FAIL (the browser should render some flash content, not this).

GLI ECO BLOGGER

Desmontegada in val di Fiemme e l’arte di organizzare la raccolta dei rifiuti

di Antonio Castagna
del 09 ottobre 2014

Per i rifiuti ho una vera passione che spesso mi porta a farmi delle domande: quando li individ…

Pedonalizzazioni low cost

di Giulio Gonella
del 04 ottobre 2014

Continuo a non capire perché tutte le volte che si parla di pedonalizzazione a Torino si c…

A furia di combattere lo spreco di cibo...storia di una brioche

di Sobria Martinez
del 25 settembre 2014

Chi ha lasciato una brioche al cioccolato  integra  giovedi mattina 25 settembre alla s…

Come riduco l'uso dei rasoietti usa e getta

di Paolo Hutter
del 19 settembre 2014

Salve.  Nell'avvicinarsi della Settimana Europea della Riduzione  dei Rifiuti, …

Il mio viaggio sulla Brebemi deserta

di Michele Merola
del 11 settembre 2014

Tornando dalle vacanze dal Nord-est ho voluto percorrere la Brebemi: è stato solo qualche …

Plastica, la riciclabilità si valuta con RecyClass

di Silvia Ricci
del 09 settembre 2014

Evitare che le materie plastiche non siano altro che rifiuti conviene, ed è ormai necessar…

Terra dei Paduli

di Gabriele Del Carlo
del 05 settembre 2014

Campagne dove un tempo sorgevano lussureggianti foreste di querce e lecci, oggi ospitano ulivi se…

Una notizia buona e una cattiva

di Giuseppe Piras
del 30 luglio 2014

I giornali riportano una notizia buona e una cattiva. La notizia cattiva è che il Mini…

Leggi tutti i post

Sondaggi

Area C sospesa : che fare?

Dopo l'intervento a sorpresa del Consiglio di Stato che ha sospesoil pedaggio nella Cerchia centrale di Milano cosa dovrebbe secondo voi fare il Comune?

 

5 %

 

 

Attendere il giudizio di merito del Tar, lasciando nel frattempo libero il traffico

 

28 %

 

 

Rinunciare definitivamente ad Area C e al pedaggio

 

49 %

 

 

Istituire una ZTL provvisoria che escluda i veicoli non residenti

 

12 %

 

 

Bloccare a tutti i diesel l'accesso al centro, e sul pedaggio attendere il Tar

 

6 %

 

 

altro (lo dico nei commenti)

 

 

Archivio dei sondaggi | Torna indietro

 

Commenti:

giova - 01.08.2012 10:08

mi sembra di ricordare che la sperimentazione milanese di due anni fa sul lavaggio strade non produsse risultati.
Primo collaudo?? Quale, quello obbligatorio per commerciare il veicolo? Credo che sia sotto gli occhi di tutti che la cittadinanza ha scelto di rendere la città più vivibile per tutti, sia per lo smog che per il traffico: meno veicoli e più mobilità "dolce" (bici e aree pedonali). C'è ancora molto da fare, si pensi ai diesel commerciali grandi e piccoli, agli stili di guida che producono anche il 30% in più di emissioni, alla sostituzione degli autobus con veicoli a gas, al ripristino di linee ferroviarie e tranviarie, ai controlli sui motoveicoli (velocità, emissioni) ... insomma, la strada è lunga, tutta in salita ...l'importante e accordarci sugli obiettivi che vogliamo raggiungere noi e far trovare alle generazioni future

Leonardo Libero - 31.07.2012 16:07

Lasciare libertà di circolazione a TUTTI i veicoli che vi siano stati autorizzati all'atto del primo collaudo e LAVARE LE STRADE: è infatti ampiamente risaputo (ma taciuto dalle Amministrazioni Comunali)che una grossa parte del pulviscolo armosferico provocato dai veicoli NON proviene da

mke - 28.07.2012 13:07

Vendere l'auto e con i soldi recuperati e guadagnati assicurare un'educazione migliore ai figli. ;)

giova - 27.07.2012 10:07

Istituire una ZTL provvisoria che escluda i veicoli non residenti e bloccare a tutti i diesel l'accesso al centro; predisporre un piano di progressiva chiusura/limitazione ai veicoli privati per tutta la città così come espresso nei referendum cittadini

Salvo - 26.07.2012 10:07

Sciopero civile: non entro in Area C in auto anche se potrei farlo.

 

 

Inserisci un commento:

ATTENZIONE: l'inserimento di commenti volgari o offensivi sarà perseguito a norma di legge



(visibile solo all'utente amministratore)


ZappaMI

 

Meno rifiuti 2014

 

Perché ancora troppa carta nell'indifferenziato?

Nei cassonetti dei rifiuti indifferenziati delle città italiane si trovano ancora ingenti quantità di carta e cartone che dovrebbero essere invece differenziate e riciclate. Come mai?Indica quello che secondo te può essere il motivo principale





» commenti (6)

Comieco Ricrea Corepla CiAl

 

RSS Valido!
Segui Ecodallecitta su Twitter