Conai, bando per due tesi di laurea su decarbonizzazione del riciclo ed etichettatura imballaggi: candidature aperte

L'iniziativa del consorzio darà la possibilità di realizzare presso l'ENEA due tesi di laurea a carattere scientifico e tecnologico, dedicate rispettivamente al tema della decarbonizzazione della filiera del riciclo delle plastiche e a quello dell’etichettatura ambientale degli imballaggi. Due premi di laurea da 3.000 euro ciascuno, senza vincoli di utilizzo, sosterrà i due laureandi vincitori nel loro percorso di studio e ricerca

905

C’è tempo fino al 14 giugno per candidarsi al Bando CONAI per Tesi di Laurea 2022, promosso da CONAI con il supporto tecnico di ENEA, l’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile.

Un’iniziativa che darà la possibilità di realizzare presso ENEA due tesi di laurea a carattere scientifico e tecnologico, dedicate rispettivamente al tema della decarbonizzazione della filiera del riciclo delle plastiche e a quello dell’etichettatura ambientale degli imballaggi. Due premi di laurea da 3.000 euro ciascuno, senza vincoli di utilizzo, sosterrà i due laureandi vincitori nel loro percorso di studio e ricerca.

L’attività di tesi sperimentale avrà una durata di sei mesi.

Lo svolgimento della tesi sulle Strategie di decarbonizzazione della filiera del riciclo delle plastiche avverrà presso la sede del Centro Ricerche ENEA Casaccia, Roma. La tesi sull’Etichettatura ambientale degli imballaggi sarà invece svolta presso la sede del Centro Ricerche ENEA di Bologna.

I tesisti saranno affiancati e guidati da un tutor di ENEA e da un referente di CONAI.

«La creazione di una cultura della sostenibilità sempre più forte e la formazione professionale sui temi della transizione ecologica sono da sempre obiettivi prioritari per il Consorzio» afferma Luca Ruini, presidente CONAI. «La creazione di nuove competenze, in questo momento, è sempre più importante: solo conoscenze ampie e multidisciplinari consentiranno al Paese di chiudere davvero il cerchio e di transitare verso un modello che vede i rifiuti come risorse, non come scarti. Siamo felicissimi di promuovere questo nuovo Bando con ENEA: non vedo l’ora di leggere e scoprire i lavori dei due tesisti che premieremo».

«Ospitare giovani laureandi presso i nostri centri di ricerca e poter contribuire alla loro formazione è da sempre tra le attività principali di ENEA», commenta  Roberto Morabito, direttore del Dipartimento di Sostenibilità dei Sistemi Produttivi e Territoriali di ENEA. «Nel quadro della presente iniziativa, questa attività di formazione assume una valenza persino maggiore in considerazione dell’obiettivo più ampio di favorire lo sviluppo di nuove occupazioni attente alla salvaguardia dell’ambiente e alla sostenibilità in generale».

Tutte le candidature dovranno essere inviate alla mail greenjobs@conai.org, corredate dai documenti indicati nel testo del Bando pubblicato sul sito conai.org nella sezione News (accessibile anche da bit.ly/3PCb44u).

Sarà poi una Commissione giudicatrice, composta da esperti nominati da CONAI ed ENEA, a valutare le candidature e a scegliere le due tesi.