FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

Invasioni digitali anche nel Lodigiano, 24 aprile – 4 maggio 2014

di Michele Merola
del 22 aprile 2014

In questo blog si sostiene convintamente che la cultura e il turismo dovrebbero essere la risorsa…

Strisce blu: tra automobilisti, Comuni e mobilità nuova

di Giulio Gonella
del 01 aprile 2014

In questi ultimi giorni di annunci, polemiche e smentite, non è scontato ribadire il ruolo…

Treno perso, poi recuperato, telefono caduto, poi salvato. Rocambolismi

di Paolo Hutter
del 29 marzo 2014

Rocambolesco, conoscete il termine?  Dunque stamane  dovevo prendere  l' 8 e 5…

Pedalare è la risposta

di Giuseppe Piras
del 17 marzo 2014

Ci sono domande che ti spiazzano e anche se la risposta è lampante non è così…

Regno Unito: la Grande Distribuzione taglia le emissioni di Co2 del 25%

di Silvia Ricci
del 14 febbraio 2014

Meno 25% di emissioni di Co2 entro il 2020 come valore assoluto è il nuovo obiettivo per i…

Telelavoro uguale migliore qualità del vivere urbano

di Paolo Piacentini
del 06 febbraio 2014

L'iniziativa del Comune di Milano sul telelavoro o "lavoro agile" come è sta…

Neve e pedali: "Che faccio, lascio?"

di Bru Diarist
del 31 gennaio 2014

La neve che sta imbiancando alcune città del nord Italia in questi giorni della merla del …

C’è un mondo al di là delle Alpi

di Gabriele Del Carlo
del 28 gennaio 2014

Benvenuti a tutti in questa nuova pagina. Su questo blog non tratteremo molto di cosa si fa e…

"Cartesio? Neanche ricordo l’ultima volta che sono passati!”

di Lorenzo Fracastoro
del 17 gennaio 2014

Oggi, mentre sfrecciavo in bici davanti alla copisteria di Via Guastalla angolo Via Artisti,…

Leggi tutti i post

Conai. Da cosa rinasce cosa

 

Mobilità > Trasporto pubblico

M5 Lilla, il varo delle fermate Isola e Garibaldi slitta ancora


 

Apertura fermate Isola e Garibaldi della nuova M5 Lilla completamente automatica: era prevista nel 2013 ma slitterà a febbraio 2014. I tecnici ATM e MM hanno rilevato problemi nelle barriere di protezione delle scale mobili. L'apertura di Garibaldi cruciale per l'intersezione con M2, Passante e Stazione ferroviaria

 

mercoledì 08 gennaio 2014 12:55

 

M5 Lilla, il varo delle fermate Isola e Garibaldi slitta ancora
clicca sull'immagine per ingrandire

Slitta ancora l’inaugurazione delle nuove due fermate della M5 Lilla pronte da tempo: Isola (in piazzale Lagosta angolo via Volturno) e Garibaldi (intersezione con M2 Verde, Passante e Stazione Garibaldi e quindi anche Alta Velocità).

Un varo atteso da tempo e che era stato promesso per gli scorsi mesi in più occasioni, ma sembra avere avuto un ennesimo contrattempo nelle verifiche e nei controlli di affidabilità delle scale mobili e delle barriere di protezione connesse, risultate troppo basse rispetto ai livelli di sicurezza previsti. Barriere che quindi vanno sostituite in gran fretta.

Al momento la previsione di apertura delle due nuove stazioni sembra quindi slittare al primo o secondo week-end di febbraio; un’inaugurazione molto attesa perché dovrebbe completare l’integrazione della parziale prima tratta della M5 (operativa dal 10 febbraio 2013 solo tra il capolinea Bignami e l’incrocio con la M3 di Zara) e la linea verde M2 a Garibaldi. Un incrocio che secondo le stime ATM dovrebbe integrare definitivamente l’utilizzo della M5 nella rete metropolitana e in quella ferroviaria di Trenitalia e del Passante, tanto da prevedere un raddoppio della frequenza di passaggio dei treni della M5: da 6 a 3 minuti.

I soggetti attivi nel varo delle due nuove fermate della M5 Lilla (che a completamento taglierà in due Milano raggiungendo San Siro), sono il concessionario Metro 5 che ha l’appalto del progetto, MM Metropolitana Milanese incaricata della sorveglianza sul lavori e ATM come gestore del servizio.


 

 


Notizie correlate


» M5 linea lilla, le "talpe" arrivano a Citylife


» Seconda tratta M5: l'ultima "talpa" in Largo Domodossola


» M5 linea "lilla": 2 weekend di stop della nuova metropolitana per "lavori in corso"


 

Amsa Bioplastica Mater-Bi

 

cariplo ok

 

H2O

 

Minori incassi dalla sosta. Perchè?

Da Torino a Messina, passando per Milano e Bologna. Negli ultimi anni i bilanci comunali hanno visto entrare sempre meno incassi dalle strisce blu, con cali progressivi fino a 8-9 punti percentuali sull’anno precedente




» commenti (0)

Conai

 

Ricrea CoReVe Corepla CiAl Comieco Rilegno

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter