Da ANCI Emilia-Romagna il Manifesto #moNOuso

Nell’ambito del progetto MEDfreeSUP, ANCI Emilia-Romagna ha elaborato il Manifesto #moNOuso  per stimolare strategie di riduzione dell'usa e getta e consolidare i modelli del riuso

880

La drammaticità e complessità della crisi climatica e ambientale delineata dalla comunità scientifica internazionale, richiedono azioni in grado di ridurre in maniera rapida e consistente la pressione sui sistemi naturali e l’inquinamento che il consumo porta con sé, dall’estrazione delle materie prime al ‘fine vita’ dei prodotti.

Nell’ambito del progetto MEDfreeSUP, ANCI Emilia-Romagna ha elaborato il Manifesto #moNOuso  per stimolare strategie di riduzione dell’usa e getta e consolidare i modelli del riuso.  E’ a disposizione di Comuni e Unioni interessati a sottoscriverne  i 5 principi generali, attivarsi  in prima persona e avviare percorsi di ascolto e co-progettazione insieme a famiglie e imprese.

CHI PUO’ ADERIRE

  • Comuni/Unioni di Comuni  anche al di fuori dell’Emilia-Romagna
  • Altri soggetti  (associazioni, gruppi, imprese, altri soggetti istituzionali) che ne condividono principi e contenuti.

COME ADERIRE

E’ richiesto un atto formale  di adesione:

  • Comuni e Unioni:  disponibile un modello di delibera per l’approvazione da parte del Consiglio, che richiama i principali elementi di contesto a livello internazionale, europeo, nazionale e regionale.
  • Altri soggetti:  segnalare le modalità con le quali si è aderito.

I promotori chiediono di segnalare la propria adesione con questo form

Il progetto MEDfreeSUP è co-finanziato da EIT Climate-KIC
e coordinato dal Dipartimento di Ingegneria civile, chimica, ambientale e dei materiali – DICAM – Alma Mater Studiorum Università di Bologna

INFO

ancicom@anci.emilia-romagna.it