MITE: 1,5 miliardi di euro per incrementare il riciclo e la differenziata

A breve verranno pubblicati i decreti con i criteri di selezione dei progetti per gli investimenti per le infrastrutture a supporto della differenziata e per gli impianti di riciclo

753

“Un miliardo e mezzo di investimenti per migliorare ed implementare la raccolta differenziata e il sistema di riciclo: a breve verranno pubblicati i decreti con i criteri di selezione dei progetti per gli investimenti per le infrastrutture a supporto della differenziata e per gli impianti di riciclo”. E’ quanto annuncia il Ministero della Transizione Ecologica.

“3 sono le priorità: infrastrutturazione della raccolta differenziata, impianti per il riciclo e i flussi critici” fa sapere ancora il MITE. “Queste 3 vie comprendono misure di potenziamento, digitalizzazione e ammodernamento delle infrastrutture per la differenziata. Il 60% degli investimenti sugli impianti di riciclo andrà al Centro-Sud. Un altro capitolo importante di questo progetto chiamato Città circolari riguarda i rifiuti speciali”.

“La buona notizia – annuncia il ministro Cingolani – è che mettiamo in moto l’altro grande filone di interventi del Piano nazionale di ripresa e resilienza, quello dedicato all’economia circolare. I progetti partiranno già nelle prossime settimane. Bisogna migliorare sia la quantità che la qualità di quello che viene raccolto e l’introduzione di nuove tecnologie faciliterà la raccolta per i cittadini”.