Bonus mobilità: resi noti i dati del 2020

Sul suo profilo Facebook, l'onorevole Diego De Lorenzis (M5S) ha pubblicato i dati presentati dal Ministero della Transizione Ecologica riguradanti il programma sperimentale del Buono Mobilità 2020

824
Bonus mobilità

Abbiamo parlato approfonditamente del bonus mobilità nei mesi precedenti, il programma sperimentale di incentivo della mobilità sostenibile del governo Conte bis. Ora possiamo svelarvi i dati del suo utilizzo. Li ha pubblicati su facebook l’onorevole Diego De Lorenzis (M5S), componente della Commissione Trasporti della Camera: secondo i numeri del ministero della Transizione Ecologica sono stati erogati 662.293 buoni; di questi, il 65% (131.2 milioni di euro) ha ottenuto il rimborso dopo l’acquisto, mentre il 35% (71.1 milioni di euro) ha acquistato con lo sconto dopo aver generato il voucher dal sito ministeriale.

Il bonus mobilità come programma sperimentale di incentivi ha erogato complessivamente 202,3 milioni di euro e le biciclette acquistate usufruendo della misura (come rimborso o come voucher) sono state 484.474 (pari al 73% dei mezzi incentivati); i microveicoli a propulsione elettrica – come monopattini, monoruota, segway e hoverboard – sono stati invece 165.573 (25%); infine un 2% della cifra erogata (13.246 casi) è andata a finanziare servizi di mobilità condivisa.

Dai dati emerge che è il Nord Italia ad aver usufruito maggiormente del bonus mobilità. Nel Nord-est sono stati erogati 41,4 milioni, mentre nel Nord-ovest 59,3 milioni, per un totale di 100,7 milioni di euro (49%). Il Centro Italia ha beneficiato di 48,0 milioni di euro (24%), il Sud 35,4 milioni (18%), mentre le Isole 18,2 milioni (9%).

I dati evidenziano anche le ripartizioni per sesso e fasce d’età. Sono 416.829 (63%), gli uomini che hanno beneficiato del bonus, mentre le donne sono state 245.473 (37%). Dal punto di vista anagrafico la misura ha interessato una fascia d’età compresa tra i 26 e i 65 anni, nel dettaglio:

  • 26-45 anni n. 321.369 (49%)
  • 46-65 anni n. 251.804 (38%)
  • 18-25 anni n. 47.639 (7%)
  • Oltre i 65 anni n. 41.481 (6%)

Infine scopriamo che gli esercenti che si sono registarti sono stati 3.374, mentre i punti vendita totali sono stati 5.679 che comprendono negozi fisici e on-line, dislocati su tutto il territorio nazionale.