Conai, “Green Jobs” in Campania: pronto a partire un nuovo percorso formativo

Nuova tappa per i percorsi formativi  ideati da CONAI per promuovere sul territorio lo sviluppo di sensibilità e competenze nel campo dell’economia circolare. Il Consorzio, in partnership con il Consorzio Promos Ricerche – cui aderiscono l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, l’Università degli Studi di Salerno, l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” e l’Università degli Studi del Sannio, oltre al CNR e al CEINGE – e la Scuola di Governo del Territorio lanciano il nuovo corso  “Green Jobs 2022: gestione dei rifiuti tra legge e tecnica”

374

Nuova tappa in Campania per i Green Jobs, i percorsi formativi  ideati da CONAI per promuovere sul territorio lo sviluppo di sensibilità e competenze nel campo dell’economia circolare.

Il Consorzio, in partnership con il Consorzio Promos Ricerche – cui aderiscono l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, l’Università degli Studi di Salerno, l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” e l’Università degli Studi del Sannio, oltre al CNR e al CEINGE – e la Scuola di Governo del Territorio lanciano il nuovo corso  “Green Jobs 2022: gestione dei rifiuti tra legge e tecnica”.

È rivolto agli under35 della Regione laureati nei settori delle scienze biologiche, mediche e farmaceutiche, dell’ingegneria, dell’architettura, dell’economia, della giurisprudenza, delle scienze fisiche e chimiche, delle scienze agrarie, forestali e ambientali, della geologia.

«Lo sviluppo di competenze ampie e trasversali nel settore della green economy si sta rivelando sempre più importante» commenta il presidente CONAI Luca Ruini. «Gli obiettivi europei di riciclo diventeranno nei prossimi anni ancora più sfidanti, e il nostro Paese deve adeguare in tempi rapidi le sue infrastrutture impiantistiche: siamo convinti che sarà la formazione a permetterci di vincere le sfide sostenibili che ci aspettano, per passare davvero da un modello lineare a uno circolare. Anche per questo CONAI considera parte fondamentale dei suoi compiti lo sviluppo di conoscenze interdisciplinari e di opportunità professionali nel settore della transizione ecologica e della gestione dei rifiuti».

«Una sempre più corretta gestione dei rifiuti e un sempre più intenso riciclo sono cruciali per lo sviluppo economico e sociale del territorio», dichiarano congiuntamente la Presidente del Consorzio Promos Ricerche, Alessandra Storlazzi, e il Direttore scientifico della Scuola di Governo del Territorio, Riccardo Realfonzo«Ciò è tanto più vero in una regione, come la Campania, che ha subito in passato un vero e proprio ‘assalto al territorio’ e in cui da alcuni anni si sta tenacemente, non senza difficoltà, voltando pagina. Riteniamo che sia cruciale la collaborazione tra il sistema universitario campano e il CONAI, perché consente di formare le professionalità di cui abbiamo grande bisogno e offre un futuro a numerosi giovani».

Anche questa edizione dei Green Jobs – patrocinata dal Ministero della Transizione Ecologica – si terrà in modalità e-learning, in diretta e da remoto. Sarà aperta a 80 partecipanti e completamente gratuita.

Le lezioni inizieranno lunedì 4 aprile 2022 e si chiuderanno venerdì 6 maggio 2022. Ventiquattro moduli da 90 minuti, strutturati in collaborazione di ReteAmbiente Formazione.

I partecipanti che avranno seguito in diretta almeno il 75% complessivo dei relativi moduli saranno ammessi ad una prova finale, finalizzata al rilascio di un attestato di partecipazione.

Per candidarsi c’è tempo fino a mercoledì 23 marzo 2022.

Il Bando completo è disponibile nell’area Notizie del sito CONAI, cui è possibile accedere anche tramite questo link, e sul sito Promos Ricerche a questa pagina.