Humana e Co.Va.R 14 presentano la nuova immagine dei contenitori per la raccolta degli abiti usati

A partire da questo mese i contenitori bianchi dell’organizzazione umanitaria saranno sostituiti con quelli nuovi di colore verde, rafforzando ancor di più la comunicazione del servizio nei confronti dei cittadini

1262
Humana

Co.Va.R. 14, il Consorzio che si occupa della gestione dei rifiuti urbani nella cintura Sud di Torino, e Humana People to People Italia, organizzazione di cooperazione internazionale che svolge il servizio di raccolta e avvio a recupero degli abiti usati, introducono a partire da questo mese una importante novità per i cittadini.

I classici contenitori bianchi per la raccolta abiti, saranno sostituiti da nuovi contenitori di colore verde. Verde come il colore del logo di Humana, ma non solo: il nuovo contenitore presenta delle grafiche accattivanti che illustrano in modo chiaro l’intero processo della filiera, forniscono informazioni sul corretto utilizzo del servizio e sottolineano l’impatto sociale dell’attività di raccolta abiti tramite la rappresentazione grafica di una maglietta bianca che si fonde con un cuore rosso.

Nel corso dei prossimi mesi saranno coinvolti gradualmente tutti i territori che fanno riferimento all’ente di Carignano. Si parte a giugno con i comuni di Virle Piemonte, Pancalieri, Castagnole Piemonte, Carignano, La Loggia, Villastellone, Candiolo, Vinovo, Piobesi Torinese e Trofarello.

Una scelta importante e distintiva da parte di Humana People to People Italia che, attraverso questa operazione di sensibilizzazione, intende coinvolgere ancor di più i cittadini nel compiere con consapevolezza un gesto importante come quello di dare una seconda vita ai capi che non indossano più.

Solo nel 2021, nei comuni in cui è presente il servizio grazie alla collaborazione con Co.Va.R 14, sono stati raccolti da Humana oltre 612.800 chili, pari a circa 1.800.000 capi di vestiario.

Grazie anche al contributo dei cittadini di questa area del territorio piemontese, lo scorso anno l’organizzazione ha sostenuto progetti di sviluppo in Brasile, India, Malawi, Mozambico e Zambia.

I cittadini possono trovare il contenitore più vicino scaricando l’app Junker oppure consultando il sito dedicato: http://raccoltavestiti.humanaitalia.org/trova-il-contenitore/ .
Per maggiori informazioni sulle attività del Consorzio, è possibile visitare il sito https://www.covar14.it/.

Humana Italia è il primo operatore in Italia per la gestione integrata del servizio di raccolta abiti. Trasparenza, eticità e sostenibilità della filiera sono i punti cardine del suo lavoro. Per ulteriori informazioni è possibile contattare (torino@humanaitalia.org – 0112071580) o consultare il sito dedicato: http://raccoltavestiti.humanaitalia.org.