Un testo unico per il TPL, convegno in vista della riforma auspicata da Giovannini

Sapienza Università di Roma, Fondazione Massimo Malena e ISFORT organizzano: “Proposta di Testo Unico delle norme statali in materia di riparto delle competenze, di competenze esclusive dello Stato e di funzioni statali di finanziamento integrativo nel settore del Trasporto Pubblico Locale di Linea” a cura di Michele Pandolfelli e Bruno Bitetti con la collaborazione di Tiziana D’Alfonso, Antonella Loiacono, Massimo Procopio e il coordinamento di Vincenzo Saccà. Appuntamento martedì 21 settembre ore 9.30

431
Un momento della sciopero dei mezzi pubblici a Torino, 26 ottobre 2018. ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO

Martedì 21 settembre DIAG – Sapienza Università di Roma, Fondazione Massimo Malena e ISFORT S.p.A. organizzano il convegno “Un testo unico per il TPL.  Proposta di Testo Unico delle norme statali in materia di riparto delle competenze, di competenze esclusive dello Stato e di funzioni statali di finanziamento integrativo nel settore del Trasporto Pubblico Locale di Linea” a cura di Michele Pandolfelli e Bruno Bitetti con la collaborazione di Tiziana D’Alfonso, Antonella Loiacono, Massimo Procopio e il coordinamento di Vincenzo Saccà. Un appuntamento importante in vista della riforma del settore auspicata dal Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, Enrico Giovannini, fin dal suo insediamento. Solo qualche giorno fa Giovannini diceva a Rai Tre: “Il trasporto pubblico locale in Italia ha dei problemi molto gravi, soprattutto in alcune regioni e città. Nell’attuale assetto lo Stato finanzia l’organizzazione per totale ed esclusiva competenza delle Regioni. Sappiamo che la situazione è molto variegata. Al di là degli aspetti strutturali, il Pnrr destina oltre 3 miliardi per il rinnovo di tremila autobus in senso ecologico, perché stiamo provando a creare una filiera nazionale e non soltanto ad acquistare dall’estero”. 

Il Testo Unico proposto, nella versione si articola in sei parti:

1) finalità e definizioni;

2) riparto delle competenze;

3) programmazione e affidamenti, contratti di servizio, norme sugli utenti;

4) finanziamento da parte dello Stato, distinto in sostegno alla gestione e sostegno agli investimenti;

5) norme su ambiente e sicurezza e norme sul personale;

6) parte finale con norme emanate per l’emergenza Covid, norme tratte dalla Legge di Bilancio 2021 e norma sulle abrogazioni.

Appuntamento martedì 21 settembre alle ore 09:30.

Sarà possibile partecipare all’evento in streaming all’indirizzo Youtube del DIAG:
https://www.youtube.com/channel/UCbaID7wz_ATPrddPkYlVK1w/featured

La partecipazione in streaming non è soggetta a invito e a conferma

In occasione del convegno verrà presentata “CO. Mov.”  Conoscenza in Movimento – Scuola Interdisciplinare di formazione per il trasporto pubblico locale dalla collaborazione tra: DIAG – Sapienza Università di Roma, Fondazione Massimo Malena e ISFORT S.p.A.