Qualità dell’aria, il 31 maggio la conferenza internazionale del progetto Life Prepair

Durante l’iniziativa “Improving air quality together” prevista a Bruxelles, saranno presentati i principali obiettivi e risultati raggiunti dal progetto che lavora per il miglioramento della qualità dell’aria nel bacino del Po e della Slovenia, zona molto complessa per l’inquinamento atmosferico, per contribuire al processo verso Zero pollution e New green deal

232
Foto di TF3000 da Pixabay

Si terrà a Bruxelles il 31 maggio 2022 “Improving air quality together”, evento di presentazione del progetto Life Prepair, realizzato nell’ambito delle iniziative per festeggiare il 30° anniversario del programma Life.

Il progetto Life Prepair è finalizzato al miglioramento della qualità dell’aria nel bacino del Po e della Slovenia, supportandone l’implementazione di piani regionali attraverso un gruppo di azioni focalizzate su capacity building, monitoraggio e valutazione, realizzazione di strumenti web, educazione e comunicazione.

Giunti al sesto anno di progetto, molti risultati sono stati raggiunti nei cinque pilastri tematici: Agricoltura, Biomassa, Efficienza energetica, Trasporti, Monitoraggio, Valutazione delle emissioni e della qualità dell’aria. Nelle scorse settimane, inoltre, sono stati presentati a Bologna i risultati del “pillar” dedicato all’agricoltura e di quello dedicato allo studio delle emissioni.

Tra i partner del progetto ci sono 6 Agenzie ambientali (Arpa Valle d’Aosta, Arpa Piemonte, Arpa Lombardia, Arpae Emilia-Romagna, Arpa Veneto, Arpa Friuli Venezia Giulia).

La conferenza internazionale presenterà i principali obiettivi e risultati raggiunti dal progetto e sarà finalizzata a contribuire al processo verso gli obiettivi Zero pollution e New green deal, condividendo dati, report e strumenti elaborati in una delle aree europee più complesse per quanto riguarda l’inquinamento atmosferico.

Scarica il programma dell’evento

Clicca qui per registrarti all’evento in presenza o da remoto