GLI ECO BLOGGER

Expo o non Expo.. che sia un ECO 2015 ( e guardandolo dal drone...).

di Paolo Hutter
del 16 gennaio 2015

  Questa è stata la frase di augurio per l'anno nuovo di Eco dalle Citt&…

Tari: Dio stramaledica la pizza al taglio!

di Gianluca Bertazzoli
del 29 dicembre 2015

Qualche giorno fa mi è cascato l’occhio sulle scartoffie che accompagnano il bollett…

E' un lavoro sporco, ma qualcuno lo vuole fare. - Considerazioni post-cartoniadi

di Matteo Volpengo
del 30 novembre 2014

Sono finite le Cartoniadi. Finito il volantinaggio porta a porta, negozio a negozio. Finita la ra…

L'auto, imprescindibile diritto umano

di Giuseppe Piras
del 13 novembre 2014

L’episodio che ha visto a Torino i Vigili assediati da cittadini in rivolta perché i…

Bici & metro: i rischi di una sperimentazione timida

di Giulio Gonella
del 04 novembre 2014

  Non è difficile prevedere la misera fine che potrebbe fare la sperimentazione d…

Desmontegada in val di Fiemme e l’arte di organizzare la raccolta dei rifiuti

di Antonio Castagna
del 09 ottobre 2014

Per i rifiuti ho una vera passione che spesso mi porta a farmi delle domande: quando li individ…

Leggi tutti i post

Conai. Da cosa rinasce cosa

 

Smog > Blocchi del traffico

Targhe alterne a Roma in Fascia Verde. Chi può circolare


 

Martedì 10 dicembre, dalle 7,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 20,30, in Fascia Verde circoleranno solo le auto con targa pari, mercoledì quelle dispari. Esclusi dal divieto i mezzi elettrici e ibridi, quelli a metano e a gpl, gli autoveicoli a benzina e diesel euro5, i ciclomotori con motore 4 tempi euro2 e 3.

 

lunedì 09 dicembre 2013 10:44

 

Targhe alterne a Roma in Fascia Verde. Chi può circolare
clicca sull'immagine per ingrandire

L'Agenzia della Mobilità di Roma comunica:

Martedì 10 e mercoledì 11 dicembre, all’interno della Fascia Verde si circolerà a targhe alterne. Il Campidoglio è stato costretto a disporre il provvedimento a causa dei livelli di smog che restano oltre i limiti, soprattutto per le polveri sottili e per il biossido d’azoto. Martedì i primi veicoli, di tutte le tipologie, a fermarsi saranno quelli con l’ultimo numero di targa dispari in due fasce orarie: dalle 7,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 20,30. Mercoledì, poi, il blocco riguarderà le pari. Chi non rispetterà il divieto rischia una multa di 155 euro.

Le deroghe
Esclusi dal divieto i mezzi elettricie ibridi, quelli a metano e a gpl, gli autoveicoli a benzina e diesel euro5, i ciclomotori con motore 4 tempi euro2 e 3.


Benzina Euro 0,1 e Diesel Euro 0,1,2 fermi indipendentemente dalla targa
In entrambe le giornate, comunque, dalle 7,30 alle 20,30 a prescindere dalla targa resterà il blocco, sempre in Fascia Verde, dei veicoli più inquinanti, ovvero quelli a benzina Euro 0 ed Euro 1, i diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2, le moto e gli scooter a 2 e 4 tempi Euro 0 e Euro 1, le microcar diesel Euro 0 ed Euro 1.

Leggi anche:

Roma, 9 dicembre ancora stop veicoli più inquinanti per superamento valori PM10 e NO2


 

 

ZappaMI

 

Formichine salvacibo

 

Olimpiadi del 2024 in una città italiana?







» commenti (4)

Conai Forum CompraVerde

 

CiAl Ricrea Comieco

 

Meno rifiuti 2014

 

RSS Valido!