Riciclo Aperto Virtuale: il ciclo del riciclo di carta e cartone entra nelle classi (e nelle case) di studenti e insegnanti

A partire dal 12 aprile, una visita virtuale di meno di un’ora accompagnerà studenti e docenti in un viaggio immersivo e interattivo nel mondo della carta, mostrando come sia possibile - attraverso il riciclo - trasformare un rifiuto in un imballaggio nuovo

900
Cartons6- 0001

Carta e cartone fanno parte della nostra quotidianità sotto forma di scatole grandi e piccole che proteggono e trasportano numerosi prodotti che utilizziamo ogni giorno, ma non tutti conoscono i diversi passaggi che portano questi imballaggi dalla realizzazione fino alle nostre mani e che, dopo il nostro utilizzo, li riporteranno a nuova vita.

Per questo, Comieco ha rinnovato l’appuntamento con RicicloAperto, iniziativa patrocinata dal Ministero per la Transizione Ecologica e che si pone l’obiettivo di mostrare cosa succede alla carta e al cartone dopo il conferimento nel cassonetto per la raccolta differenziata. Dal 2000 ad oggi, RicicloAperto – tradizionale “porte aperte” della filiera cartaria – ha coinvolto oltre 240.000 studenti nella visita a oltre cento impianti aperti ogni anno su tutto il territorio nazionale per sensibilizzare le giovani generazioni in modo attivo sull’importanza del riciclo di carta e cartone e contribuire alla formazione cittadini virtuosi e consapevoli del loro ruolo irrinunciabile affinché l’intera filiera funzioni correttamente.

Per superare le difficoltà legate alla situazione sanitaria che stiamo attraversando, quest’anno RicicloAperto si presenta in una rinnovata veste virtuale che consentirà di portare il ciclo del riciclo di carta e cartone nelle scuole e nelle case di studenti, insegnanti e cittadini.

Comieco ha, dunque, organizzato un suggestivo viaggio virtuale sulle orme di quello che compie la carta e che, in due settimane, da rifiuto cellulosico la porta a rinascere sotto forma di nuovo prodotto pronto a far ricominciare il ciclo.

Dal 12 al 16 aprile, nel corso della Paper Week, RicicloAperto accompagnerà in diretta studenti e insegnanti attraverso una piattaforma virtuale appositamente realizzata: un’alternanza dinamica di video-racconto immersivo e strumenti di interazione, giochi e quiz che potrà essere fruita sia in classe sia in didattica a distanza.

Inoltre, le classi che prenderanno parte alle dirette di RicicloAperto durante la settimana della Paper Week avranno a disposizione il supporto live di guide esperte e potranno partecipare al contest “La carta da credito” che mette in palio buoni spesa Amazon del valore di 200 euro.

20 anni fa si raccoglieva appena 1 milione di tonnellate di carta e cartone, oggi siamo oltre 3,5 milioni e 8 imballaggi su 10 vengono recuperati e avviati a riciclo: numeri importanti che posizionano l’Italia ai primi posti in Europa nel riciclo degli imballaggi a base di cellulosa”, afferma Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco. “Ma per quanto ottimi, questi numeri sarebbero nulli senza l’impegno quotidiano dei cittadini nell’effettuare una raccolta differenziata di qualità. Per questo siamo convinti dell’importanza di coinvolgere le giovani generazioni in modo attivo e divertente, facendo loro “toccare con mano” le diverse tappe che trasformano la carta da rifiuto a imballaggio. In un momento storico in cui è fondamentale salvaguardare la salute pubblica e in cui non è possibile organizzare visite guidate negli stabilimenti, abbiamo moltiplicato i nostri sforzi concependo RicicloAperto Virtuale per portare il ciclo del riciclo a casa di studenti, insegnanti e cittadini”.

Per informazioni su Riciclo Aperto Virtuale e sulla Paper Week: www.comieco.org