GLI ECO BLOGGER

Critica dell’acquisto sostenibile: il giusto fornitore di energia elettrica

di matteo Jarre
del 26 febbraio 2015

Si dice spesso che l’unico potere rimasto alle persone sia legato alle cose che consumano e…

Dipingere il buio, spunti sulla luce in città

di Matteo Volpengo
del 16 febbraio 2015

  "Aveva trovato quel che stava cercando nella tasca interna del mantello. Sembrava…

Non si accede alla zona binari senza biglietto?

di Paolo Hutter
del 05 febbraio 2015

Arrivando col treno alla Stazione Centrale di Milano alle 10 e 45 di giovedì 5 febbraio ho…

Tari: Dio stramaledica la pizza al taglio!

di Gianluca Bertazzoli
del 29 dicembre 2015

Qualche giorno fa mi è cascato l’occhio sulle scartoffie che accompagnano il bollett…

L'auto, imprescindibile diritto umano

di Giuseppe Piras
del 13 novembre 2014

L’episodio che ha visto a Torino i Vigili assediati da cittadini in rivolta perché i…

Bici & metro: i rischi di una sperimentazione timida

di Giulio Gonella
del 04 novembre 2014

  Non è difficile prevedere la misera fine che potrebbe fare la sperimentazione d…

Leggi tutti i post

Sondaggi

Area C sospesa : che fare?

Dopo l'intervento a sorpresa del Consiglio di Stato che ha sospesoil pedaggio nella Cerchia centrale di Milano cosa dovrebbe secondo voi fare il Comune?

 

5 %

 

 

Attendere il giudizio di merito del Tar, lasciando nel frattempo libero il traffico

 

28 %

 

 

Rinunciare definitivamente ad Area C e al pedaggio

 

49 %

 

 

Istituire una ZTL provvisoria che escluda i veicoli non residenti

 

12 %

 

 

Bloccare a tutti i diesel l'accesso al centro, e sul pedaggio attendere il Tar

 

6 %

 

 

altro (lo dico nei commenti)

 

 

Archivio dei sondaggi | Torna indietro

 

Commenti:

giova - 01.08.2012 10:08

mi sembra di ricordare che la sperimentazione milanese di due anni fa sul lavaggio strade non produsse risultati.
Primo collaudo?? Quale, quello obbligatorio per commerciare il veicolo? Credo che sia sotto gli occhi di tutti che la cittadinanza ha scelto di rendere la città più vivibile per tutti, sia per lo smog che per il traffico: meno veicoli e più mobilità "dolce" (bici e aree pedonali). C'è ancora molto da fare, si pensi ai diesel commerciali grandi e piccoli, agli stili di guida che producono anche il 30% in più di emissioni, alla sostituzione degli autobus con veicoli a gas, al ripristino di linee ferroviarie e tranviarie, ai controlli sui motoveicoli (velocità, emissioni) ... insomma, la strada è lunga, tutta in salita ...l'importante e accordarci sugli obiettivi che vogliamo raggiungere noi e far trovare alle generazioni future

Leonardo Libero - 31.07.2012 16:07

Lasciare libertà di circolazione a TUTTI i veicoli che vi siano stati autorizzati all'atto del primo collaudo e LAVARE LE STRADE: è infatti ampiamente risaputo (ma taciuto dalle Amministrazioni Comunali)che una grossa parte del pulviscolo armosferico provocato dai veicoli NON proviene da

mke - 28.07.2012 13:07

Vendere l'auto e con i soldi recuperati e guadagnati assicurare un'educazione migliore ai figli. ;)

giova - 27.07.2012 10:07

Istituire una ZTL provvisoria che escluda i veicoli non residenti e bloccare a tutti i diesel l'accesso al centro; predisporre un piano di progressiva chiusura/limitazione ai veicoli privati per tutta la città così come espresso nei referendum cittadini

Salvo - 26.07.2012 10:07

Sciopero civile: non entro in Area C in auto anche se potrei farlo.

 

 

Inserisci un commento:

ATTENZIONE: l'inserimento di commenti volgari o offensivi sarà perseguito a norma di legge



(visibile solo all'utente amministratore)


ZappaMI

 

Cartoni della pizza usati. Dove li buttate?

Si calcola che ogni giorno in Italia si consumino un milione e trecentomila pizze d'asporto..una grande massa






» commenti (0)

CiAl Ricrea Comieco

 

Meno rifiuti 2014

 

RSS Valido!