Ecomondo 2021: Novamont presente alla fiera di Rimini con un ricco palinsesto convegnistico

Dal 26 al 29 ottobre torna Ecomondo, la fiera di riferimento in Europa per l’innovazione industriale e tecnologica dell’economia circolare, con convegni e conferenze in presenza e in formato digitale.​ Novamont sarà presente con il proprio stand (070), nel padiglione D1, con un ricco programma di eventi

1063

Dal 26 al 29 ottobre torna Ecomondo, la fiera di riferimento in Europa per l’innovazione industriale e tecnologica dell’economia circolare, con convegni e conferenze in presenza e in formato digitale.​ Novamont sarà presente con il proprio stand (070), nel padiglione D1, con un ricco programma di eventi:

26 ottobre, ore 15:00 – Tre anni di Fra’ Sole: risultati e prospettive
All’evento, che si terrà presso l’area Meeting dello stand Novamont (pad. D1 179) e sarà moderato da Giuseppe Lanzi, partecipano Fra Marco Moroni, Walter Ganapini e Massimiliano Muggianu e Andrea di Stefano, Responsabile Comunicazione di Business e Progetti speciali Novamont. Gli ospiti presenteranno i risultati e le prospettive future del progetto di sostenibilità del Complesso Monumentale di Assisi, di cui Novamont è partner. La conferenza sarà disponibile anche in streaming.

27 ottobre, ore 9:30 – 13:00 – Africa Green Growth
All’evento, organizzato da Res4Africa in collaborazione con il Comitato Tecnico Scientifico di Ecomondo e il Comitato Tecnico Scientifico di Key Energy, partecipa in qualità di relatore anche Andrea Di Stefano, Responsabile Comunicazione di Business e progetti speciali Novamont per illustrare priorità e strategie di cooperazione italiane per l’implementazione di progetti di economia circolare in Africa. l’evento sarà in lingua inglese con traduzione simultanea in francese e si terrà presso Agorà Efficiency (pad. B6).​

28 ottobre, ore 9:35 – 13:00 – Caring for soil is caring for life: soil health policies and innovation
La conferenza, organizzata dal Comitato Tecnico Scientifico di Ecomondo, dalla Mission Soil Health and Food della Commissione europea, da Fondazione Re Soil e Coldiretti, offrirà una panoramica sull’evoluzione delle strategie e delle politiche legate alla salute del suolo e mostrerà casi di studio di come agricoltura rigenerativa e bioeconomia circolare, che vedono nel suolo il loro punto di partenza e di arrivo, rappresentino uno strumento essenziale per invertire il corso del degrado del suolo, creando valore nei territori. Catia Bastioli, AD Novamont e Membro del Mission Board for Soil Health and Food della Commissione europea, modererà l’incontro e presenterà la Mission europea.​
L’evento si terrà in lingua inglese presso la Sala Diotallevi 1 Hall Sud.​
 
28 ottobre – 15.00 – 15:45 – L’impresa che va oltre al profitto: Novamont come B Corp e Società Benefit
Un momento di incontro aperto a tutti i nostri stakeholder e a tutti coloro che sono interessati ad esplorare il nostro di business improntato alla sostenibilità sociale ed ambientale. L’evento sarà anche l’occasione per presentare la Dichiarazione non finanziaria e la Relazione d’impatto 2020 di Novamont. All’evento, che si terrà presso lo stand Novamont area Meeting (pad. D1 179), partecipa Cristina Cao, CSR e Comunicazione ambientale del gruppo.​

28 ottobre, ore 15:00 – 17:00 – Le priorità nelle politiche climatiche e la COP26
L’iniziativa, promossa da Kyoto Club, vedrà la presenza anche di Catia Bastioli, AD Novamont e Presidente Kyoto Club. L’evento, che si svolgerà presso la Sala Mimosa (pad. 6) e verrà trasmesso in streaming, sarà occasione per discutere delle opportunità per il nostro Paese e per l’Europa in vista della COP26 di Glasgow.​

29 ottobre, ore 10:00 – 12:30 – Il ruolo dell’industria bio-based per un pianeta in salute nell’era post-COVID
Michele Falce, Responsabile Area Produzioni e servizi agricoli, sarà tra i relatori della conferenza organizzata dal Comitato Tecnico Scientifico di Ecomondo e dal Cluster Tecnologico Nazionale della Chimica verde SPRING, per illustrare il caso studio del Parco di Pantelleria, come esempio di agricoltura a basso impatto e tutela del paesaggio. Il progetto vede coinvolti Novamont, l’Ente Parco nazionale dell’Isola e il Dipartimento di Scienze agrarie, alimentari e forestali dell’Università degli Studi di Palermo. La conferenza si svolgerà presso la Sala Biobased Industry (pad. D1).​
 ​
29 ottobre, ore 10:00 – 13:30 – Marine litter and aquaculture: studies, experiences and policies to take stock of the situation at Mediterranean level
L’evento, a cura del Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo, Legambiente e Università di Siena, approfondirà casi studio di successo, esperienze e politiche per fare il punto della situazione a livello europeo e mediterraneo su come affrontare i rifiuti marini e quali strumenti abbiamo per rendere acquacoltura e pesca più sostenibili. Alla conferenza, in lingua inglese con traduzione italiana simultanea, che si terrà presso la Sala Diotallevi 1 Hall Sud, partecipa Flavia Vigoriti, Business Communication Specialist Novamont.​