Roma, ingombranti: domenica 9 ottobre torna in tutti i municipi “Il Tuo quartiere non è una discarica”

Torna la raccolta straordinaria gratuita mensile di rifiuti urbani, ingombranti, elettrici ed elettronici, organizzata da AMA in collaborazione con il TGR Lazio

421
roma rifiuti ingombranti
Un cassonetto della spazzatura in zona Casilina a Roma, 20 agosto 2016. ANSA/GIORGIO ONORATI

Domenica 9 ottobre torna nei municipi pari la campagna “Il Tuo quartiere non è una discarica”, raccolta straordinaria gratuita mensile di rifiuti urbani, ingombranti, elettrici ed elettronici, organizzata da AMA in collaborazione con il TGR Lazio. A partire dalle ore 8 e per tutta la mattina saranno allestite e a disposizione degli utenti 11 ecostazioni mobili temporanee che si aggiungeranno ai Centri di Raccolta fissi dell’azienda, tutti aperti inclusi quelli ubicati nei municipi dispari. L’elenco delle postazioni è consultabile sul sito www.amaroma.it

Presso tutti i punti di raccolta i cittadini potranno consegnare come di consueto i rifiuti ingombranti classici (tra cui mobili, sedie, letti, divani, scaffalature, materassi) e i cosiddetti RAEE (apparecchiature elettriche o elettroniche come computer, televisori, stampanti, telefonini, tablet, frigoriferi, lavatrici, condizionatori). Nelle postazioni di via Francesco Caltagirone, via Ambrogio Necchi e via Luisa Spagnoli saranno inoltre presenti Centri di Raccolta mobili presso cui conferire anche oli vegetali esausti, pile, batterie, toner, farmaci e contenitori con residui di vernici e solventi. Tutti i materiali raccolti nel corso della mattinata verranno differenziati secondo la categoria merceologica (legno, ferro, plastica, altri metalli, RAEE, ecc.) e avviati alle rispettive filiere di recupero.

In tutti i siti di raccolta, anche con il supporto della Polizia Locale di Roma Capitale, saranno adottate le necessarie misure di sicurezza a tutela di utenti e lavoratori, attraverso accessi scaglionati che consentiranno di regolare il flusso di veicoli e persone. AMA per questo invita i cittadini a recarsi sul posto entro le 12.