“Eroi del riciclo, stop alle plastiche monouso e rimboschimento”. Ecco le sfide del Global Recycling Day 2021

Ranjit Baxi, presidente e fondatore della Global Recycling Foundation, lancia un appello in occasione del 18 marzo: “Tutti possiamo fare di più individualmente e collettivamente”

397
global recycling day

Il 18 marzo è il Global Recycling Day. Ogni anno la Terra produce miliardi di tonnellate di risorse naturali e a un certo punto, in un futuro non troppo lontano, si esauriranno. Ecco perché dobbiamo ripensare a ciò che buttiamo via: non vedendo sprechi, ma opportunità.

L’ultimo decennio è stato il più caldo mai registrato e ora ci troviamo di fronte a un’emergenza climatica di proporzioni senza precedenti. Se non apportiamo cambiamenti significativi e rapidi, assisteremo al continuo aumento delle temperature globali, allo scioglimento delle calotte glaciali, ai continenti in fiamme e alla rapida deforestazione.

Ciò colpisce direttamente l’umanità con l’aumento della povertà, emigrazione, perdita di posti di lavoro, montagne di rifiuti e habitat naturali che scompaiono. Abbiamo il potere di apportare cambiamenti duraturi per combattere questo problema e, con il riconoscimento del riciclaggio negli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite per il 2030, molti individui, governi e organizzazioni hanno intrapreso azioni dirette per sostenere l’agenda verde globale.

Il riciclaggio è una parte fondamentale dell’economia circolare, che aiuta a proteggere le nostre risorse naturali. Ogni anno la “Settima risorsa”, ossia i materia riciclabili, consentono di risparmiare oltre 700 milioni di tonnellate di emissioni di CO2 e si prevede che aumenteranno fino a 1 miliardo le tonnellate entro il 2030. Non c’è dubbio che il riciclaggio sia in prima linea nella guerra per salvare il futuro del nostro pianeta e umanità.

#RecyclingHeroes è il tema del Global Recycling Day 2021

La Global Recycling Foundation ha annunciato che il tema del Global Recycling Day 2021 è #RecyclingHeroes, così da riconoscere e dare visibilità a persone, luoghi e attività che mostrano il ruolo importante che il riciclaggio gioca nel contribuire a un pianeta stabile dal punto di vista ambientale e un futuro più verde a beneficio di tutti.

Il Global Recycling Day è nasce nel 2018 per aiutare a riconoscere e celebrare l’importanza che il riciclaggio gioca nel preservare le nostre preziose risorse primarie e garantire il futuro del nostro pianeta. È un giorno in cui il mondo si riunisce e mette il pianeta al primo posto.

La missione del Global Recycling Day, come stabilito dalla Global Recycling Foundation, è duplice: dire ai leader mondiali che il riciclaggio è semplicemente troppo importante per non essere un problema globale e che è urgente e necessario un approccio comune e congiunto al riciclaggio; chiedere alle persone in tutto il pianeta di pensare alle risorse, non ai rifiuti, quando si tratta dei beni che ci circondano – finché ciò non accadrà, semplicemente non assegneremo ai beni riciclati il vero valore e riutilizzo che meritano.

Tutti possiamo fare di più individualmente e collettivamente”

“Ogni anno, in occasione della Global Recycling Day, riconosciamo i risultati di quegli individui e organizzazioni eccezionali che hanno fatto il possibile per salvare il pianeta – ora vogliamo che tutti facciano di più ogni anno per dare un contributo collettivo per il futuro del nostro ambiente”.

Queste le parole di Ranjit Baxi, presidente e fondatore della Global Recycling Foundation, che in occasione del 18 marzo lancia tre sfide mentre il mondo deve affrontare una minaccia senza precedenti per il nostro pianeta.

La prima è quella che invita tutti i cittadini del pianeta a imitare i coraggiosi eroi del riciclaggio che, come ogni anno vengono annunciati il 18 marzo, per fare il possibile per ridurre, riutilizzare e riciclare di più.
La seconda sfida è rivolta ai i produttori. “Si muovano più rapidamente per ridurre l’uso di Bio e Composite Plastics difficili da riciclare a causa della loro eterogeneità” aumentando l’uso di resine plastiche facili da riciclare o riciclabili nei loro cicli di produzione e soprattutto assecondino la spinta globale a smettere di usare plastica monouso.

L’ultima sfida riguarda il rimboschimento che svolge un ruolo importante nel ciclo del carbonio., svelando che il 18 marzo verrà lanciata un’iniziativa per mostrare quello che tutti possono fare attraverso una campagna globale di rimboschimento

“Non è sufficiente nominare e promuovere i nostri eroi, ma anche porsi la domanda:” Cosa posso fare di più? “. “Tutti possiamo fare di più individualmente e collettivamente per contribuire a ripristinare e preservare l’ambiente del nostro pianeta”. Per Baxi “il flusso di rifiuti continua a crescere a un ritmo spaventoso che non possiamo semplicemente ignorare o, peggio, trasmettere alle generazioni future per gestirlo. Agiamo tutti in modo responsabile e salviamoci dala catastrofe climatica!”.

All’appello di Ranjit Baxi si aggiunge anche Sir Arnaud Brunet, Direttore Generale del Bureau of International Recycling – BIR, che in occasione del lancio della Giornata Mondiale del Ricilo ha dichiarato: “Combattere la crisi climatica è uno sforzo globale congiunto con tutti noi che agiamo insieme per ridurre i rifiuti e promuovere il riciclaggio utilizzando la settima risorsa che aiuta a risparmiare milioni di tonnellate di CO2 emissioni”.