Al Firenze Rocks Corepla, Cial e Ricrea promuovono l’economia circolare e il rispetto dell’ambiente

Tutti pronti per Firenze Rocks: dal 16 al 19 giugno Firenze sarà la capitale italiana del meglio del rock mondiale e farà sentire come anche il riciclo suoni bene

1007
Firenze Rocks

Al grido di “Riciclare è rock”, infatti, i tre Consorzi Corepla, Cial e Ricrea, grazie a un accordo con Live Nation saranno protagonisti del Festival musicale Firenze Rocks in uno spazio dedicato e allestito con panchine in plastica e acciaio riciclati, bici in alluminio riciclato, barattoli giganti, gadgets e tanti altri oggetti e manufatti ottenuti dal riciclo degli imballaggi correttamente raccolti e differenziati. Uno spazio funzionale e divertente dove il pubblico del Festival potrà rilassarsi, giocare e, al tempo stesso, mettere alla prova la propria preparazione sulla raccolta differenziata. Adiacente allo spazio dei Consorzi, inoltre, sarà allestito un arcobaleno realizzato interamente con lattine usate, un’ottima occasione per una foto ricordo. Questo progetto, denominato Every Can Counts (Ogni Lattina Vale) coinvolge 20 Paesi in Europa e America Latina per il riciclo delle lattine per bevande on the go.

Tutti insieme con un unico, nobile obiettivo: sensibilizzare gli spettatori sui temi della raccolta e del fine vita degli imballaggi in plastica, alluminio e acciaio. Proprio per questo, i volontari green, che indosseranno magliette realizzate in plastica riciclata, durante il Firenze Rocks, si trasformeranno in ambasciatori dell’ambiente e, insieme alla società per i servizi ambientali Alia, raccoglieranno bottiglie e bicchieri in pet, lattine per bevande e barattoli che saranno avviati a riciclo dall’azienda Revet.

Far bene la raccolta differenziata, infatti, è il primo passo per migliorare i risultati di riciclo degli imballaggi e per concorrere a dar loro una seconda vita. Grazie alla forza della musica, sarà possibile coinvolgere gli appassionati e ricordare loro che il benessere del nostro Pianeta dipende anche da noi: bastano piccoli ma preziosi accorgimenti quotidiani per fare la differenza e raggiungere importanti risultati.

L’iniziativa rientra fra le numerose esperienze che i Consorzi stanno attuando da diversi anni per promuovere la raccolta differenziata in occasione dei grandi eventi come maratone e corse podistiche, concerti, grandi eventi sportivi e manifestazioni in spiagge e parchi cittadini.