Primavera 2021 la più fredda in Europa dal 2013, maggio invece sopra la media a livello globale

Nuovi dati sull'andamento delle temperature globali ed europee nei mesi scorsi raccolti dal Copernicus Climate Change Service (C3S), implementato dal Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio raggio per conto dell'Unione europea

298

Nuovi dati sull’andamento delle temperature globali ed europee nei mesi scorsi raccolti da Copernicus. Copernicus Climate Change Service (C3S), implementato dal Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio raggio per conto dell’Unione europea, pubblica regolarmente ogni mese bollettini climatici che riportano i cambiamenti osservati nella temperatura globale dell’aria in superficiedella copertura di ghiaccio e delle variabili idrologiche. Tutti i risultati riportati si basano sulle analisi meteorologiche generate da modelli numerici di previsione meteorologica, utilizzando miliardi di misurazioni provenienti da satelliti, navi, aerei e stazioni meteo dislocate in tutto il mondo.  

Temperatura dell’aria in superficie maggio 2021:

  • La temperatura media globale del mese di maggio 2021 è stata di 0,26°C superiore alla media dei mesi di maggio nel periodo 1991-2020
  • Complessivamente in Europa a maggio 2021 sono state registrate temperature di 0,46°C sotto la media del periodo 1991-2020
  • Le temperature sono state molto al di sopra della media nella Groenlandia occidentale, nell’Africa settentrionale, in Medio Oriente e nella Russia settentrionale e occidentale
  • Temperature di maggio inferiori alla media sono state registrate negli Stati Uniti meridionali e centrali, in parti del Canada settentrionale, nell’Africa centro-meridionale, nella maggior parte dell’India, nella Russia orientale e nell’Antartide orientale.

Anomalia della temperatura dell’aria superficiale per la primavera (marzo – maggio) 2021 rispetto

alla media primaverile per il periodo 1991-2020. Fonte dei dati: ERA5. Credito: Copernicus Climate

Change Service (C3S)/ECMWF

Temperature dell’aria in superficie in primavera 2021 (da marzo a maggio):

  • La mappa globale delle anomalie della temperatura in primavera (da marzo a maggio) mostra in linea di massima lo stesso modello di quello delineato per maggio, con temperature sotto la media in gran parti dell’Europa
  • La temperatura media primaverile per l’Europa è stata di 0,45°C al di sotto della media del periodo 1991-2020, diventando così la primavera più fredda per l’Europa dal 2013

La mappa e i valori dei dati citati provengono dal set di dati ERA5 di ECMWF Copernicus Climate Change Service. Le temperature medie in superficie in Europa riguardano la terraferma con i seguenti limiti di longitudine/latitudine: 25W-40E, 34N-72N.

C3S ha seguito la raccomandazione dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale (WMO) di utilizzare il periodo più recente di 30 anni per il calcolo delle medie climatologiche, e ultimamente è passato al periodo di riferimento 1991-2020 per i suoi bollettini climatici C3S. Tuttavia, sia il nuovo periodo che quello precedente (1981-2010) sono usati in tutte le cifre per trasparenza.

Maggiori informazioni sulle variabili climatiche di maggio e gli aggiornamenti climatici dei mesi precedenti, nonché i grafici ad alta risoluzione possono essere scaricati qui: 

https://climate.copernicus.eu/monthly-climate-bulletins

Ulteriori materiali video sono disponibili qui

Maggiori informazioni sul set di dati C3S e su come viene compilato sono disponibili qui: https://climate.copernicus.eu/climate-bulletin-about-data-and-analysis 

Maggiori informazioni sul cambio del periodo di riferimento sono disponibili qui: 

https://climate.copernicus.eu/new-decade-reference-period-change-climate-data

Le risposte alle domande più frequenti sul monitoraggio della temperatura sono disponibili qui: 

https://climate.copernicus.eu/temperature-qas