Caro energia, Comune di Milano: appello al governo per ridurre le imposte sul teleriscaldamento

"Il Comune di Milano è al fianco di cittadini, cittadine, enti e imprese che chiedono al Governo agevolazioni per chi utilizza il teleriscaldamento, attualmente escluso dalle forme di sostegno. Gli interventi di aiuto decisi negli ultimi mesi infatti non contengono nessuna misura per il settore del teleriscaldamento che è stato estromesso dalle agevolazioni previste"

369
Ansa

“Il Comune di Milano è al fianco di cittadini, cittadine, enti e imprese che chiedono al Governo agevolazioni per chi utilizza il teleriscaldamento, attualmente escluso dalle forme di sostegno. Gli interventi di aiuto decisi negli ultimi mesi infatti non contengono nessuna misura per il settore del teleriscaldamento che è stato estromesso dalle agevolazioni previste”. Così Palazzo Marino in una nota.

“I comuni che hanno scelto di investire su questo sistema, decisamente meno inquinante, risultano destinatari delle giuste istanze da parte di cittadini, cittadine e imprese che si ritrovano fortemente penalizzati per lo smisurato rincaro del teleriscaldamento e la mancanza di agevolazioni. Una situazione che rischia oltretutto di disincentivare futuri  investimenti su tale infrastruttura. Per questo il Comune di Milano rinnova l’appello al Governo ad intervenire come richiesto già lo scorso marzo.

“Il teleriscaldamento è una delle misure più sostenibili dal punto di vista ambientale per riscaldare le nostre case – spiega Pierfrancesco Maran, assessore alla Casa –. È necessario quindi allargare anche a questa tecnologia le misure di sostegno già previste”.