FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

Desmontegada in val di Fiemme e l’arte di organizzare la raccolta dei rifiuti

di Antonio Castagna
del 09 ottobre 2014

Per i rifiuti ho una vera passione che spesso mi porta a farmi delle domande: quando li individ…

Pedonalizzazioni low cost

di Giulio Gonella
del 04 ottobre 2014

Continuo a non capire perché tutte le volte che si parla di pedonalizzazione a Torino si c…

A furia di combattere lo spreco di cibo...storia di una brioche

di Sobria Martinez
del 25 settembre 2014

Chi ha lasciato una brioche al cioccolato  integra  giovedi mattina 25 settembre alla s…

Come riduco l'uso dei rasoietti usa e getta

di Paolo Hutter
del 19 settembre 2014

Salve.  Nell'avvicinarsi della Settimana Europea della Riduzione  dei Rifiuti, …

Il mio viaggio sulla Brebemi deserta

di Michele Merola
del 11 settembre 2014

Tornando dalle vacanze dal Nord-est ho voluto percorrere la Brebemi: è stato solo qualche …

Plastica, la riciclabilità si valuta con RecyClass

di Silvia Ricci
del 09 settembre 2014

Evitare che le materie plastiche non siano altro che rifiuti conviene, ed è ormai necessar…

Terra dei Paduli

di Gabriele Del Carlo
del 05 settembre 2014

Campagne dove un tempo sorgevano lussureggianti foreste di querce e lecci, oggi ospitano ulivi se…

Una notizia buona e una cattiva

di Giuseppe Piras
del 30 luglio 2014

I giornali riportano una notizia buona e una cattiva. La notizia cattiva è che il Mini…

Leggi tutti i post

Kyoto e CO2

 

Energia e Clima > Kyoto e CO2       

Clima, conferenza di Doha: l'accordo che non entusiasma

del 10 dicembre 2012

Moderata la soddisfazione espressa dal segretario delle Nazioni Unite all'indomani della conclusione del vertice internazionale sul cambiamento climatico che si è tenuto a Doha. Scarso entusiasmo anche da Clini e Ue. Più ottimistica la reazione dell'Unep, ma la strada da percorrere appare in salita


Energia e Clima > Politiche, piani generali    > Kyoto e CO2       

Cambiamento climatico e sicurezza del territorio, Clini: «Escludere interventi dal patto di stabilità»

del 05 dicembre 2012

Il ministro dell'Ambiente ha inviato al Cipe le linee strategiche per il Piano di adattamento ai cambiamenti climatici, la gestione sostenibile e la messa in sicurezza del territorio. Gli interventi previsti, secondo lui, dovrebbero essere esclusi dai vincoli del patto di stabilità


Energia e Clima > Kyoto e CO2       

Clima: il ministro Clini alla conferenza Onu di Doha

del 03 dicembre 2012

Il ministro dell'Ambiente Corrado Clini è a Doha per la COP18, la conferenza mondiale delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico. In un forum promosso dalla delegazione cinese, Clini ha ribadito l'impegno dell'Italia per il “dopo Kyoto”


Energia e Clima > Kyoto e CO2    > Varie       

A2A ammessa nel CDLI 2012 sulla comunicazione ambientale

del 28 novembre 2012

A2A comunica di essere stata inserita nell’indice delle migliori aziende per la comunicazione sui cambiamenti climatici curato da IMQ. Il CDLI - Carbon Disclosure Leadership Index – raggruppa le aziende che più hanno mostrato trasparenza e completezza nella comunicazione. Il Gruppo vede così riconosciuto il proprio impegno sul fronte ambientale. Il Comunicato di A2A


Energia e Clima > Kyoto e CO2       

Emissioni, per l'Unep il taglio dei gas serra è ancora insufficiente

del 22 novembre 2012

Il rapporto Emissions gap report 2012 pubblicato dal Programma ambientale delle Nazioni Unite sottolinea che gli sforzi compiuti finora dai governi per tagliare i gas serra non basteranno a contenere il riscaldamento del Pianeta entro i 2 gradi centigradi. Edilizia e trasporti tra i settori principali su cui intervenire


Energia e Clima > Kyoto e CO2       

Gas serra: nuovo record mondiale nel 2011

del 20 novembre 2012

Pubblicato l'ultimo bollettino sui gas serra dell'Organizzazione meteorologica mondiale. I principali gas climateranti, CO2, metano e protossido di azoto, hanno raggiunto livelli da record dall'inizio dell'era industriale


Energia e Clima > Risparmio energetico    > Kyoto e CO2       

Bari, conclusa la prima edizione di Green City Energy MED. Prossima tappa a Genova ONtheSEA

del 13 novembre 2012

Conclusa la due giorni barese di Green City Energy MED: Il vasto programma ha coinvolto 130 relatori diversi, italiani e stranieri con un focus particolare sullo sviluppo della Smart City in area mediterranea. Prossimo appuntamento del Circuito sarà a Genova, con la seconda edizione di Green City Energy ONtheSEA, in programma il 29 e 30 novembre presso il Centro Congressi del Porto Antico


Smog > Dati    Energia e Clima > Varie    > Risparmio energetico    > Kyoto e CO2       

Pneumatici sgonfi? Il Comune ti invita al pit-stop

del 13 novembre 2012

"Pneumatici ok: +sicurezza – smog” è l’iniziativa presentata dal Comune di Milano insieme ad Assogomma e Federpneus. Il sottogonfiaggio delle gomme non solo diminuisce la sicurezza, ma aumenta i consumi e quindi le emissioni di CO2


Energia e Clima > Kyoto e CO2       

Emissioni: target del Protocollo di Kyoto alla portata dell'Europa (e dell'Italia)

del 26 ottobre 2012

Pubblicati dall'Agenzia europea dell'ambiente i dati provvisori sulle emissioni di gas serra del 2011: l'Unione europea ha totalizzato un calo delle emissioni del 17,5% rispetto al 1990, non lontano dal 19% previsto dal Protocollo. L'Italia dovrebbe essere al -5,6%, a fronte di un target nazionale del -6,5%


Energia e Clima > Kyoto e CO2    > Varie       

Efficienza energetica in aumento nel mondo, ma non abbastanza da fermare il global warming

del 30 agosto 2012

Uno studio americano rivela che tra il 2004 e il 2009 è diminuita l'intensità di carbonio su scala globale, ovvero la quantità di emissioni per unità di consumo energetico. Nonostante questo, il consumo mondiale di energia è in aumento, a causa del contributo delle potenze emergenti. Male l'Italia


Energia e Clima > Kyoto e CO2       

CO2: in Cina le emissioni pro capite hanno raggiunto i valori europei. Italia al di sotto della media Ue

del 20 luglio 2012

Secondo un rapporto dell'Agenzia ambientale olandese, la quantità pro capite di CO2 prodotta dai cittadini cinesi ha sfiorato per la prima volta il valore dell'Unione europea. Da diversi anni la Cina deteneva già il primato delle emissioni totali su scala nazionale


Energia e Clima > Kyoto e CO2       

Clima, Greenpeace: eliminare i gas fluorurati da frigoriferi e condizionatori

del 28 giugno 2012

L'azienda lancia l'allarme sulla presenza di HCFC e HFC, potenti gas a effetto serra presenti nei sistemi di refrigerazione. Secondo Greenpeace, una valida alternativa è rappresentata dai refrigeranti naturali, cui è dedicata la campagna Greenfreeze


Energia e Clima > Kyoto e CO2       

Clima: le città europee leader nella lotta alle emissioni

del 28 giugno 2012

Un dossier redatto da Carbon disclosure project e Accenture evidenzia il ruolo delle città d'Europa nella lotta ai cambiamenti climatici. L'86% delle amministrazioni esaminate, ad esempio, ha fissato un obiettivo di riduzione delle emissioni cittadine di gas serra


Energia e Clima > Kyoto e CO2    Sostenibilità > Varie       

La petizione su Avaaz: "Salviamo Rio, salviamo il pianeta"

del 21 giugno 2012

Più di un milione di persone hanno chiesto ai leader mondiali di mettere fine ai sussidi ai combustibili fossili al vertice sulla Terra a Rio, ma finora i nostri leader hanno fallito. La nostra ultima possibilità per salvare le trattative è nelle mani della brasiliana Dilma: firma la petizione urgente per chiederle di diventare l'eroina del pianeta mettendo fine ai sussidi a chi inquina!


Energia e Clima > Kyoto e CO2       

Rio+20, l'appello del giornalismo ambientale ai grandi media

del 19 giugno 2012

Il tema dei cambiamenti climatici è sostanzialmente ignorato dalle testate a larga diffusione e dai palinsesti televisivi. Eco dalle Città aderisce all'appello ai media da parte delle testate d’informazione ambientale: “Inaugurate con Rio+20 una maniera nuova di trattare la notizia ambientale”. Il testo dell'appello


Energia e Clima > Kyoto e CO2       

Emissioni, Fondazione per lo sviluppo sostenibile: Italia in linea con Kyoto (-6,5%), ma non per il Cipe

del 18 giugno 2012

La Fondazione per lo sviluppo sostenibile ha presentato il nuovo dossier Kyoto 2012 da cui risulta che l’Italia ha sostanzialmente centrato l’obiettivo di riduzione delle emissioni di CO2. Ma una delibera in discussione al Cipe che rivede i criteri di calcolo dice il contrario, col rischio di produrre oneri aggiuntivi per il Paese


Energia e Clima > Kyoto e CO2       

Emissioni: nel 2011 aziende italiane virtuose “grazie” alla crisi

del 08 giugno 2012

Nel 2011 le aziende italiane hanno emesso una quantità di gas serra inferiore rispetto a quella assegnata loro da Bruxelles. Ma il merito è soltanto della crisi economica, che ha rallentato i ritmi della produzione


Energia e Clima > Politiche, piani generali    Sostenibilità > Kyoto e CO2    > Varie       

"Aperitivo a Rio"...(+20): la serata di Italian Climate Network

del 06 giugno 2012

Federico Antognazza, Vice presidente di Italian Climate Network ci racconta la serata organizzata per fare il punto su Rio(+20), il summit internazionale che comincerà il 20 giugno a Rio de Janeiro


Energia e Clima > Kyoto e CO2       

Patto dei Sindaci: Palazzo Marino rinnova l'adesione

del 02 giugno 2012

Il Comune di Milano decide di proseguire con l'esperienza del Patto dei Sindaci, un progetto strategico europeo a favore dell'efficienza energetica e della sostenibilità


Energia e Clima > Kyoto e CO2       

Emissioni in Europa: +2,4% nel 2010, ma gli obiettivi di Kyoto non sono una chimera

del 31 maggio 2012

L'Agenzia europea dell'ambiente ha pubblicato i dati ufficiali relativi alla produzione di gas serra nel 27 Stati membri nel 2010. A causa di un inverno particolarmente rigido, le emissioni sono cresciute del 2,4% rispetto all'anno precedente. In linea col valore medio anche l'Italia, dove l'aumento è stato del 2%


ZappaMI

 

Meno rifiuti 2014

 

Perché ancora troppa carta nell'indifferenziato?

Nei cassonetti dei rifiuti indifferenziati delle città italiane si trovano ancora ingenti quantità di carta e cartone che dovrebbero essere invece differenziate e riciclate. Come mai?Indica quello che secondo te può essere il motivo principale





» commenti (5)

Conai

 

CiAl Corepla Ricrea Comieco

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter