Verso la Pre-COP26: le priorità delle organizzazioni della società civile

Mercoledì 26 maggio Kyoto Club organizza il convegno “Verso la Pre-COP26: le priorità delle organizzazioni della società civile” e l’Assemblea Ordinaria annuale dei Soci di Kyoto Club, con Legambiente, WWf, Greenpeace, Novamont

1031

Mercoledì 26 maggio Kyoto Cluborganizza il convegno  “Verso la Pre-COP26: le priorità delle organizzazioni della società civile“.

Il convegno sarà un’occasione di approfondimento e di riflessione sul ruolo e sulle istanze che il mondo dell’associazionismo italiano porterà alla prossima 26a Conferenza delle Parti sul cambiamento climatico delle Nazioni Unite (COP26) che si terrà a Glasgow (Regno Unito) dal 1 al 12 novembre 2021. Nello stesso giorno si terràl’Assemblea Ordinaria dei Soci di Kyoto Club 2021.

Il convegno si terrà online sul canale YouTube di Kyoto Club dalle ore 9,30 alle 11,00.

Introduce e modera:
Francesco Ferrante – Vicepresidente di Kyoto Club e Coordinamento Nazionale FREE

9:30 – 10:00 – La COP26: quale futuro per l’Italia, per l’Europa e per il nostro pianeta?
Jill Morris – Ambasciatore britannico in Italia
Catia Bastioli – Presidente di Kyoto Club e CEO di Novamont

10:00 – 10:50 – La società civile e la COP26
Edoardo Zanchini – Vicepresidente di Legambiente Onlus
Mariagrazia Midulla – Responsabile Clima ed Energia – WWF Italia
Giuseppe Onufrio – Direttore – Greenpeace Italia
Laura Vallaro – Fridays For Future Roma
Giulio Marcon – Portavoce della Campagna Sbilanciamoci!

10:50 – 11:00 – Domande/ Risposte / Contributi dal pubblico e conclusioni
Gianluigi Angelantoni – Vicepresidente di Kyoto Club e CEO di Angelantoni Industrie