Gabriella Bruschi: “Qualcosa di ambientalista”

"Qualcosa di ambientalista". Intervista a Gabriella Bruschi, al Consiglio comunale di Milano nella lista Civica AmbientaLista

251
Gabriella Bruschi

“Qualcosa di ambientalista” che hai fatto o sostenuto finora nella tua attività sociale o politica

 Sono presidente del Comitato coordinamento san Siro che da oltre due anni cerca di fermare il progetto che farebbe scomparire 5 ettari di verde piantumato sotto la costruzione di 4 grattacieli, 2 centri commerciali altri edifici oltre a uno stadio. Mentre uno stadio c’è già che gode di ottima salute ed è ammirato in tutto il mondo. Con altri ho creato la Rete dei comitati cittadini  milanesi.


“Qualcosa di ambientalista”, quali priorità vorresti nell’amministrazione comunale dei prossimi anni 

Non perdere più nemmeno un metro di verde. Riduzione inquinamento, con diversa gestione della mobilità. Tutela e cura del verde esistente, utilizzo degli edifici esistenti. Riciclo virtuoso con premi economici.  


“Qualcosa di ambientalista” nella tua vita quotidiana privata

Uso la bicicletta tutte le volte che posso, suddivido accuratamente la spazzatura, raccolgo la plastica abbandonata, spengo le luci casalinghe quando non servono