Graduatoria definitiva degli impianti rifiuti investimento PNRR M2C1 1.1, linea di intervento B

Rimangono senza copertura centinaia di progetti presentati e accettati: su oltre 400 progetti ammessi a finanziamento infatti, soltanto 24 riceveranno dei fondi. L'ammontare complessivo di 450 milioni di euro accordato dall'Europa basta a coprire solo una piccola parte delle richieste pervenute e approvate. Rimangono ad esempio fuori Roma e tutte le città metropolitane

1267

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha pubblicato la graduatoria definitiva relativa all’investimento PNRR M2C1 1.1 linea di intervento B, relativa alla “Realizzazione nuovi impianti e ammodernamento di impianti esistenti”. Su oltre 470 progetti ammessi a finanziamento soltanto 24 riceveranno dei fondi, il cui ammontare complessivo di 450 milioni di euro accordato dall’Europa basta a coprire solo una piccola parte delle richieste pervenute e approvate.

“Esaurito pertinente plafond”, questa l’espressione tecnica contenuta nella tabella del Ministero e posta accanto ad ognuna delle proposte che non riceveranno soldi. Tra queste anche quelle avanzate da Roma e da altre città metropolitane, nessuna delle quali riceverà finanziamenti. Ricordiamo tuttavia che erano ritenute ammissibili proposte fino a 40 milioni di euro, in sostanza poco più di 10 impianti finanziabili nella loro interezza, col 40% di questi fondi destinati al nord e il 60% al centrosud.