Germania: nessuna proroga per l’abbonamento al trasporto pubblico da 9 euro

Lo ha detto il ministro delle Finanze, Christian Lindner (FDP) . Molti speravano che l'abbonamento ferroviario nazionale sarebbe stato esteso di fronte all'aumento dei costi energetici. Secondo un recente sondaggio, la maggior parte dei tedeschi ha affermato di sostenere la riduzione dei prezzi ferroviari, sovvenzionata dal governo

1593
Germania abbonamento

Il ministro delle Finanze della Germania, Christian Lindner (FDP), ha detto che l’abbonamento mensile da 9 euro, che consente ai cittadini di utilizzare la rete di trasporto pubblico tedesco a un prezzo fortemente scontato, non sarà esteso oltre il 31 agosto. Rivolgendosi al Funke Media Group, Lindner ha confermato qualcosa che era già nell’aria da tempo.

Dall’inizio di giugno, i cittadini tedeschi hanno la possibilità di utilizzare un unico biglietto che consente di andare ovunque in Germania salendo su autobus, tram, metropolitana, treni regionali e regionali espressi per soli 9 euro mensili.

Il biglietto unico a prezzo calmierato è stato introdotto dal governo di coalizione per compensare l’aumento dei costi del carburante, seguito all’invasione russa dell’Ucrain, e molti speravano che venisse esteso oltre la data di scadenza originaria. Nonostante fossero altrettanti i dubbi sull’effettiva sostenibilità economica e gestionale di un provvedimento così rivoluzionario.

Lindner ha spento qualsiasi speranza dicendo che “Il biglietto da 9 euro è una misura temporanea. Il bilancio federale non prevede una continuazione” e ha inoltre confermato che non sarà prorogato nemmeno lo sconto sul prezzo del carburante, volto ad attutire l’impatto finanziario della guerra in Ucraina sui cittadini tedeschi.

Un recente sondaggio condotto dall’istituto di ricerca Kantar per la rivista d’informazione tedesca Focus ha mostrato che una netta maggioranza di cittadini tedeschi vorrebbe vedere prezzi bassi nel trasporto locale e regionale quando scadrà il biglietto da 9 euro.

Circa il 79% degli intervistati è favorevole a un biglietto a prezzi accessibili sovvenzionato dallo Stato, mentre il 16% è contrario e il 5% è indeciso o non ha un’opinione. Tra gli intervistati, il 90% delle persone di età inferiore ai 30 anni è favorevole a tale sovvenzione.

Cos’è il biglietto da 9 euro?

Per alleviare l’onere finanziario dell’aumento del costo del carburante e della vita, i legislatori tedeschi hanno introdotto un abbonamento scontato a livello nazionale per i mesi di giugno, luglio e agosto su tutta le rete del trasporto pubblico della Germania.

Chiunque, compresi i turisti, può usufruire dell’offerta. All’inizio di luglio sono stati venduti circa 21 milioni di biglietti, secondo le stime dell’Associazione delle aziende di trasporto tedesche (VDV).

Il biglietto non comprende i viaggi su collegamenti a lunga distanza ICE (Intercity Express), IC (Intercity), EC (Eurocity) o Thalys. Tuttavia, è possibile effettuare viaggi simili sui treni regionali, anche se il viaggio richiede più tempo. Sono inclusi anche alcuni i collegamenti in traghetto a Berlino e Amburgo.