Il 19 ottobre ‘RE-ECONOMY SUMMIT: percorsi di crescita sostenibile’

L’agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è una sfida globale. Un miliardo e mezzo di investimenti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza sarà devoluto ad interventi in ottica di economia circolare. Ma quali sono i percorsi di crescita sostenibile? L’evento digitale analizzerà cosa significa fare impresa nella green economy per raggiungere l’obiettivo della transizione ecologica

887

L’agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è una sfida globale. Un miliardo e mezzo di investimenti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza sarà devoluto ad interventi in ottica di economia circolare. Ma quali sono i percorsi di crescita sostenibile?

Il Re-Economy Summit del Sole 24 Ore, che si terrà martedì 19 ottobre dalle ore 10:00 alle ore 12:30 in diretta streaming sulla piattaforma https://onlineevent.ilsole24ore.com/eventi/re-economy-summit/ cercherà di rispondere a questa domanda analizzando cosa significa fare impresa nella green economy per raggiungere l’obiettivo della transizione ecologica, adottando modelli di business coerenti, con il coinvolgimento di tutta la filiera. L’appuntamento dedicherà una sessione all’impegno e al contributo che il packaging può offrire, nel rispetto di uno sviluppo sostenibile ed etico.

I lavori, introdotti dal direttore del Sole 24 Ore Fabio Tamburini, si apriranno con un primo focus sul tema “Realizzare il Green Deal europeo: sostenibilità, leva strategica e competitiva” a cura di Federica Doni, Co-Direttore Master Sostenibilità in Diritto Finanza e Management SiLFiM, Università degli Studi di Milano-Bicocca a cui seguirà la tavola rotonda “Fare impresa nella green economy: la rotta verso la sostenibilità” che vedrà l’intervento di Alberto Bertone, Presidente e Amministratore Delegato Fonti di Vinadio, Marisa Parmigiani, Responsabile Sustainability Gruppo Unipol, Filippo Rodriguez, Responsabile Sostenibilità Italia Enel, Sergio Tamborini, Amministratore Delegato Gruppo Ratti e Presidente Sistema Moda Italia.

Al secondo talk della mattinata interverranno Anna Paola Cavanna, Presidente Istituto Italiano Imballaggio e Fondazione Carta etica del Packaging e Luca Ruini, Presidente Conai. Nel corso della sessione verranno presentati i risultati della ricerca “Il ruolo del consumatore nel supportare la transizione circolare” a cura di Francesco Testa, Professore Associato Scuola Superiore Sant’Anna- Istituto di Management e, a seguire, i vincitori del contest “Best Packaging 2021. Il Packaging del futuro”.

RE-economy Summit proseguirà con l’ultimo focus di giornata che porrà sotto i riflettori l’Agenda ONU 2030: l’Italia per lo sviluppo sostenibile con Luigi Di Marco, Segretariato ASviS.