Roma, per tutto dicembre attive nel VI Municipio 2 postazioni per la raccolta di ingombranti 

Da lunedì 12 dicembre e per tutto il mese, i cittadini del VI Municipio di Roma hanno a disposizione 2 postazioni per la raccolta gratuita di rifiuti ingombranti e piccoli oggetti in legno, posizionate in via Casale Cerroncino e in via di Tor Bella Monaca. Le due postazioni, aperte tutti i giorni feriali dalle 7 alle 12, rimarranno attive per tutto il mese di dicembre. Lo comunica AMA SpA in una nota

412
Oltre 14 tonnellate di rifiuti conferiti a Basovizza nel primo 'Sabato ecologico' triestino dopo lo stop primaverile dovuto al lockdown. L'iniziativa, che vede il centro di raccolta mobile organizzato da AcegasApsAmga e Comune di Trieste, fare tappa in diversi quartieri della città, per permettere il conferimento di rifiuti particolari, come ingombranti, RAEE o oli esausti, fanno sapere i promotori, ha avuto un grande successo: delle oltre 14,1 tonnellate di rifiuti, più di 8 erano ingombranti.

Da lunedì 12 dicembre, i cittadini del VI Municipio di Roma hanno a disposizione 2 postazioni per la raccolta gratuita di rifiuti ingombranti e piccoli oggetti in legno, posizionate in via Casale Cerroncino (area parcheggio) e in via di Tor Bella Monaca (ingresso dal parcheggio di via del Fuoco Sacro). Le due postazioni, aperte tutti i giorni feriali dalle 7 alle 12, rimarranno attive per tutto il mese di dicembre. Lo comunica AMA SpA in una nota.

L’accesso a queste “Ecostazioni” straordinarie, allestite per la raccolta degli oggetti in legno e dei cosiddetti rifiuti ingombranti (mobili, armadi, sedie, divani, tavoli, materassi, ecc.), che per le loro dimensioni non devono essere conferiti assolutamente nei cassonetti stradali, è consentito ai soli cittadini privati. Per motivi logistici, non è invece possibile conferire i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (computer, televisori, frigoriferi, condizionatori, ecc.), oltre a inerti e calcinacci, sfalci e potature, rifiuti “particolari” (batterie auto, farmaci, pile, contenitori con residui di vernici e solventi, ecc.), materiali per i quali si rimanda ai Centri di Raccolta fissi AMA, al ritiro a domicilio su prenotazione e agli altri canali attivi.

L’iniziativa è tesa ad offrire ai residenti punti di raccolta di prossimità per intercettare quantitativi sempre maggiori di materiali da avviare a riciclo e recupero, evitando il triste fenomeno dei rifiuti ingombranti abbandonati su strada e garantendo condizioni di decoro sempre migliori. 

AMA ricorda che, per disfarsi gratuitamente dei rifiuti ingombranti, è possibile ricorrere anche al servizio “Riciclacasa”, gratuito per le utenze domestiche fino a 2 metri cubi e fornito su appuntamento. Per prenotare, basta chiamare lo 060606 o compilare il modulo di richiesta sul sito web www.amaroma.it.