In Inghilterra saranno vietati posate e piatti in plastica monouso, si attende il provvedimento

Lo ha confermato il governo attraverso la segretaria all'ambiente, Thérèse Coffey, che per adesso non ha fornito ulteriori dettagli né una data precisa, anche se il Guardian riporta che la misura dovrebbe essere varata sabato 14 gennaio. Secondo il Daily Mail però, il divieto riguarderà le stoviglie usa e getta utilizzate in bar, ristoranti e cucine da asporto ma non quelle reperibili in supermercati e negozi

591

L’Inghilterra vieterà oggetti in plastica monouso come posate, piatti e vassoi nel tentativo di ridurre l’inquinamento. Lo ha confermato il governo attraverso la segretaria all’ambiente, Thérèse Coffey, che per adesso non ha fornito ulteriori dettagli né una data precisa, anche se il Guardian riporta che il provvedimento dovrebbe essere varato sabato 14 gennaio.

La decisione prende le mosse da una consultazione effettuata dal Dipartimento per l’ambiente, l’alimentazione e gli affari rurali (Defra) svoltasi da novembre 2021 a febbraio 2022, da cui emerso che ogni anno l’Inghilterra utilizza circa 1,1 miliardi di piatti monouso e 4,25 miliardi di posate usa e getta, di cui solo il 10% viene riciclato. Si calcola che i britannici smaltiscano in totale quasi 100 miliardi di pezzi di imballaggi in plastica all’anno.

“Sono determinata a portare avanti un’azione per affrontare questo problema a testa alta – ha detto Coffey – . Negli ultimi anni abbiamo già compiuto passi importanti, ma sappiamo che c’è ancora molto da fare. Questo nuovo divieto avrà un enorme impatto per fermare l’inquinamento di miliardi di pezzi di plastica e contribuire a proteggere l’ambiente naturale per le generazioni future. Una forchetta di plastica può impiegare 200 anni per decomporsi, in discarica o inquinando i nostri oceani”.

Divieti simili sono già stati introdotti in Scozia e Galles, mentre il governo del Regno Unito ha vietato nel 2020 in Inghilterra cannucce, agitatori e cotton fioc in plastica monouso. Tuttavia sembra che il provvedimento alle porte non sarà “completo”. Secondo il Daily Mail, il divieto riguarderà le stoviglie usa e getta utilizzate in bar, ristoranti e cucine da asporto ma non quelle reperibili in supermercati e negozi.