Milano, Area B e Area C: deroghe ai divieti per chi sostituisce un diesel euro 5. On line il modulo di richiesta

La deroga ha l’obiettivo di compensare chi ha già avviato (o lo farà a breve) la pratica per sostituire un diesel Euro 5 ma non è ancora in possesso del mezzo non inquinante a causa dei lunghi tempi di consegna, dilatati dalla mancanza delle materie prime. La richiesta di deroga va inoltrata entro il 19 settembre, i contratti devono essere sottoscritti non oltre il 14. Se la richiesta viene accettata, i cittadini beneficiari potranno continuare ad accedere in Area B e Area C fino alla consegna del nuovo veicolo, e comunque non oltre il 30 settembre 2023

1417

Il 1° ottobre 2022 entrano in vigore a Milano i divieti ambientali per la circolazione in Area B e Area C. Sul sito del Comune è possibile fare richiesta di deroga alle limitazioni per coloro che hanno deciso di sostituire il proprio veicolo inquinante (e quindi soggetto al divieto) con un mezzo a basso impatto ambientale, sottoscrivendo un contratto di acquisto, leasing o noleggio a lungo termine. Se la richiesta viene accettata, i cittadini beneficiari potranno continuare ad accedere in Area B e Area C fino alla consegna del nuovo veicolo, e comunque non oltre il 30 settembre 2023
  
La deroga ha l’obiettivo di compensare chi ha già avviato (o lo farà a breve) la pratica per sostituire un diesel Euro 5 ma non è ancora in possesso del mezzo non inquinante a causa dei lunghi tempi di consegna, dilatati dalla mancanza delle materie prime. La richiesta di deroga va inoltrata entro il 19 settembre, i contratti devono essere sottoscritti non oltre il 14 settembre.   

La concessione della deroga vale anche per i tassisti e i titolari di licenza d’esercizio di noleggio con conducente. Solo per Area B sono compresi gli autobus adibiti al servizio di trasporto pubblico locale. 

Condizione per il rilascio della deroga è la sottoscrizione di un contratto di acquisto/leasing/noleggio a lungo termine per la sostituzione del veicolo soggetto al divieto.

  • Il contratto deve essere firmato entro il 14 settembre 2022
  • la deroga vale sino alla consegna del nuovo veicolo e comunque non oltre il 30 settembre 2023.
  • Tipologie di veicoli derogabili
  • autoveicoli per il trasporto di persone (M1), di proprietà/leasing/noleggio a lungo termine di residenti a Milano, alimentati a gasolio Euro 5
  • autoveicoli per il trasporto di persone (M1) adibite al servizio taxi e al servizio di noleggio con conducente, alimentati a gasolio Euro 5, i cui proprietari siano titolari di licenze comunali d’esercizio
  • autobus M2 ed M3 adibiti al servizio di trasporto pubblico locale aventi le seguenti caratteristiche:
    – diesel Euro IV senza FAP
    – diesel Euro IV con FAP di serie e con campo V.5 della carta di circolazione >0,01g/kWh
    – diesel Euro IV con FAP di serie e senza valore nel campo V.5 della carta di circolazione
    – diesel Euro IV con FAP after market installato dopo il 31.12.2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro IV.
  •    
  • Contestualmente l’Amministrazione comunale sta per aprire il bando per l’erogazione di contributi per sostenere l’acquisto di un veicolo a basso impatto ambientale a fronte della rottamazione di un mezzo inquinante: due milioni riservati alle imprese e tre milioni per cittadine e cittadini residenti a Milano, con contributi maggiorati per i redditi con Isee fino a 20mila euro.