FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

Le Cartoniadi come occasione sociale

di Paolo Hutter
del 22 ottobre 2014

A  novembre   le 9 circoscrizioni di Milano e i 23 quartieri storici di Torino sono in …

Desmontegada in val di Fiemme e l’arte di organizzare la raccolta dei rifiuti

di Antonio Castagna
del 09 ottobre 2014

Per i rifiuti ho una vera passione che spesso mi porta a farmi delle domande: quando li individ…

Pedonalizzazioni low cost

di Giulio Gonella
del 04 ottobre 2014

Continuo a non capire perché tutte le volte che si parla di pedonalizzazione a Torino si c…

A furia di combattere lo spreco di cibo...storia di una brioche

di Sobria Martinez
del 25 settembre 2014

Chi ha lasciato una brioche al cioccolato  integra  giovedi mattina 25 settembre alla s…

Il mio viaggio sulla Brebemi deserta

di Michele Merola
del 11 settembre 2014

Tornando dalle vacanze dal Nord-est ho voluto percorrere la Brebemi: è stato solo qualche …

Plastica, la riciclabilità si valuta con RecyClass

di Silvia Ricci
del 09 settembre 2014

Evitare che le materie plastiche non siano altro che rifiuti conviene, ed è ormai necessar…

Terra dei Paduli

di Gabriele Del Carlo
del 05 settembre 2014

Campagne dove un tempo sorgevano lussureggianti foreste di querce e lecci, oggi ospitano ulivi se…

Una notizia buona e una cattiva

di Giuseppe Piras
del 30 luglio 2014

I giornali riportano una notizia buona e una cattiva. La notizia cattiva è che il Mini…

Leggi tutti i post

Inceneritori e Impianti

 

Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Inceneritore di Massafra. Legambiente ribadisce: "Contraria al raddoppio"

del 10 gennaio 2014

La diossina rilevata nel latte di un allevamento massafrese conferma la posizione contraria rispetto a un progetto insostenibile, contrario ai vincoli urbanistici e agli obiettivi di raccolta differenziata. Con il raddoppio il territorio attirerebbe rifiuti speciali provenienti da altre regioni


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Gerbido: nuovo stop and go per le linee 1 e 2 dell'inceneritore

del 27 dicembre 2013

Nono stop per l'inceneritore del Gerbido nell'antivigilia di Natale. Il fermo dell'impianto è arrivato nel momento in cui le tre linee d'incenerimento sono state accese per la prima volta in contemporanea. TRM rende intanto noto che l'inceneritore è arrivato a bruciare più di 100 mila tonnellate di rifiuti. Non si riuscirà quindi con la fine dell'anno ad arrivare al traguardo che era stato prefissato per chiudere i conti della società in pareggio di 120 mila tonnellate, ma ci si fermerà a 105-110mila


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Rifiuti Roma, Tar annulla decreto sulla spazzatura a Colfelice

del 10 dicembre 2013

Il Tar del Lazio ha annullato il provvedimento con cui Goffredo Sottile individuava in Colfelice un impianto per trattare i rifiuti indifferenziati di Roma e provincia


Rifiuti > Riciclo    > Raccolta differenziata    > Inceneritori e Impianti       

Dove rinasce l'acciaio. Visita all'impianto Stemin (BG) | Video

del 09 dicembre 2013

Avete mai visto una ricicleria di metalli in funzione? Siamo andati con il Consorzio Acciaio RICREA a visitare un'azienda leader tra riciclatori di metalli da imballaggi e rottami. La STEMIN S.p.A. di Comun Nuovo (BG) tratta 130.000 tonnellate all'anno di materiale metallico da rifiuti, 90.000 di alluminio e 40.000 di acciaio


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Gerbido, diossine, furani, IPA e metalli: emissioni sotto i limiti

del 06 dicembre 2013

Pubblichiamo il comunicato stampa di Trm sulle prime analisi effettuate per monitorare le emissioni di diossine, furani, IPA e metalli del termovalorizzatore del Gerbido


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Gerbido, il punto sull'attività dell'inceneritore. Intervista al direttore generale di TRM Mauro Pergetti

del 05 dicembre 2013

Facciamo il punto sull'attività dell'inceneritore del Gerbido, ancora in fase di esercizio provvisorio, con il direttore generale di TRM Mauro Pergetti. Gli stop all'impianto, le tonnellate di rifiuti conferiti, le previsioni per il 2013 e quelle per il funzionamento a pieno regime


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Corte costituzionale: bruciare i rifiuti “non è vietabile”. In Val d'Aosta

del 04 dicembre 2013

La Consulta ha dichiarato incostituzionale la legge regionale contro il trattamento a caldo dei rifiuti, modificata dopo il Referendum del 18 novembre 2012. Per la Corte Costituzionale la norma rientra nella tutela dell’ambiente “ed è di “competenza esclusiva dello Stato”. Le reazioni del comitato Valle Virtuosa e di Legambiente


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Parma, comitato GCR: "L'inceneritore inquina anche da spento?"

del 27 novembre 2013

Nei mesi scorsi il camino posto a nord dell'autostrada, 1 km dal pastificio più famoso al mondo, ha sforato per ben 20 volte i limiti emissivi imposti per legge. Il comunicato di Gestione Corretta Rifiuti e Risorse di Parma


Letti per voi > Inceneritori e Impianti       

Inceneritore Eta-Marcegaglia in provincia di Foggia. Poche notizie sui collaudi

del 26 novembre 2013

"La fase dei collaudi funzionali al termine dei quali è atteso il rilascio di un certificato di verifica da parte della Regione Puglia dovrebbe durare sei mesi, prorogabili a fronte di un parere dell'ARPA con ulteriori sei". Mancano però le notizie ufficiali. A scriverlo Giuseppe Dimunno per il blog noinceneritoretressanti.blogspot.it del 16 novembre 2013


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Discarica Martucci Conversano, Nicastro: "Venerdì 22 novembre riunito il comitato tecnico"

del 25 novembre 2013

il giorno 22 novembre 2013 alle ore 11.30, si sono riuniti i rappresentanti delle Istituzioni individuate dalle istituzioni (enti e associazioni) hanno indicato come proprio rappresentate il Prof. Francesco Paolo Fanizzi. Entro il 6 dicembre le proposte di perimetrazione


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Gerbido,stop alle Linee 1 e 2 per una perdita di vapore

del 25 novembre 2013

Sabato 23 novembre le Linee 1 e 2 del termovalorizzatore del Gerbido sono state spente a causa di una perdita di vapore nel condotto ad alta pressione


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Legambiente presenta il dossier sugli inceneritori lombardi

del 21 novembre 2013

Legambiente Lombardia: "Una scelta industriale, quella di votarsi all'incenerimento, che è figlia delle crisi dei rifiuti verificatesi a inizio anni '90, a cui si è risposto sposando una strategia di abbandono della discarica come destino finale dei rifiuti. Non è più tempo"


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Comunicato ISDE Italia sulla combustione di CSS nei cementifici

del 15 novembre 2013

ISDE Italia ribadisce la propria netta contrarietà a provvedimenti legislativi che semplifichino le procedure per la combustione di rifiuti (in particolare CSS, combustibile solido secondario), nei cementifici del nostro Paese. I falsi miti della combustione di rifiuti nei cementifici


Rifiuti > Inceneritori e Impianti    Acqua > Bene Comune    > Varie       

Green Economy, scontro sul disegno di legge fra Orlando e Zanonato

del 11 novembre 2013

Al centro della discussione la moratoria sulla costruzione di nuovi termovalorizzatori ("Ancora sottoutilizzati quelli esistenti" per Orlando) e sulla morosità in tema di bollette dell'acqua. "L'acqua è un bene pubblico, prima di staccarne l'erogazione disciplinare per legge le sanzioni". Diseducativo per Zanonato


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Emissioni del termovalorizzatore del Gerbido, sul sito del Comune di Torino una sezione per consultare i dati

del 30 ottobre 2013

Dopo la richiesta del presidente della commissione Ambiente, Marco Grimaldi, e del capogruppo del Movimento 5 Stelle, Vittorio Bertola, sulla home page del sito web del Comune di Torino è stata creata un'apposita sezione per rendere più agevole ai cittadini consultare i dati delle emissioni del termovalorizzatore del Gerbido


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Torino, centinaia in piazza contro l'inceneritore del Gerbido

del 28 ottobre 2013

Sabato 26 ottobre centinaia di persone hanno partecipato alla manifestazione organizzata dal Coordinamento No Inceneritore Rifiuti Zero Torino per rivendicare un'informazione corretta sul termovalorizzatore del Gerbido. Nel corteo bare e campane a morto per denunciare i rischi per la salute dei cittadini


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Comitato No Inceneritore in piazza a Torino contro il termovalorizzatore del Gerbido

del 23 ottobre 2013

Il coordinamento No Inceneritore Rifiuti Zero Torino ha organizzato per sabato 26 ottobre una manifestazione contro l'inceneritore del Gerbido. L'appuntamento è alle ore 14 davanti alla vecchia stazione di Porta Susa


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Discarica Conversano e i dati tumori dei comuni confinanti. In procura lo studio dei medici di base

del 23 ottobre 2013

Uno studio sulla mortalità per cancro (2000-2005) nei comuni al confine con la discarica condotto da alcuni medici di base nei territori di Mola di Bari, Monopoli, Rutigliano, Turi, Castellana e Noci. "L’incidenza discretamente più alta per i tumori dell’apparato respiratorio". I dati saranno depositati in Procura dal Comune di Conversano


Rifiuti > Inceneritori e Impianti       

Gerbido, Trm ferma nuovamente l'inceneritore per problemi alle linee 2 e 3

del 21 ottobre 2013

Domenica 20 ottobre il termovalorizzatore del Gerbido è stato nuovamente fermato da Trm. La società spiega di aver deciso il blocco sulla base del principio di precauzione, a seguito di un problema tecnico nelle due linee attive. Una volta effettuate le necessarie verifiche le linee verranno riattivate. Arpa e Provincia di Torino informate dell'accaduto


Rifiuti > Varie    Energia e Clima > Inceneritori e Impianti    Sostenibilità > Politiche, piani generali    > Varie    > Educazione ambientale       

A2A apre alle Scuole impianti e centrali

del 18 ottobre 2013

Energia, rifiuti e ambiente. Riparte il Progetto Scuola A2A con gli impianti aperti agli studenti. Da Silla 2, alla Casa dell’Energia a Milano. Poi 35 siti in tutta Italia: centrali termoelettriche, idroelettriche, termovalorizzatori e dighe. Lo scorso anno hanno partecipato in 18.000. Iscrizione gratuita al FAI per studenti e docenti aderenti. Tema centrale dell'anno: il teleriscaldamento


ZappaMI

 

Meno rifiuti 2014

 

Perché ancora troppa carta nell'indifferenziato?

Nei cassonetti dei rifiuti indifferenziati delle città italiane si trovano ancora ingenti quantità di carta e cartone che dovrebbero essere invece differenziate e riciclate. Come mai?Indica quello che secondo te può essere il motivo principale





» commenti (7)

Conai

 

Comieco Corepla CiAl Ricrea

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter