Comitato Torino Respira, al via la campagna ‘Che aria tira? 2022’

Torna per il quarto anno il rilevamento civico della qualità dell’aria a Torino che quest’anno coinvolgerà 300 punti del territorio cittadino, tra cui anche le scuole di ogni ordine e grado. L’invito ad aderire anche a gruppi e comitati cittadini piemontesi

656

Torna la campagna “Che aria tira?”, giunta al quarto anno, promossa dal Comitato Torino Respira. L’obiettivo: misurare in maniera accurata e capillare i livelli di inquinamento atmosferico con il contributo dei cittadini e delle cittadine.

Un rilevamento civico dal basso quello svolto da Torino Respira, che negli anni ha coinvolto centinaia di persone e che ha superato i confini torinesi.

La proposta del Comitato Torino Respira è rivolta a cittadine e cittadini e consiste nell’adottare con il contributo minimo di 20 euro un campionatore che verrà installato direttamente dagli attivisti del Comitato in uno dei 150 punti scelti per monitorare tutto il territorio cittadino.

Chi sostiene la campagna, diventa socio del Comitato 2022 e, se vorrà, il suo nome comparirà tra i sostenitori della campagna.

Torino Respira raddoppierà poi gli sforzi, installando altre 150 provette nelle scuole di ogni ordine e grado di Torino.

L’invito ad aderire alla campagna “Che aria tira?” è rivolto anche ai gruppi, per esempio un’associazione, un’istituzione, un’impresa o un gruppo di amici o un comitato cittadino, di Torino e nei comuni piemontesi, che possono richiedere un quantitativo minimo di 15 campionatori per un costo unitario di 18 euro.

In questo caso, Torino Respira fornirà le provette e le indicazioni necessarie a condurre la campagna nel comune o presso le sedi dell’organizzazione. Sarà quindi il gruppo a scegliere dove installare i campionatori e a occuparsi della distribuzione, del loro montaggio, fino alla creazione del database con cui consegnare i dati raccolti al Comitato Torino Respira, che si occuperà di elaborare i dati così raccolti, a realizzare una mappa della realtà e a darne diffusione sui propri canali di comunicazione. 

L’adesione alla campagna termina il 9 gennaio 2022.

Per partecipare alla campagna si può compilare il form sul sito: https://www.torinorespira.it/acquisto-provette-cheariatira-2022/ 

Per i gruppi che vogliono ordinare 15 o più provette possono scrivere una mail a info@torinorespira.it