“Torino Carbon Free, per una città libera dal fossile”: ciclo di incontri aperti sulla decarbonizzazione

L’Osservatorio Civico per il Clima, composto da oltre 30 organizzazioni della società civile torinese  e costituito con l’obiettivo di monitorare, formare e avanzare proposte per decarbonizzare la città, propone il ciclo di incontri “Torino Carbon Free. Per una città libera dal fossile” aperti alla cittadinanza con la presenza di esperti ed esperte: trasporti, edifici, produzione dell’energia, industria, agricoltura, e rifiuti saranno i temi affrontati nelle singole serate. Ecco il programma

981
Una veduta panoramica di Torino dall?ultimo piano accessibile del grattacielo Intesa-SanPaolo di Torino, 20 marzo 2019. ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

L’Osservatorio Civico per il Clima, composto da oltre 30 organizzazioni della società civile torinese  e costituito con l’obiettivo di monitorare, formare e avanzare proposte per decarbonizzare la città, propone il ciclo di incontri “Torino Carbon Free. Per una città libera dal fossile” aperti alla cittadinanza con la presenza di esperti ed esperte sulla decarbonizzazione: trasporti, edifici, produzione dell’energia, industria, agricoltura, e rifiuti saranno i temi affrontati nelle singole serate.

Gli incontri si svolgeranno presso l’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Torino (corso Francia 8, Torino), che ha patrocinato l’evento. Ecco il programma delle giornate:

Mercoledì 12 ottobre, h. 21

Cambiamento climatico ed emissioni climalteranti a Torino

con Elisa Palazzi, Climatologa, Università di Torino, Silvana Dalmazzone, Economista, Università di Torino e Roberto Mezzalama, Presidente, Comitato Torino Respira, 

Mercoledì 19 ottobre, h. 21

La produzione di energia 

con Alberto Poggio, Chiara Monzani, Giulia Montanari, Giulio Cerino Abdin, Politecnico di Torino, Luca Sardo, Fridays for Future 

Mercoledì 26 ottobre, h. 21

Trasporti: mobilità attiva, mezzi elettrici e trasporto pubblico

con Matteo Jarre, Decisio, Luca Staricco, Politecnico di Torino, Elisa Gallo, consigliera nazionale Fiab 

Mercoledì 16 novembre, h. 21

Edifici da consumatori a produttori di energia 

con Angelo Tartaglia*, Gian Vincenzo Fracastoro*, Politecnico di Torino, Roberto Canola, SEQUS 

Mercoledì 23 novembre, h. 21

Industria, agricoltura, economia circolare

con Nadia Lambiase, Mercato Circolare, Enzo Favoino, Parco Scuola Agraria di Monza, Marco Bagliani*, Università di Torino 

Mercoledì 30 novembre, h. 21

Incontro con l’Assessora Chiara Foglietta e il coordinamento delle città italiane “Carbon Neutral”

*invitati in attesa di conferma

Aderenti all’Osservatorio: ARCI Torino, Associazione Impollinatori metropolitani e Comunità Slow Food degli Impollinatori Metropolitani, Associazione Laqup, Comitato provinciale di Torino per l’Unicef, Comitato Torino Respira, Comunet Officine Corsare, Donne per la difesa della società civile, Ecoborgo Campidoglio Aps, Fiab Torino Bici & Dintorni, Fiab Torino Bike Pride, Fridays For Future Torino, Greenpeace – Gruppo Locale di Torino, Legambiente Piemonte e Valle D’Aosta e circoli di Torino, Pro Natura Torino, Sequs – Sostenibilità EQUità Solidarietà, Società Meteorologica Italiana, Triciclo, Urban Roller Torino ASD, Centro studi Sereno Regis, Associazione Giardino forbito, Casa dell’ambiente (Ist. Scholé), Comitato per il Torinese del Forum Salviamo il paesaggio, Italia Nostra Torino Piemonte.