Il neo ministro Roberto Cingolani: ‘Ecco le 6 priorità per l’ambiente’

Roberto Cingolani sospende la sua rubrica su Green&Blue del quotidiano Repubblica, essendo stato nominato ministro per la Transizione ecologica nel nuovo governo guidato da Mario Draghi, e saluta i lettori con una lettera aperta che riportiamo nell'articolo

476
Roma - Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il Presidente del Consiglio Mario Draghi durante il giuramento del Ministro dell’ambiente, che assumerà la denominazione di Ministro per la Transizione ecologica, assorbendo le competenze in materia energetica allo stato attribuite ad altri ministeri, e che presiederà l’istituendo Comitato Interministeriale per il coordinamento delle attività concernenti la transizione ecologica, Professor Roberto Cingolani, oggi 13 febbraio 2021. (Foto di Francesco Ammendola - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

“Gentili Lettori,
come ricorderete dall’intervento introduttivo della rubrica, sarebbe stata mia intenzione trattare il rapporto fra “sviluppo del progresso” e “costo del progresso”.  In queste settimane avrei dovuto completare l’analisi delle tappe importanti della tecnologia e poi passare ai problemi di sostenibilità globale indotti dal progresso di Homo Sapiens.

Come potete immaginare la nomina a ministro di questi giorni mi impedisce di continuare il lavoro.  Ho pensato allora di dare al direttore di Green&Blue gli articoli che avevo cominciato a impostare.

Per quanto non definitivi, danno comunque delle informazioni utili, se non a completare, almeno ad abbozzare il discorso complessivo. Mi scuso per questa interruzione improvvisa e vi ringrazio per l’interesse che avete manifestato.


Cordiali saluti a tutti”.
Roberto Cingolani

Roberto Cingolani saluta i lettori di Green&Blue: “Ecco le 6 priorità per l’ambiente” – da Repubblica.it