicoli più inquinanti, ovvero quelli a benzina Euro 0 ed Euro 1, i diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2, le moto e gli scooter a 2 e 4 tempi Euro 0 e Euro 1, le microcar diesel Euro 0 ed Euro 1.

Leggi anche:

Roma, 9 dicembre ancora stop veicoli più inquinanti per superamento valori PM10 e NO2


 

 

Bioplastica Mater-Bi

 

Meno rifiuti 2014

 


Forum CompraVerde Conai

 

CiAl Comieco Ricrea Corepla

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter