GLI ECO BLOGGER

Critica dell’acquisto sostenibile: il giusto fornitore di energia elettrica

di matteo Jarre
del 26 febbraio 2015

Si dice spesso che l’unico potere rimasto alle persone sia legato alle cose che consumano e…

Dipingere il buio, spunti sulla luce in città

di Matteo Volpengo
del 16 febbraio 2015

  "Aveva trovato quel che stava cercando nella tasca interna del mantello. Sembrava…

Non si accede alla zona binari senza biglietto?

di Paolo Hutter
del 05 febbraio 2015

Arrivando col treno alla Stazione Centrale di Milano alle 10 e 45 di giovedì 5 febbraio ho…

Tari: Dio stramaledica la pizza al taglio!

di Gianluca Bertazzoli
del 29 dicembre 2015

Qualche giorno fa mi è cascato l’occhio sulle scartoffie che accompagnano il bollett…

L'auto, imprescindibile diritto umano

di Giuseppe Piras
del 13 novembre 2014

L’episodio che ha visto a Torino i Vigili assediati da cittadini in rivolta perché i…

Bici & metro: i rischi di una sperimentazione timida

di Giulio Gonella
del 04 novembre 2014

  Non è difficile prevedere la misera fine che potrebbe fare la sperimentazione d…

Leggi tutti i post

Inceneritori e Impianti

 

Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Dichiarazione del sindaco di Parma sulla defintiva accensione dell'inceneritore

del 29 agosto 2013

Pizzarotti ricorda che la sua amministrazione era contraria ma non è riuscita a fermarlo. In sintesi, non è la fine del mondo, ci sono tante cose valide sui rifuti e per l'ambiente che stiamo facendo e possiamo fare. Anche con Iren


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Parma, l'inceneritore è tornato in funzione

del 28 agosto 2013

L'inceneritore di Parma ha cominciato a funzionare, come stabilito dal Tar il 3 agosto, che ha dato ragione a Iren (la società energetica) sospendendo lo stop deciso da Comune e Provincia


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Parma, Iren si prepara a riaccendere l'impianto

del 26 agosto 2013

Le operazioni tecniche preliminari per la riattivazione del termovalorizzatore di Parma sono ancora in corso e Iren fa sapere che la data dell'accensione non è ancora stata stabilita. (Il Comitato GCR aveva annunciato la riapertura per il 28 agosto, come riportato dalle agenzie)


Rifiuti > Inceneritori e Impianti    Letti per voi > Rifiuti       

Parma, i comitati anti inceneritore: "Iren può (deve) cambiare. E noi con essa"

del 05 agosto 2013

L'Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse di Parma - GCR: "Incenerire comporta la finzione che non ci siano scarti né inquinamento ulteriore. Ma un terzo dei materiali bruciati diventa cenere e il processo comporta l'emissione di gas tossici. Occorre si cambi strada e si recuperi il tempo perduto. E' l'unica via percorribile" il comunicato dell'associazione


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Parma, riparte l'inceneritore: via libera del TAR

del 01 agosto 2013

Il Tar ha decretato la riaccensione dell'impianto dopo che il 12 luglio scorso un primo ricorso di Iren dinanzi al giudice amministrativo aveva negato con decreto cautelare la rimessa in funzione dell'impianto


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Guasti al Gerbido: ARPA e TRM a confronto con le commissioni consiliari del Comune di Torino

del 24 luglio 2013

Sopralluogo della VI Commissione consiliare del Comune di Torino (pres. Marco Grimaldi) con la IV Commissione (pres. Lucia Centillo) presso il termovalorizzatore dopo gli episodi del 2 maggio e 10 luglio che hanno portato al fermo dell'impianto. Interventi di Carlo Bussi, dipartimento ARPA Torino e Bruno Torresin, presidente TRM


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Toscana: inaugurato nuovo impianto Revet per riciclo plastiche miste

del 22 luglio 2013

A Pontedera inaugurato l'impianto di Revet Recycling per il riciclo delle plastiche miste da raccolte differenziate. Il nuovo impianto è in grado di trattare 2500-3000 chili l'ora di materiali plastici


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Canton (Cina): 10 mila in piazza contro l'inceneritore

del 22 luglio 2013

A Shiling, distretto vicino Canton, diecimila persone hanno preso parte alla protesta per impedire la costruzione dell'inceneritore. I rifiuti urbani rappresentano un'emergenza nella capitale del Guangdong. On line il video di Euronews


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Una nota di Pietro Santamaria. «Contrada Martucci inidonea per le discariche»

del 19 luglio 2013

Secondo l’autore del libro «L’ultimo chiuda la discarica» contrada Martucci (Conversano) è inidonea ad ospitare discariche perché “in corrispondenza di doline, inghiottitoi o altre forme di carsismo superficiale". Santamaria esprime inoltre contrarietà rispetto alla delibera di giunta della Regione che dispone il superamento delle criticità di funzionamento


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Inceneritore di Parma: a breve la riaccensione? Iren «non conferma la ricostruzione» dei giornali

del 18 luglio 2013

Secondo fonti di stampa a breve il termovalorizzatore di Ugozzolo potrebbe ripartire. Iren starebbe per chiedere al Comune l'agibilità definitiva in modo da far ripartire l'impianto entro il 26 luglio, termine ultimo per accedere ai contributi Gse (Certificati Verdi) di prima fascia. La società, ad Eco dalle Città, «non conferma la ricostruzione» fatta dai giornali


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Foietta: "Al Gerbido nessuna emissione fuori norma, normali problemi di una fase di prova"

del 17 luglio 2013

Intervista di Eco dalle Città al presidente ATOR, Paolo Foietta, dopo i due episodi che hanno portato agli stop dell'attività del termovalorizzatore di Torino: «Siamo di fronte a valori minimi, il danno ambientale non è mai esistito. Questi incidenti rientrano nell'ordinarietà di gestione della fase di test»


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Conversano (Bari), appello dei comitati per la chiusura della discarica. Oltre 700 firme in 7 giorni

del 15 luglio 2013

“Restituite contrada Martucci all’agricoltura”. L’appello per far cessare tutte le attività di trattamento dei rifiuti in contrada Martucci è stato sottoscritto finora da oltre 700 cittadini. L’intento è di far cancellare contrada Martucci dal Piano regionale di gestione dei rifiuti urbani che sarà approvato dal consiglio regionale nei prossimi giorni


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Torino. Il blocco del Gerbido: spegnimento automatico per un'anomalia nel rilevamento delle emissioni

del 15 luglio 2013

Nuovo blocco giovedì 11 luglio per l’inceneritore del Gerbido. Rilevati forti odori in contemporanea allo spegnimento tra Mirafiori Sud e prima cintura. Lo stop sarebbe stato causato da un superamento dei limiti che avrebbe portato il sistema di autocontrollo a spegnere automaticamente l’impianto


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

A2A fa il punto sui primi mesi 2013 del termovalorizzatore di Acerra

del 12 luglio 2013

Primo semestre 2013 del termovalorizzatore di Acerra: confermato il 100% della capacità produttiva. Emissioni in atmosfera ampiamente al di sotto dei limiti di legge. 314.000 tonnellate di rifiuti trattati, 278 GWh di energia elettrica prodotta, evitato il consumo di 52.000 tonnellate di petrolio, oltre 1900 studenti in visita all’impianto. On line il comunicato A2A


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Il 31 luglio Tar di Parma discute sospensiva contro lo stop dell'inceneritore

del 10 luglio 2013

Secondo Reuters, il Tar di Parma esaminerà il prossimo 31 luglio la richiesta di sospensiva, depositata oggi dai legali di Iren, contro la decisione della Provincia di sospendere l'avvio del contestato inceneritore di Uguzzolo. On line il testo dell'agenzia


Rifiuti > Politiche, piani generali    > Inceneritori e Impianti       

Il Consiglio Comunale approva i conti AMSA: 286 milioni la spesa 2013

del 10 luglio 2013

Con 27 voti favorevoli e 12 contrari, l’8 luglio il Consiglio Comunale di Milano ha approvato il Piano economico finanziario di AMSA. Sui conti 2013 peserà la fine del contributo statale Cip 6, di 18 milioni di euro


Rifiuti > Raccolta differenziata    > Politiche, piani generali    > Inceneritori e Impianti       

Vendola su inceneritori pugliesi: «Gli impianti (di parte pubblica) li abbiamo cancellati tutti dal piano rifiuti»

del 10 luglio 2013

Alla presentazione del Piano rifiuti della Regione Puglia, il presidente Nichi Vendola ha dichiarato: «Oggi, forse, anche il sindaco di Parma Pizzarotti si rende conto di quanto sia complessa la procedura amministrativa e di quanto sia difficile spegnere un impianto la cui proprietà sia diffusa, la cui programmazione abbia avuto un percorso di perfezionamento amministrativo con atti, e la cui smentita implica inevitabilmente il tema dei risarcimenti alle aziende danneggiate»


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Guasto al Gerbido, l'Arpa: il controllo sulle emissioni dev'essere continuo. In arrivo un gruppo elettrogeno

del 09 luglio 2013

Il 2 maggio, a pochi giorni dall'avvio, il termovalorizzatore del Gerbido ha smesso di funzionare per la mancanza di corrente dovuta a un guasto, che ha causato anche l'interruzione del sistema di monitoraggio dell'Arpa sulle emissioni inquinanti. La Provincia impone che si predisponga un gruppo elettrogeno per evitare simili interruzioni


Rifiuti > Politiche, piani generali    > Inceneritori e Impianti       

Puglia, i rifiuti della provincia di Bari nelle discariche di Brindisi e di Trani

del 04 luglio 2013

Dove vanno a finire tutti i rifiuti indifferenziati della Provincia di Bari? Tutti nelle province adiacenti (Bat e Brindisi). A stabilirlo le ordinanze della Regione Puglia, in seguito alla chiusura per lavori della discarica di Giovinazzo e al sequestro della discarica di Conversano. Ma sono le quantità il problema, non la solidarietà. A pesare la produzione di rifiuti del comune di Bari. Pochi ancora i comuni che fanno la raccolta porta a porta


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Inceneritore di Parma fermo perché il Comune nega agibilità

del 04 luglio 2013

Continua la "guerra di carte" tra l'amministrazione 5Stelle di Parma, guidata dal sindaco Federico Pizzarotti, e il termovalorizzatore di Iren Ambiente


ZappaMI

 

Cartoni della pizza usati. Dove li buttate?

Si calcola che ogni giorno in Italia si consumino un milione e trecentomila pizze d'asporto..una grande massa






» commenti (0)

Conai

 

CiAl Comieco Ricrea

 

Meno rifiuti 2014

 

RSS Valido!